citta' sempre piu' invivibili..e vogliono lo ius soli!!

Inviata (modificato)

Sono circa un migliaio i nomi di ‘giovani’ tra i 14 e i 18 anni violenti presenti in un elenco stilato a Padova dalle forze dell’ordine per l’Osservatorio sul disagio giovanile nato su iniziativa della Prefettura.

Uno strumento per vigilare e prevenire le violenze delle baby gang.

Episodi ultimamente anticipati dalla Questura – è stato così sabato 15 gennaio – che lavorando sulle chat e sui social era riuscita ad evitare, schierando i reparti mobili prima che i ragazzi venissero alle mani.

Ma adesso, il prefetto Raffaele Grassi, in un paio di riunioni operative, ha deciso di coinvolgere tutti i soggetti interessati alle politiche di lotta al disagio giovanile. A partire dai Comuni nei quali i ragazzi risiedono. Nel corso dell’ultimo vertice in Prefettura è uscito il dato che ha fatto scalpore: Polizia e Carabinieri hanno identificato circa un migliaio di ragazzi tra i 14 e i 18 anni, con relative generalità e luogo di residenza, che il prefetto ha segnalato ai rispettivi Comuni di residenza.

Molti sono adolescenti che provengono da paesi della provincia, e tra loro tanti sono gli stranieri di seconda generazione. Un fenomeno che naturalmente non riguarda solo Padova, ma anche altre città.

Modificato da director12

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

E quindi ?

Visto che si parla di "disagio" magari sarebbe il caso di provvedere al riguardo cercando di porvi soluzione.

E per quanto riguarda la soluzione, magari lo "ius soli" potrebbe concorrervi .

Magari dando i diritti a chi ne ha i requisiti, ripeto requisiti, si potrebbero evitare questi disagi dovuti al fatto

di non essere riconosciuti a pieno titolo cittadini italiani. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, valenxxxlsb ha scritto:

Magari dando i diritti a chi ne ha i requisiti, ripeto requisiti, si potrebbero evitare questi disagi dovuti al fatto

di non essere riconosciuti a pieno titolo cittadini italiani. 

purtroppo le cronache di questi giorni che arrivano da molte città ci dicono che molti di questi ragazzi sono ragazzi italiani di seconda generazione, figli di immigrati che vanno a scuola  che sono cittadini Italiani ma che   non si integrano , In Francia dove a causa delle loro ex colonie il numero di questi ragazzi à maggiore che da noi intere periferie sono in mano a bande di questi ragazzi:  in queste periferie esistenziali  ci sono anche ragazzi Italiani figli di Italiani e qui il discorso si farebbe lungo, si dovrebbe parlare della crisi della famiglia di ragazzi senza padre o madre  o forse con troppi padri e  troppe madri, con  fratelli e fratellastri, con  sorelle e sorellastre , poi c'è l'assenza dello stato, una volta esistevano i riformatori , i cosiddetti "istituti per corrigendi" ma nell'euforia del  post 68 furono soppressi  https://it.wikipedia.org/wiki/Riformatorio_giudiziario

Modificato da etrusco1900

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, valenxxxlsb ha scritto:

E quindi ?

Visto che si parla di "disagio" magari sarebbe il caso di provvedere al riguardo cercando di porvi soluzione.

E per quanto riguarda la soluzione, magari lo "ius soli" potrebbe concorrervi .

Magari dando i diritti a chi ne ha i requisiti, ripeto requisiti, si potrebbero evitare questi disagi dovuti al fatto

di non essere riconosciuti a pieno titolo cittadini italiani. 

una breve considerazione: se l'italia è ridotta ad  un pattume europeo,è perchè ci sono persone al par tua

tanto ti dovevo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, director12 ha scritto:

una breve considerazione: se l'italia è ridotta ad  un pattume europeo,è perchè ci sono persone al par tua

tanto ti dovevo

La ringrazio sentitamente ! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, valenxxxlsb ha scritto:

La ringrazio sentitamente ! 

da uno che vota sx e tifa altrettanto...di' che sono stato anche magnanimo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

da uno che vota sx e tifa altrettanto...di' che sono stato anche magnanimo

Ma va la che l'immigrazione fa molto comodo a quelli che poi votano come lei.

Infatti sarebbe da chiedere ai vari "imprenditori" ed "artigiani", soprattutto edili se e quando chiudere le frontiere all'immigrazione. Scommetto che sono i primi ad opporsi. Visto lo sfruttamento ed il "nero" che gli fanno guadagnare gli euro. E non si preoccupi che ancora ne arriveranno e pure richiesti ! 

Quindi dovrebbe essere più che magnanimo con quelli che vorrebbero quantomeno regolare la situazione ! Una regolamentazione che andrebbe a favore anche degli autoctoni.

Ma si sa l'ideologia è dura a morire ! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963