Cantando...

Ora ho capito perché Anna Oxa Cantava il pagliaccio azzurro 🤡

Ce l aveva con Berlusconi Silvio!

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

26 messaggi in questa discussione

4 ore fa, wronschi ha scritto:

Ora ho capito perché Anna Oxa Cantava il pagliaccio azzurro 🤡

Ce l aveva con Berlusconi Silvio!

xDxD

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, sempre135 ha scritto:

xDxD

La la la....🥳🤣

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il prestigioso Financial Times definiva Berlusconi "sinistro clown", mentre l'Economist si chiedeva come avrebbero potuto gli elettori italiani "restituire il potere a un uomo ampiamente considerato nel resto d'Europa come un buffone o un imbroglione". 

https://www.economist.com/the-economist-explains/2017/08/16/could-silvio-berlusconi-stage-a-comeback

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

24 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Il prestigioso Financial Times definiva Berlusconi "sinistro clown", mentre l'Economist si chiedeva come avrebbero potuto gli elettori italiani "restituire il potere a un uomo ampiamente considerato nel resto d'Europa come un buffone o un imbroglione". 

https://www.economist.com/the-economist-explains/2017/08/16/could-silvio-berlusconi-stage-a-comeback

 

Il Cazzaro di Napoli e’ questo !! Cita solo quel che gli fa comodo . Vi immaginate quante favole e barzellette vi propinerebbe il Pulcinella Partenopeo se non ci fossi io ?? Come minimo , il forum , diventerebbe una succursale della Barber Shop University di Carmine Petruzziello . 

 l’Economist boccia Conte: tra i governi peggiori. Altro che “modello Italia”

Di
 Eugenio Palazzini
- 
 22 Giugno 2020
Economist, Conte out
 
 
 
 
banner_edicola_2022.png

Roma, 22 giu – Il governo italiano ha gestito bene la crisi generata dall’epidemia di coronavirus? Neanche per sogno. Su questo giornale documentiamo ogni giorno le innumerevoli falle giallofucsia, ben poco evidenziate al contrario dalla grancassa mediatica di casa nostra. Adesso però anche il prestigioso The Economist, a cui di sicuro non si possono addebitare simpatie sovraniste, stronca l’operato dell’esecutivo guidato da Giuseppe Conte. Il settimanale britannico ha infatti inserito l’Italia tra le peggiori nazioni dell’Ocse nella gestione dell’emergenza. Uno speciale “ranking” in cui figuriamo tra i Paesi più incapaci insieme a Spagna e Regno Unito. Peggio di noi fa soltanto il Belgio.

Per non parlare del Prestigioso Finalcial Time . Chissà se il Cazzaro di Napoli lo considerera’ ancora “prestigioso “. 

Cosa ha scoperto il Financial Times su Conte

Il presidente del Consiglio lavorò per una società oggi coinvolta in un'inchiesta in Vaticano, di cui poi si è occupato anche da presidente del Consiglio. 

   
 

Il Financial Times ha scoperto che una società finanziata da un fondo d’investimento finito al centro di uno scandalo finanziario in Vaticano aveva assunto l’attuale presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte come consulente poco prima della sua nomina a capo del governo. Conte, già allora accusato di conflitto di interessi, ha sempre respinto le accuse. Ma la nuova inchiesta in Vaticano ha riportato la vicenda all’attenzione pubblica e spinto Conte a respingere nuovamente qualsiasi accusa di coinvolgimento.

 

La vicenda risale alla primavera del 2018, quando il fondo Fiber 4.0, di proprietà al 40 per cento del finanziere Raffale Mincione, si stava scontrando con un’altra cordata di azionisti per il controllo di Retelit, una società proprietaria di 8 mila chilometri di fibra ottica in tutta Italia. Il Financial Times ha scoperto che il denaro con cui Mincione aveva conquistato la posizione di guida all’interno di Fiber 4.0, circa 200 milioni di euro, proveniva dalla segreteria di Stato del Vaticano. Proprio la segreteria di Stato del Vaticano e i suoi giri di affari con le società di Mincione sono al centro di un’indagine della polizia vaticana, che all’inizio di ottobre ha portato alla sospensione di cinque dipendenti della segreteria di Stato e al sospetto che milioni di euro siano stati sottratti alle casse del Vaticano per realizzare investimenti azzardati.

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il FT su Conte scoprì meno di una bolla sapone, mentre l'Economist (settimanale prestigioso ma agnellizzato) e l'OCSE furono smentiti da uno studio del prestigioso Imperial College di Londra, il quale stimò in 3,1 milioni (630mila in Italia) le vite di cittadini europei risparmiate durante la prima ondata grazie al coraggioso lockdown inaugurato in Europa dal primo ministro italiano Giuseppe Conte. Il quale poi si prese gli elogi sul NYT da parte del Nobel per l'Economia Paul Krugman:

https://www.imperial.ac.uk/news/198074/lockdown-school-closures-europe-have-prevented/

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/07/24/perche-lamerica-non-puo-essere-come-litalia-li-non-ci-sono-incapaci-il-premio-nobel-krugman-promuove-la-gestione-covid-di-roma/5879238/

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Beh insomma , un passettino in avanti , il Cazzaro di Napoli l’ha fatto : Il Cazzaro , nel giro di minuti 27 e’ passato dal definire il quotidiano inglese Economist da “prestigioso “ a “prestigioso agnellizzato “ . Ancora un paio di articoli scomodi su Giuseppi e sono pronto a scommettere che , per il Pulcinella partenopeo , l’Economist , da “Prestigioso” diventerà un fogliaccio a libro paga dei Poteri Forti . Sono pronto a scommettere e pago 3 la posta in gioco . Quanto al giudizio dell’Economist , quella del Panzanaro partenopeo , e’ una sua libera interpretazione sul “dono della divina provvidenza” non suffragata da niente e da nessuno visto che l’indagine non si e’ ancora conclusa . 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

LONDRA 2004 , DOVE ERO , ESATTAMENTE 441 KINGS ROAD CHELSEA , BBC PRIMA SERATA , TONY BLAIR DEFINI' L'ITALIA UN PAESE DI BASSO PROFILO !

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO , SILVIO BRUSCOLONI

PER TRE GIORNI NON HO MESSO IL NASO FUORI CASA !

NON LO DIMENTICHERO' :::::  MAI :::::

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mariellasikelia ha scritto:

LONDRA 2004 , DOVE ERO , ESATTAMENTE 441 KINGS ROAD CHELSEA , BBC PRIMA SERATA , TONY BLAIR DEFINI' L'ITALIA UN PAESE DI BASSO PROFILO !

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO , SILVIO BRUSCOLONI

PER TRE GIORNI NON HO MESSO IL NASO FUORI CASA !

NON LO DIMENTICHERO' :::::  MAI :::::

Mica per mettere in discussione quel che dice , eh ?? Ma e’ sicura ?? Guardi che il dubbio le doveva venire dopo il 👍 che le ha messo il Cazzaro di Napoli . 

 

Tony Blair: "Berlusconi è un amico"

WINART-59091_blair_fazio01g.jpg%3Ff%3Dde  

"Un uomo di parola, mai noioso"

03 Ottobre, 2010

ad_fallback_320x250.png

MILANO
«Voglio dire due cose su Berlusconi: la prima è che quando ero Primo Ministro e lui Presidente del Consiglio italiano è stato un buon amico del mio Paese, e quando ha detto che avrebbe fatto qualcosa per noi la sua parola l`ha mantenuta. La seconda cosa è che la politica può essere molto noiosa: si può dire quello che vuole di Silvio, però non è stato mai noioso. Diciamo che ha divertito le nostre riunioni»: l’ex premier Tony Blair, intervistato da Fabio Fazio per il programma di Rai3 «Che tempo che fa», ha descritto così i suoi rapporti con Berlusconi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, mark222220 ha scritto:

Mica per mettere in discussione quel che dice , eh ?? Ma e’ sicura ?? Guardi che il dubbio le doveva venire dopo il 👍 che le ha messo il Cazzaro di Napoli . 

 

Tony Blair: "Berlusconi è un amico"

WINART-59091_blair_fazio01g.jpg%3Ff%3Dde  

"Un uomo di parola, mai noioso"

03 Ottobre, 2010

ad_fallback_320x250.png

MILANO
«Voglio dire due cose su Berlusconi: la prima è che quando ero Primo Ministro e lui Presidente del Consiglio italiano è stato un buon amico del mio Paese, e quando ha detto che avrebbe fatto qualcosa per noi la sua parola l`ha mantenuta. La seconda cosa è che la politica può essere molto noiosa: si può dire quello che vuole di Silvio, però non è stato mai noioso. Diciamo che ha divertito le nostre riunioni»: l’ex premier Tony Blair, intervistato da Fabio Fazio per il programma di Rai3 «Che tempo che fa», ha descritto così i suoi rapporti con Berlusconi.

E CHE COSA PENSI CHE LO AVREBBE DETTO ALLA RAI ? QUELLO CHE PENSAVA VERAMENTE LO HA DETTO A CASA SUA E DALLA RETE UK . SE VUOI PUOI METTERE IN DUBBIO

-- CHE IL SOLE SORGA DA EST

-- CHE L'AGO DELLA BUSSOLA SEGNI IL NORD

-- CHE L'ORA DEL MONDO SIA DATA DAL MERIDIANO DI GREENWICH

MA E' FUOR DI DUBBIO  QUANTO  HO RIFERITO !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, mariellasikelia ha scritto:

E CHE COSA PENSI CHE LO AVREBBE DETTO ALLA RAI ? QUELLO CHE PENSAVA VERAMENTE LO HA DETTO A CASA SUA E DALLA RETE UK . SE VUOI PUOI METTERE IN DUBBIO

-- CHE IL SOLE SORGA DA EST

-- CHE L'AGO DELLA BUSSOLA SEGNI IL NORD

-- CHE L'ORA DEL MONDO SIA DATA DAL MERIDIANO DI GREENWICH

MA E' FUOR DI DUBBIO  QUANTO  HO RIFERITO !!!

Magari mi sbaglio ma credo che i suoi lunghi viaggi in giro per il mondo potrebbero averle offuscato la memoria . Con la presente , visto che l’intervista di Fazio e’ stata da lei giudicata un po’ troppo “nazionalista “ , le invio quella che Blair rilascio’ al più “britannico” quotidiano inglese : The Observer . Poi , e chiudo , se avesse la bontà di inviare qualcosa che attesti quel che da lei affermato, sarebbe cosa buona e giusta : 

Ma
Tony Blair 
L’opinione della stampa ingleseObserver”: «...dopo l´enorme sforzo fatto nei primi anni ´90 per spazzare via dall´Italia la Mafia e la corruzione, una battaglia costata la vita a coraggiosi magistrati, Berlusconi ha dimostrato con due vittorie elettorali che gli Italiani, in politica, non sono poi cosi´ assetati di onesta´...»
berlusconi34507.jpg
 
«Visita a Berlusconi : il fiasco italiano di Tony Blair. L´amicizia del Primo Ministro con Berlusconi dimostra che Blair e´ sicuro di essere invulnerabile. -Titola così il quotidiano inglese “The Observer” nella giornata di Tony Blair e Silvio Berlusconi “in ferie” nell’isola. E continua...- Villa Certosa assomiglia al suo proprietario: e´ stravagante, fasulla e probabilmente fuori legge. Se i Blair hanno gli occhi per vedere, durante la loro vacanza gratuita nel rifugio di Silvio Berlusconi, coglieranno in un microcosmo la disgraziata situazione dell´Italia. E, se vorranno scrutare nel loro futuro riusciranno anche a intravvedere la possibilita´ della morte politica librarsi nella foschia estiva. 
Berlusconi ha preparato tutto quello che un appassionato collezionista di buoni omaggio potrebbe desiderare. Se i Blair volessero farsi una nuotata avrebbero solo l´imbarazzo della scelta: sei piscine piu´ un lago artificiale. I giardinieri hanno lavorato alacremente per piantare i limoni, gli ulivi, e le 2000 specie di cactus, per la gioia degli ospiti. Gli operai hanno appena finito di sistemare un finto teatro greco per ascoltare Pavarotti. 
E dopo le nuotate, le passeggiate e gli acuti del tenore, i Blair potranno prepararsi per la notte nelle sale da bagno della villa, munite, secondo il giornale locale, di finestre con vista mozzafiato e vetri a prova di ***. 
Proprio cosi´. La *** e´ veramente essenziale per un uomo che vale circa quattro bilioni di euro. Dico "circa", perche´ nessuno e´ proprio sicuro della cifra, neppure gli ufficiali del fisco italiano. Berlusconi ha reso gli Italiani onesti assai pessimisti sul futuro del loro paese. 
Dopo l´enorme sforzo fatto nei primi anni ´90 per spazzare via dall´Italia la Mafia e la corruzione, una battaglia costata la vita a coraggiosi magistrati, Berlusconi ha dimostrato con due vittorie elettorali che gli Italiani, in politica, non sono poi cosi´ assetati di onesta´ come davano a intendere. Per molti critici di Berlusconi l´aspetto che piu´ disturba nei suoi governi e´ l´inclusione degli avanzi dei partiti fascisti. 
Tuttavia, anche se sarebbe divertente sentire i giri di parole di Cherie Booth (ndt. la moglie di Blair, che e´ avvocato, e si occupa soprattutto di "human rights"), grande avvocato dei diritti umani, impegnata ad arrampicarsi sugli specchi per difendere i rapporti di suo marito con quello che viene curiosamente definito "postfascismo", e´ irrilevante il fatto che gli eredi degli uomini in camicia nera siano al governo. 
Il Fascismo appartiene al passato, mentre Berlusconi offre la visione di un futuro distopico. Berlusconi e´ la dimostrazione di cio´ che si puo´ ottenere in una democrazia europea combinando un´immensa ricchezza, il controllo dei media, e il potere politico. La sua Mediaset ha il monopolio virtuale della televisione commerciale italiana. 
E´ sua una bella porzione della carta stampata e, come Primo Ministro, si trova di fatto a controllare la televisione di stato. Cosi´, cio´ che in altri paesi costituisce motivo di scandalo, in Italia non e´ una novita´. Dopo un catastrofico blackout energetico, nel settembre del 2003, Berlusconi e´ stato in grado di requisire tutti i canali televisivi. Non si e´ sentito in dovere di avvertire che le luci si erano spente. Ha invece attaccato violentemente i sindacati e ha esortaro i telespettatori a sostenere il suo governo. 
La sinistra lo definisce il nuovo Mussolini, ma lui preferisce atteggiarsi a Thatcher italiano. A dirla tutta, da quando ha riconquistato il potere, nel 2001, non ha fatto quasi nient´altro che difendere i suoi interessi e i suoi affari. I magistrati anti-corruzione sono stati scandalosamente diffamati e vilipesi dai suoi attacchi. Berlusconi li ha denunziati come "pazzi" e ha fatto sprecare tempo al Parlamento perche´ votasse delle leggi che hanno reso impossibile procedere con le accuse di corruzione contro di lui. 
Come nota David Lane nel suo libro "Berlusconi´s Shadow", che uscira´ alla fine del mese, il potere giudiziario, assediato e logorato, non e´ nella condizione di combattere contro la Mafia, che e´ tornata a fare affari e sta ampliando il suo mercato. Questo e ´ il curriculum dell´amico dei Blair. 
Quando i Blair arriveranno all´imbarcadero di Villa Certosa vedranno l´ingresso di una casa che potrebbe appartenere ad un cattivo dei film di James Bond: il tunnel che porta alla villa taglia la roccia della scogliera. I Verdi locali dicono che la costruzione del Dottor No e´ un manufatto abusivo su un tratto di costa protetto. Berlusconi sostiene che il tunnel era indispensabile per proteggere i suoi ospiti e che e´ stato costruito nell´interesse della sicurezza nazionale. 
Ma la villa non e´ una Chequers italiana, una residenza ufficiale per i Presidenti del Consiglio. Nell´Italia di Berlusconi non e´ possibile tracciare una linea di demarcazione precisa tra l´interesse pubblico e quello privato. Nel caso improbabile che veniste invitati la´ per una breve vacanza, vi potrebbe capitare di incontrare un dirigente di una delle sue aziende, come anche Tony Blair, o un avvocato esperto in diritto societario impegnato a rintuzzare accuse di corruzione, ma anche Vladimir Putin. 
E se siete particolarmente fortunati potreste imbattervi in Rocco Buttiglione, un ministro del governo Berlusconi che la settimana scorsa e´ stato nominato Commissario Europeo per la Giustizia. E non si venga a dire che all´Unione Europea sono privi di senso dell´umorismo. 
In un paese dove il Primo Ministro e´ in grado di combattere contro il potere giudiziario per far sospendere le indagini riguardanti i suoi interessi e affari privati il confine tra il pubblico e il privato e´ stato cancellato. 
In un primo momento Tony Blair pareva rendersi conto che c´era qualcosa di stonato nella faccenda e con Berlusconi si comportava in modo cauto. Si era unito a lui in una comune lotta volta a limitare i diritti dei lavoratori, ma, quale che sia il giudizio sul merito della causa difesa da Blair, bisogna dire che quella era la politica standard del Foreign Office, che cerca alleati in Europa per controbattere il potere dell´asse franco-tedesco. 
Blair, comunque, si comportava in modo riservato e corretto. Adesso invece si e´ lasciato andare e i due uomini sono diventati amiconi. La guerra al terrorismo spiega questo amore in boccio, ma non sara´ sufficiente andare a raccontare che tutti i reati di Berlusconi e dei suoi post-fascisti sono bazzecole in confronto ai crimini dei veri fascisti teocratici che ossessionano il nuovo secolo. 
Il centro-sinistra italiano che un tempo aveva fatto suo lo slogan "severi con i reati e severi con le cause dei reati" e si proponeva di seguire la "Terza Via" di Blair, adesso lo disprezza. E non si tratta solo della sinistra. In Gran Bretagna il conservatore Economist ha scritto che Berlusconi non e´ all´altezza di governare l´Italia. Come nel caso della nuova resurrezione della carriera di Peter Mandelson, la vacanza con i Berlusconi e´ un sintomo che la lezione che Blair ha tratto dalla crisi irachena consiste nel fatto che, qualsiasi cosa decida di fare, ne uscira´ sempre indenne. 
Che gliene importa se l´opinione delle persone rispettabili risulta offesa sia a sinistra che a destra? Perche´ dovrebbe preoccuparsene? La cosa non lo danneggera´. Puo´ ostentare il suo amore per l´Euro-spazzatura senza un briciolo di timore perche´ a Westminster sono tutti sicuri che abbia gia´ in tasca le prossime elezioni. 
E perche´ non dovrebbe essere cosi´? A differenza dell´Italia di Berlusconi, la Gran Bretagna sta vivendo uno dei migliori periodi della sua storia. L´economia ha un momento di boom, la disoccupazione e´ calata, il crimine anche, l´inflazione e´ bassa, i bambini dei poveri vengono aiutati come mai era accaduto, e le scuole e gli ospedali stanno migliorando. 
Ma l´elettore britannico e´ una bestia ipocrita. Dice di disprezzare la politica che si basa sulle ricerche di mercato, ma poi si sgomenta se il Primo Ministro, ignorando i sondaggi e i dimostranti, invade l´Iraq. Dice di volere un governo forte, ma poi dichiara di odiare i Primi Ministri che si allargano troppo e pensano di poter andare a perdere il loro tempo con tutti i mariuoli. 
Puo´ essere opinione diffusa a Westminster che le prossime elezioni saranno una passeggiata per Blair, ma e´ buona regola che le opinioni diffuse si rivelino generalmente sbagliate. Gli scommettitori di professione sono giustamente scettici e, guardando con occhio freddo il paese, hanno deciso di puntare i loro soldi su un risultato sfavorevole ai laburisti». 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chi l'avrebbe detto, un tempo, che la stupida gallina pisana diversamente intelligente, avrebbe preso le difese del papi, dopo averne dette peste e corna?

Ma nel mezzo è sorto Leopoldino che ha resuscitato il papi ed ha conquistato il cuore della gallinella.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Infatti , impareggiabile tuttascema , non ho affatto preso le difese di Papi. Ho solo difeso la verità . Non mi meraviglio affatto che tu non lo abbia capito o fatto finta di non capire!! 

PAPI ???? MEGLIO NOTO COME MISTER BUNGA , BUNGA ,,, IN VIETNAM , INDIA ECC.ECC.ECC.

19 ore fa, mark222220 ha scritto:

Mica per mettere in discussione quel che dice , eh ?? Ma e’ sicura ?? Guardi che il dubbio le doveva venire dopo il 👍 che le ha messo il Cazzaro di Napoli . 

 

Tony Blair: "Berlusconi è un amico"

WINART-59091_blair_fazio01g.jpg%3Ff%3Dde  

"Un uomo di parola, mai noioso"

03 Ottobre, 2010

ad_fallback_320x250.png

MILANO
«Voglio dire due cose su Berlusconi: la prima è che quando ero Primo Ministro e lui Presidente del Consiglio italiano è stato un buon amico del mio Paese, e quando ha detto che avrebbe fatto qualcosa per noi la sua parola l`ha mantenuta. La seconda cosa è che la politica può essere molto noiosa: si può dire quello che vuole di Silvio, però non è stato mai noioso. Diciamo che ha divertito le nostre riunioni»: l’ex premier Tony Blair, intervistato da Fabio Fazio per il programma di Rai3 «Che tempo che fa», ha descritto così i suoi rapporti con Berlusconi.

E CHE COSA PENSI CHE LO AVREBBE DETTO ALLA RAI ? QUELLO CHE PENSAVA VERAMENTE LO HA DETTO A CASA SUA E DALLA RETE UK . SE VUOI PUOI METTERE IN DUBBIO

-- CHE IL SOLE SORGA DA EST

-- CHE L'AGO DELLA BUSSOLA SEGNI IL NORD

-- CHE L'ORA DEL MONDO SIA DATA DAL MERIDIANO DI GREENWICH

MA E'FUOR DI DUBBIO  QUANTO  HO RIFERITO !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, mariellasikelia ha scritto:

PAPI ???? MEGLIO NOTO COME MISTER BUNGA , BUNGA ,,, IN VIETNAM , INDIA ECC.ECC.ECC.

E CHE COSA PENSI CHE LO AVREBBE DETTO ALLA RAI ? QUELLO CHE PENSAVA VERAMENTE LO HA DETTO A CASA SUA E DALLA RETE UK . SE VUOI PUOI METTERE IN DUBBIO

-- CHE IL SOLE SORGA DA EST

-- CHE L'AGO DELLA BUSSOLA SEGNI IL NORD

-- CHE L'ORA DEL MONDO SIA DATA DAL MERIDIANO DI GREENWICH

MA E'FUOR DI DUBBIO  QUANTO  HO RIFERITO !!!

Guardi signora , lei potrà insistere fino a ferragosto a pubblicare lo stesso post . Ma , di fatto , lei e’ chiamata a dare una prova di quel che asserisce sin dai tempi in cui alloggiava a King Road Chelsea , 144. Non le dovrebbe essere difficile visto che quel fatto la costringeva ad un lockdown autoimposto . Lei ha detto che la “ BBC , in prima serata, ha definito di basso profilo l’Italia ed il di lei presidente del Consiglio “.  Io mi sono solo industriato a farle presente che tuttocio’ non risulta . Ho fatto di più . Ho citato la trasmissione di Fazio dove si dice il contrario .  A quel punto lei mi ha risposto un po’ sdegnata dicendo che “ cosa voleva che dicesse alla Rai ?”.  Allora ho pubblicato una intervista rilasciata da Blair ad un quotidiano inglese che va per la maggiore come The Observer dove , purtroppissimo per lei , Blair dice pari pari quel che ha detto da Fazio e che la smentiscono completamente . A questo punto lei mi fa il “gioco dell’oca” e torna alla casella iniziale non partendo dal via . Non si scappa : o lei ci da inoppugnabilmente la prova di quel che ha mandato in onda la BBC oppure debbo ritenere che si e’ “inventata” il tutto a mo’ di rafforzativo per esprimere il suo giudizio negativo ( che e’ pure il mio , nda) su Berlusconi . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Chi l'avrebbe detto, un tempo, che la stupida gallina pisana diversamente intelligente, avrebbe preso le difese del papi, dopo averne dette peste e corna?

Ma nel mezzo è sorto Leopoldino che ha resuscitato il papi ed ha conquistato il cuore della gallinella.

 

Beh ,  non sarebbe stato così difficile immaginare che per una tuttascema per 10, l’invito ad addentrarsi in una riflessione più seria e più pacata di fatti avvenuti 30 anni , sarebbe stato scambiato per una difesa di Berlusconi . Eccheccazzo !!  Poi , però , ci ragiono e mi rendo conto di non poter pretendere di cambiare le sorti di alcuni “percorsi mentali “ .  Se così non fosse non ci sarebbe più nessuna distinzione tra idio ti e persone di buonsenso , tra disonesti e intellettualmente onesti , tra “laureati” e “ diplomini di V elementare”…!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Infatti , impareggiabile tuttascema , non ho affatto preso le difese di Papi. Ho solo difeso la verità . Non mi meraviglio affatto che tu non lo abbia capito o fatto finta di non capire!! 

xxxxxxxxxxxxxxxxxx. 

 

Io ricordo che un tempo si sarebbe fatta spellare viva, piuttosto che dare ragione ad un articolo di giornale che osannava il papi.

 

Ora quale verità difende? Quella riportata dai giornali, stupida gallina pisana diversamente intelligente?

Lei  oggi prende per verità tutto quello che scrivono i giornali?

Personalmente credo di più a quello che vedo: ha presente i sorrisini di Macron e la Merkel? 

Sono più significativi degli articoli da lei pubblicati, stupidissima gallina pisana.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Beh ,  non sarebbe stato così difficile immaginare che per una tuttascema per 10, l’invito ad addentrarsi in una riflessione più seria e più pacata di fatti avvenuti 30 anni , sarebbe stato scambiato per una difesa di Berlusconi . Eccheccazzo !!  Poi , però , ci ragiono e mi rendo conto di non poter pretendere di cambiare le sorti di alcuni “percorsi mentali “ .  Se così non fosse non ci sarebbe più nessuna distinzione tra idio ti e persone di buonsenso , tra disonesti e intellettualmente onesti , tra “laureati” e “ diplomini di V elementare”…!! 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Guardi signora , lei potrà insistere fino a ferragosto a pubblicare lo stesso post . Ma , di fatto , lei e’ chiamata a dare una prova di quel che asserisce sin dai tempi in cui alloggiava a King Road Chelsea , 144. Non le dovrebbe essere difficile visto che quel fatto la costringeva ad un lockdown autoimposto . Lei ha detto che la “ BBC , in prima serata, ha definito di basso profilo l’Italia ed il di lei presidente del Consiglio “.  Io mi sono solo industriato a farle presente che tuttocio’ non risulta . Ho fatto di più . Ho citato la trasmissione di Fazio dove si dice il contrario .  A quel punto lei mi ha risposto un po’ sdegnata dicendo che “ cosa voleva che dicesse alla Rai ?”.  Allora ho pubblicato una intervista rilasciata da Blair ad un quotidiano inglese che va per la maggiore come The Observer dove , purtroppissimo per lei , Blair dice pari pari quel che ha detto da Fazio e che la smentiscono completamente . A questo punto lei mi fa il “gioco dell’oca” e torna alla casella iniziale non partendo dal via . Non si scappa : o lei ci da inoppugnabilmente la prova di quel che ha mandato in onda la BBC oppure debbo ritenere che si e’ “inventata” il tutto a mo’ di rafforzativo per esprimere il suo giudizio negativo ( che e’ pure il mio , nda) su Berlusconi . 

dovrei chiedere alla BBC il video del programma ?!?!! vabbè che siamo in tempi di clima carnascialesco e quindi é d'uopo farsi sonore risate ahahahahahah, chissà come mai mi viene in mente quel cartello stradale lungo il tratto Viareggio - Torre del lago Puccini !!! Ma nei FATTI , l'Italia é proprio quello che disse Tony Blair  ,,,, vedi il Cermis , I Marò in India e Giulio Regeni in Egitto , non che un flusso costante di migranti che dovrebbero essere distribuiti in Europa , seeee non pensano ad altro ,,,, sbarcano e rimangono in Italia e non importa se la nave che li recupera batte bandiera di un qualsiasi altro paese europeo ,,, conta di più Malta che dice SEMPRE no allo sbarco e NESSUNO fa una piega !!

In ultima analisi che lei creda o creda a quanto suddetto , per ME , é destituito di qualsiasi valenza !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, mark222220 ha scritto:

 

Beh ,  non sarebbe stato così difficile immaginare che per una tuttascema per 10, l’invito ad addentrarsi in una riflessione più seria e più pacata di fatti avvenuti 30 anni , sarebbe stato scambiato per una difesa di Berlusconi . Eccheccazzo !!  Poi , però , ci ragiono e mi rendo conto di non poter pretendere di cambiare le sorti di alcuni “percorsi mentali “ .  Se così non fosse non ci sarebbe più nessuna distinzione tra idio ti e persone di buonsenso , tra disonesti e intellettualmente onesti , tra “laureati” e “ diplomini di V elementare”…!! 

 

Come come? Lei sarebbe la persona intellettualmente onesta e monolaureata, stupida gallina pisana diversamente intelligente?

La sua monolaurea nessuno l'ha mai vista, e la sua DISONESTA' INTELLETTUALE è sotto gli occhi di tutti, ogni giorno.🤗

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Calma calma signora Mariella . Non chieda niente per carità !! Oltretutto “temo” che la sua richiesta sarebbe disattesa . Eppoi , scusi , come farebbe a chiedere un “frammento” di dichiarazione ? A chi si rivolgerebbe ?? Esiste alla bbc un ufficio che si relaziona con gli ascoltatori ?? Penso di no !! Ero io che pensavo che,  visto “l’eco” che detta intervista aveva plausibilmente suscitato , esistesse in rete uno you tube . Per il resto deve scusarmi ma e’ un “minestrone” dove faccio fatica a districarmi . Per il cartello stradale lasci perdere . Se si diverte per così poco senza neanche avere il coraggio “di scrivere quel che cita , non mi sembra che possa essere annoverata tra le persone di spirito . Se ritiene di non doverlo fare per paura che un Pisano possa risponderle in modo a lei sgradito , allora la comprendo . Lo farei !! Ma mica si tira il sasso e poi si ritrae la mano , eh ?? Ho rispetto per la sua “valenza” e credo pure che ne abbia anche tanta . Rimane però un fatto non smentibile : Ha citato un evento di cotanta importanza senza offrire manco uno straccio di prova . Non si deve però preoccupare : questo forum già e’ frequentato da Cazzari di sesso maschile che un “tocco” di femminilità, magari etnea, non guasterebbe . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un tempo si faceva proprio così, stupida gallina pisana diversamente intelligente.

Poi lei mangia il formaggio fatto con il latte munto in una stalla, o mangia la bistecchina di manza o di maiale allevati nella stalla, mangia il pane fatto con il grano raccolto dai contadini, mangia le zucchine, i peperoni, i pomodori, concimati con la kakka di mucca, e sta qui a denigrare chi fa il mio mestiere, invece che correre per i prati a catturare cavallette?

A proposito, lei sul lung'Arno si porta lo sgabello o si mette in ginocchio?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie , grazie , grazie !! Con l’occasione che mi dai , porgo i miei sinceri ringraziamenti a te ed alla tua folta schiera di tuoi colleghi che , grazie a voi , fate trovare sulle nostre tavole  i migliori prodotti della nostra amata terra …!!  🙏

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mark222220 ha scritto:

Grazie , grazie , grazie !! Con l’occasione che mi dai , porgo i miei sinceri ringraziamenti a te ed alla tua folta schiera di tuoi colleghi che , grazie a voi , fate trovare sulle nostre tavole  i migliori prodotti della nostra amata terra …!!  🙏

Non ha risposto alla domanda stupida gallina pisana diversamente intelligente: "porta lo sgabello o si mette in ginocchio?"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963