buona scuola...stavolta tocca a cagliari

Infiltrazioni d’acqua hanno causato il crollo di un controsoffitto in cartongesso all’interno della scuola dell’infanzia di via Scirocco a Cagliari. L’episodio è avvenuto durante la notte e l’edificio, che ospita circa 75 alunni, è stato chiuso. “Da tempo si verificavano infiltrazioni d’acqua – spiega il dirigente scolastico  – con il Comune stavamo già provvedendo alle riparazioni. Purtroppo questa notte si è verificato il crollo”. Oggi era prevista la festicciola di Carnevale degli alunni. “Abbiamo comunque permesso ai più piccoli di festeggiare nell’altro plesso scolastico – dice ancora la preside – Da mercoledì – annuncia – le tre sezioni della scuola dell’infanzia saranno trasferite nelle classi della primaria di via Zefiro”.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Meno male che è crollato di notte. E pensare che il tappetaro nelle sua prima televendita in Senato dopo la pugnalata a Enrico Letta ci raccontò che la messa in sicurezza delle scuole era la priorità delle priorità. Raccontò che c'era in cassa "qualche miliardo" pronto per effettuare lavori nel trimestre di chiusura estiva dal 15 giugno al 15 settembre 2014, intervenendo "in modo concreto e puntuale". Naturalmente, una volta mancata una promessa, per continuare a buggerare il popolo bue i ciarlatani e i populisti usano la tecnica di alzare la posta. Infatti Maria Etruria Boschi rilanciò fino a 9 miliardi e mezzo, quasi il costo del ponte sullo Stretto, un piano senza precedenti per l'edilizia scolastica. Peccato che 5 mesi dopo la fine della televendita, cioè al primo aprile 2017, i soldi effettivamente spesi e rendicontati risultavano pari, secondo il FQ, ad appena 440 milioni. Venghino signori, venghino! Ora questi peracottari firmano il nuovo contratto del personale della scuola. Era atteso da 9 anni, dicasi 9 anni (l'ultimo era scaduto nel 2009) ma per pura combinazione arriva a poche settimane dalla elezioni. C'é dentro un'elemosina per gli insegnanti, che non copre neppure l'inflazione, ma c'è. E secondo Repubblica a fine febbraio, a pochi giorni dal voto, arriveranno arretrati in busta paga per gli statali. Venghino signori, venghino!

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Se  i  soldi  ci  sono  e  non  intervengono sarà sempre  colpa del  governo ???  Ma a  Roma   dove  i meglio  governano   che  ne  dici  ???  Anche  li  la  situazione  non  è  migliore...

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Domanda  al direttoretto , le  scuole  sono  diventate  fatiscenti  in   pochi anni   oppure   la  negligenza  di ventanni  di berlusconcelodurismo  le  ha  portate  a  questo  ti  ricordo  il  ministro  in  quota  lega  che   diceva  con  la   cultura  non  si mangia...

Più risorse ma pochi controlli. Una scuola su quattro fuorilegge - La ...

www.lastampa.it/2017/09/29/cultura/scuola/pi-risorse-ma...scuola.../pagina.html
  1.  
29 set 2017 - Il rapporto di Cittadinanzattiva: aule fatiscenti, cortili usati come parcheggi, metà edifici a rischio sismico. Lavori a ... Dal 2014 sono stati avviati 7mila cantieri per 4,7 miliardi, ma ci sono ancora altrettanti fondi pronti da destinare alle scuole ... Certo, negli ultimi anni sono cresciuti interventi e soldistanziati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora