Cazzeggiando - Ruffianata paurosa

Ma di cosa stai parlando?

Ma del festival di Sanremo naturalmente e della canzone vincitrice.

Ma come? Non avevi affermato che del festival non te ne fregava niente e che non lo avevi visto?

Certo, assolutamente vero, ma non ho potuto esimermi dall’ ascoltarla visto che la stanno trasmettendo in tutte le salse sui canali delle televisioni, e pubblicandola in ogni dove in rete e la curiosità un po’ mi ha sopraffatto è vero.

E.. dici che non e bella?

Non è bella e non è brutta, carina, carina, ma hai presente “Mettete dei fiori nei vostri cannoni” oppure “C’era un ragazzo che come me” e via dicendo?

Si certo le ricordo.

Ecco appunto, paraculate tremende, come direbbero i romani, quelli veri, quelli de Roma. Canzoni all’insegna del volemose bene, siate buoni, io sto con i buoni e sono gli altri i cattivi. Insomma la solita solfa di San Remo, se non stai da una certa parte, non vinci, all’insegna del buonismo nazionale. Come siamo caduti in basso, ma.. siamo mai stati altrove?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

25 minuti fa, il.pignonista ha scritto:

cco appunto, paraculate tremende, come direbbero i romani, quelli veri, quelli de Roma. Canzoni all’insegna del volemose bene, siate buoni, io sto con i buoni e sono gli altri i cattivi. Insomma la solita solfa di San Remo, se non stai da una certa parte, non vinci, all’insegna del buonismo nazionale. Come siamo caduti in basso, ma.. siamo mai stati altrove?

https://eurovision.tv/story/moro-meta-win-sanremo-2018-in-italy

secondo voi, l'Italia con questa canzone "politicamente corretta" riuscirà a posizionarsi a metà classifica nel prossimo eurofestival?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è arrivato oggi il giorno che non ho nient'altro da fare allora volevo chiedere un pò a tutte le discussioni per aprire una nuova discussione. Ho lasciato un messaggio in flat tax e non ho ancora avuto la risposta quindi volevo chiedere se riuscite a rispondermi così spero anch'io di sistemarmi mentalmente con le discussioni come dicevate l'altra volta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, dario1434 ha scritto:

è arrivato oggi il giorno che non ho nient'altro da fare allora volevo chiedere un pò a tutte le discussioni per aprire una nuova discussione. Ho lasciato un messaggio in flat tax e non ho ancora avuto la risposta quindi volevo chiedere se riuscite a rispondermi così spero anch'io di sistemarmi mentalmente con le discussioni come dicevate l'altra volta.

??????????????????????????'

Più comprensibile per cortesia. Magari se non hai nient'altro da fare dedicarti un po' alla lingua italiana? No è????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

é un fatto inevitabile: se nn si ascolta sanremo, poi, come si può criticare? ergo TV, snack, bibita e vai.

a sanremo ogni anno c'é le canzoni ke ossequiano il "padrone del momento" o ripropongono velatamente l'argomento a lui tanto caro. nella canzoncina si cambia un nome e, se nn la vincita, almeno un premiuccio se lo porta via e ciò autorizza risalire sul palketto e rifilarla a ki nn l'ha ascoltata prima. ho apprezzato ke gli ospiti, dopo esibizione nn ci abbiano tediato con discorsi; apprezzabili x il coraggio, gli interpreti in età gerontolica.

la canzone vincitrice, se nn erro, tratta della pacata reazione di un padre al quale il terrorismo di una certa matrice ha ucciso un congiunto ed afferma ke nn odierà gli attentatori: punti di vista. fosse accaduto a me, col cappero ke perdonerei.  cmq la cagnarata del copiato, nn copiato, ha dato una mano movimentare le serate e portare alla vittoria una coppia di cantanti x i quali avrei preferito vincessero x loro merito.

a sto punto, contenti tutti: mamma RAI ed organizzatori x lo share; presentatori + famiglie, idem; il padrone del momento ha fatto campagna elettorale senza contradditorio amke se nn gli han votato le sue canzoncine preferite; il popolino, qualke canzoncina, almeno orekkiabile da rovinare sotto la doccia, l'ha rimediata e la Signora, poco garbatamente definita "la vekkia ke balla", é ancora intera. un paio di interpreti avrebbero fatto meglio prender le note + basse. 

dai, tutto sommato, sto festival, rispetto ai due o tre anni passati, si poteva piacevolmente ascoltare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963