Vettel tuona: "Non andrò a correre a Sochi"

Sebastian Vettel, 4 volte campione del mondo non andrà in Russia per correre il GP di F1 2022.  Il pilota tedesco che oggi corre per l'Aston Martin, è stato molto chiaro in conferenza stampa.
Vettel è il primo campione sportivo che prende questa posizione contro la Russia, spero che tutti lo seguano:  
"E' orribile quello che sta succedendo, sono scioccato. Per quanto mi riguarda la decisione l'ho già presa, a Sochi a settembre non correrò. Non posso parlare a nome dell'associazione dei piloti di Formula 1, ma personalmente non voglio correre in Russia e la F1 non dovrebbe correrci. Tante persone stanno morendo per ragioni stupide",

Da parte sua la F1 ha annunciato che sta seguendo da vicino la situazione. "Stiamo monitorando da vicino gli sviluppi della vicenda e in questa fase non abbiamo ulteriori commenti in merito alla gara programmata per settembre." 

Ma io dico, una cosa è monitorare per capire che succede in un paese in guerra, altra è prendere una posizione e boicottare un paese che ne invade un altro uccidendo civili e cancellando la sua indipendenza e democrazia.
A Vettel tutta la mia ammirazione, molta meno al circo di Formula1 che sta a guardare

vettel.JPG


 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963