l’incredibile coraggio di Maria Ovsyannikova: giornalista. Arrestata

Maria Ovsyannikova è una giovane giornalista della principale rete televisiva di stato russa, Channel One e deciso di fare irruzione in studio mentre andava in onda in diretta il tg, si è messa alle spalle della sua collega che leggeva la propaganda russa piena di bugie sull’Ucraina con un cartello che diceva: .”Fermate la guerra. Non credete alla propaganda. Vi stanno mentendo. Russi contro la guerra “. Il cartello era tagliato su misura per poter essere ben visto e letto e Maria è riuscita per alcuni secondi a mostrarlo poi la trasmissione è stata interrotta e lei arrestata.
La legge sulla  sulla “disinformazione” che vieta di parlare del conflitto in corso come di una guerra prevede 15 anni di carcere a chi la viola.
Maria sapeva a cosa sarebbe andata incontro e poco prima aveva postato sui social un suo video con queste parole:

Quello che sta accadendo in Ucraina è un crimine. La Russia è l’aggressore e la responsabilità di questa aggressione ricade sulla coscienza di un solo uomo: Vladimir Putin. Mio padre è ucraino. Mia madre è russa. E non sono mai stati nemici. E questa collana che indosso è un simbolo del fatto che la Russia deve porre fine immediatamente a questa guerra fratricida. E i nostri popoli fraterni potranno ancora fare la pace. Sfortunatamente, ho trascorso molti degli ultimi anni lavorando per Channel One, facendo propaganda al Cremlino, e me ne vergogno profondamente. Mi vergogno di aver permesso che le bugie provenissero dallo schermo della TV. Mi vergogno di aver permesso la zombificazione del popolo russo. Siamo rimasti in silenzio nel 2014 quando tutto questo era appena iniziato. Non abbiamo protestato quando il Cremlino ha avvelenato Navalny. Abbiamo semplicemente osservato in silenzio questo regime antiumano all’opera. E ora il mondo intero ci ha voltato le spalle. E le prossime 10 generazioni non laveranno via la macchia di questa guerra fratricida. Noi russi siamo persone intelligenti e intelligenti. Solo in nostro potere fermare tutta questa follia. Vai a protestare. Non aver paura di niente. Non possono rinchiuderci tutti.”

Maria eroica giovane donna, spero che tanti russi la seguano, la fine degli orrendi crimini di Putin potrà essere frutto non solo della resistenza ucraina che lui non si aspettava ma anche del dissenso interno, chissà…

https://youtu.be/GPgnOhlIPr4

mariarussa.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

grazie per la notizia, ho visto il telegiornale, non riesco ad assegnare il punto positivo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, dune-buggi ha scritto:

grazie per la notizia, ho visto il telegiornale, non riesco ad assegnare il punto positivo

" non riesco ad assegnare il punto positivo " ??? Io , invece , la candiderei al NOBEL PER LA PACE ....E' STATO UN GESTO EROICO , SAPENDO A COSA STAVA ANDANDO INCONTRO !!!!

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, dune-buggi ha scritto:

grazie per la notizia, ho visto il telegiornale, non riesco ad assegnare il punto positivo

questa volta hai esagerato col malbech

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, refusi ha scritto:

questa volta hai esagerato col malbech

Gentilissimo signor “errore di stampa” (refusi significa errore di stampa) da parte mia il vino malbech lo bevo corretto grappa, per intensificarlo. Adesso a lei … mi spieghi per quale motivo su certi scritti non viene concessa la possibilità di votare … ripeto la domanda … per quale motivo su certi scritti non viene concessa la possibilità di votare … (memorizzata la domanda, ora risponda.   

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, refusi ha scritto:

questa volta hai esagerato col malbech

Mi scusi signor errore di stampa (refusi significa errore di stampa) il voto positivo si riferiva sia alla bravura ed al coraggio della giornalista russa e sia a premiare “diana.pi” che ha riportato la notizia.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

prima tutti a lodare il putin.....e adesso giustamente a condannarlo....ma anche prima però il putin non aveva una grande trasparenza neanche nelle pseudo votazioni che lo fecero vincere.....non è che adesso, come fecero i fascisti qui da noi che diventarono improvvisamente antifascisti, ci siano tante persone che cercano solo di mettersi dalla parte della ragione per forza?....:D...escludendo le azioni ridicole del salvini......xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, dune-buggi ha scritto:

Mi scusi signor errore di stampa (refusi significa errore di stampa) il voto positivo si riferiva sia alla bravura ed al coraggio della giornalista russa e sia a premiare “diana.pi” che ha riportato la notizia.  

ma no dai non mi dire, figurati che lo scopro solo ora 9_9. E per quanto riguarda il punto positivo, be decisamente ti sei espresso male 

 

17 ore fa, refusi ha scritto:

non riesco ad assegnare il punto positivo

non ti sembra che  voglia dire l'esatto contrario? Non riuscendo ad assegnare il punto positivo chi legge interpreta in modo negativo il commento, non sta a considerare  l'eventualità che, come sembra ti capitato, non ti sia stato possibile cliccare su "mi piace!" causa mal funzionamento, (non me ne chiedere le ragioni sono assolutamente estraneo al fatto) e come tu stesso potrai constatare non sono stato il solo ad interpretare nel senso sopracitato il tuo commento. Stammi bene.

Buon malbech 

ps. evita di miscelarlo alla grappa li rovineresti entrambi. :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le mezze persone leggono a metà le frasi e poi hanno la presunzione e la supponenza di avere capito tutto. Il mio discorso era chiaro – esprimevo il mio rammarico per il guasto tecnico che non mi permetteva di ringraziare “diana.pi” per aver pubblicato la notizia. Comunque, tranquillo, anche il sig. “tre/otto” capisce una cosa per una altra e poi offende a raffica. Anche lui (il sig. tre/otto) legge le frasi a metà e poi capisce il nulla del nulla. -   

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vedo che te la sei presa a male, peccato, sono sodale col tuo fegato,  :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, refusi ha scritto:

vedo che te la sei presa a male, peccato, sono sodale col tuo fegato,  :D

Simpatico signor Refusi, buona mattinata dal bellunese. Nel mio primo scritto mi rammaricavo di non poter ringraziare “diana.pi”. questo per un blocco sui voti, mancando il rettangolino azzurro per la votazione. Sono stato frainteso, tranquillo, per così poco non vado a scomodare gli antichi filosofi greci e latini. Buona mattinata rinnovata.    

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963