Il disprezzo della Annunziata e di Di Bella per le donne ucraine

Antonio Di Bella, direttore di Rai Daytime e Lucia Annunziata si sono lasciati andare a dei commenti decisamente inopportuni sulla comunità ucraina, parlando di "badanti, cameriere e amanti". 
I loro commenti sprezzanti sono stati sentiti dagli spettatori durante una edizione straordinaria del Tg3 dedicata alla guerra in Ucraina,  Mentre il segretario del Pd esprimeva solidarietà nei confronti delle "centinaia di migliaia di persone che rappresentano la comunità ucraina in Italia", si è sentita la voce della Annunziata commentare "... centinaia di migliaia di cameriere e badanti…" e poi quella dell'ex direttore di Rai3 aggiungere "... e amanti" perchè il loro microfono era restato aperto

ecco il video

https://www.youtube.com/watch?v=py2b3Dfi00I

Sui social si è scatenata una tempesta di messaggi contro i due giornalisti, moltissime critiche pensando a quello che gli Ucraini stanno vivendo, pensando alle tante donne che hanno lasciato la loro famiglia e sono qui in Italia ad assistere i nostri anziani, un lavoro durissimo, lontano dai loro figli per mantenerli e dar loro un futuro, oggi terrorizzate da quello che può accadere ai loro cari sotto le bombe dei russi.

A poco sono servite anche le scuse di Lucia Annunziata e di Antonio Di Bella, io credo che entrambi dovrebbero dimettersi. Vergogna! Ci vuole rispetto soprattutto per chi svolge questi lavori!
annunziata dibella.JPG
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

... visto ke i due son così bene informati, quasi quasi si potrebbe pensare ke entrambi, fate voi le relative scelte, abbiano usufruito del lavoro svolto dalle persone ke nominano...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

avrebbero sinceramente potuto non dire stupidaggini...per le amanti poi...qui in italia ne abbiamo di cotte e crude, e ben pagate direi....senza allusione alcuna....xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963