a proposito delle turture in libia..vero pope??

I nomi, i volti, le storie, perché non siano ricordati solo come “un gruppo” ma con la loro identità, la loro giovinezza, la voglia di un futuro migliore. Sono i 21 copti che furono uccisi dall’Isis il 15 febbraio del 2015 su una spiaggia della Libia, dove si trovavano per lavoro.

La loro vicenda è raccontata nel libro di Martin Mosebach, “I 21. Viaggio nella terra dei martiri copti”, che ora arriva anche in Italia con l’editore Cantagalli.

Le immagini di quei giovani provenienti dall’Egitto e in Libia per lavorare, inginocchiati, con una tuta arancione, e con dietro i militanti dell’Isis pronti ad ucciderli, fece il giro del mondo:

https://youtu.be/V44oxVdOSJw

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963