Strage di Berlino, “Anis Amri è un terrorista”. L’allarme scattò in primavera

La polizia italiana aveva fatto scattare l'allerta sull'attentatore di Berlino ben 7 mesi fa. Ma c’è di più: l’iniziativa della nostra polizia giudiziaria avviene su input dei colleghi tedeschi.

Il pensiero che la nostra polizia sia la migliore d'europa sta diventanto sempre più certezza per me...

http://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/anis-amri-e-un-terrorista-lallarme-scatto-in-primavera/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

13 messaggi in questa discussione

che sono idioti si sa. la domanda è perché da noi non hanno mai fatto nulla. sarà la mafia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sta storia diventa sempre più strana ogni giorno di più

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ostiamarelido ha scritto:

se non l'avevano fermato evidentemente c'era un motivo

che motivo? a sta gente devi sparare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ostiamarelido ha scritto:

se non l'avevano fermato evidentemente c'era un motivo

Anche io lo credo... un motivo affatto limpido però...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se  quello  che  è  successo  in  Germania  fosse  successo  in  Italia  chissa  quale  canea  dalle  opposizioni  si sarebbe  levata, se   li arrestano e  poi vengono  rilasciati  evidentemente  sono le  leggi  con  non  funzionano e  chi le  ha  fatte  sono  in  Parlamento per  lo più  oggi  stanno  all'opposizione. Non  parlatemi  della  legge   sulla   clandestinità  che  è l'unica  che   ha  funzionato  ma  male  riempiendo  le  galere  non  di delinquenti ma  di  gente  che  non  sapeva  dove  andare è  per  sua  grande   sfortuna  è  arrivata in  Italia l'unico  Paese  raggiungibile  più  velocemente.. di certo  non  l' Australia o  il Canada o  l' Inghilterra ,  che   comunque  di stranieri   ne  è  piena, che  tanto  ci citano  i  maldestri

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963