Casellati è un nome tra i peggiori, ma...

È da mesi che auspico, starei per dire che esigo, l'elezione di una donna presidente della Repubblica, ma Maria Elisabetta Alberti Casellati sarebbe a mio avviso una delle scelte peggiori, tra tutte quelle possibili e immaginabili. Intanto ha un nome troppo lungo, dal vago sapore aristocratico, che un po' stride con lo spirito repubblicano, ma è solo un dettaglio. Com'è un dettaglio trascurabile il fatto che, in qualità di presidente del Senato, ella assista il presidente della Camera Fico nelle operazioni di spoglio delle schede e nel contempo sia candidata all'elezione. La cosa ha almeno due precedenti: Cossiga nel 1985, che era presidente del Senato e fu eletto presidente della Repubblica, e Fanfani che ricopriva lo stesso ruolo nel 1971 ed era il favorito ma non fu eletto. Per giunta dovette leggere il contenuto della famosa scheda nulla dove un anonimo parlamentare, probabilmente del suo stesso partito, gli scrisse: "Nano maledetto, non sarai mai eletto". Infatti fu eletto un altro democristiano, Giovanni Leone, al 23simo scrutinio (tuttora un record). La presidente del Senato non può certo interferire con le operazioni di spoglio, quindi le proteste e le critiche sollevate da qualche esponente politico a questo riguardo sono del tutto campate in aria e rendono vieppiù sconsolante lo spettacolo cui stiamo assistendo.

Sono ben altri i motivi per cui in un paese serio questa signora non sarebbe eletta alla massima carica. Prima di tutto un motivo contingente: in parlamento non c'è una chiara maggioranza politica ma la presidente Casellati è una figura chiaramente di parte, pur ricoprendo, sempre per situazione contingente, un ruolo super partes. Non è contingente, ed è quindi più grave, il modo tutt'altro che sobrio e istituzionale in cui ha talora manifestato la sua faziosità. Nel 2011 andò in tv in prima serata (Otto e mezzo) a difendere la frottola megagalattica dell'allora premier Berlusconi: Ruby (marocchina) nipote di Mubarak (egiziano). Frottola non solo ridicola e imbarazzante in sé, ma configurante una gravissima interferenza tra i poteri dello Stato, in quanto l'allora presidente del Consiglio l'aveva usata per chiedere e ottenere da una questura l'affidamento a una sua amica (Nicole Minetti) della minorenne Karima El Marhoug, detta Ruby Rubacuori, fermata per sospetto di furto e priva di documenti. Nel 2013 la stessa Casellati partecipò con molti altri parlamentari berlusconiani a una rumorosa manifestazione sulle scale del Tribunale di Milano per protestare contro una delibera dei giudici del processo Ruby. Fu un'altra gravissima invasione di campo: 

https://www.globalist.it/politics/2022/01/28/quando-casellati-partecipo-allassedio-della-procura-di-milano-per-protestare-contro-il-processo-sul-caso-ruby/

La presidente del Senato si è anche segnalata per i ben 124 voli di Stato usati in un anno per raggiungere Roma dalla sua città di residenza, Venezia, ma anche per raggiungere la Sardegna nel mese di agosto. A titolo di confronto, nello stesso periodo il presidente della Camera, il napoletano Roberto Fico (M5s), usò l'aereo blu solo 3 volte e tutte nello stesso giorno, sulle tratte Napoli-Roma, Roma-Trieste e ritorno, per partecipare alle commemorazioni della morte di Giulio Regeni.     

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/04/28/voli-di-stato-laereo-blu-di-casellati-usato-124-volte-in-11-mesi-palazzo-madama-per-evitare-il-covid-verdi-costati-oltre-un-milione/6180635/

Ora chiediamoci per quale motivo il centrodestra compatto ha proposto unilateralmente la candidatura Casellati pur sapendo che al momento non ha nessuna chance. Ci possono essere motivazioni tattiche contingenti, ma usare una figura istituzionale per andare alla conta ed esporla ai franchi tiratori, come in effetti è successo, è già poco commendevole. Tuttavia io vedo in questa strana mossa, in apparenza autolesionistica, una conferma di quanto scrivevo ieri. Si vuole a mio avviso inasprire o fingere di inasprire lo scontro, e prolungare lo stallo per arrivare alla fine alla scelta dettata dai poteri forti facendola passare una "scelta responsabile" e a quel punto inevitabile "per il bene del Paese": MARIO DRAGHI. Che è anche, come tutti sanno, la prima scelta del patetico democristiano Enrico Letta e di suo zio Gianni, il consigliere politico di Berlusconi. Bene, se le cose stanno così, ed è altamente probabile che stiano così, allora io dico:

SPERIAMO CHE ELEGGANO LA CASELLATI (o qualcun'altra del genere, es. la Moratti).

Meno peggio, molto meno peggio lei del "vile affarista che ha svenduto l'industria pubblica italiana" (F. Cossiga) e dell'uomo del Britannia e di Goldman Sachs, il collezionista di poltrone che punta a fare l'arbitro della situazione in Italia nei prossimi 7 anni, e probabilmente a instaurare, vista la passività e la soggezione dei partiti nei suoi confronti, un semipresidenzialismo di fatto. Se le cose stanno così, allora l'ultimo argine contro questa vergognosa e pericolosa deriva sono Giuseppe Conte e il M5s. Ma io temo che anche all'interno del Movimento si siano ormai infiltrati i poteri forti, camuffati da draghiani o forse da dimaiani. Spero che Conte sappia tenere la schiena dritta e far votare i suoi CONTRO DRAGHI anche nella malaugurata circostanza in cui tutti gli altri convergessero sulla sfinge dei Parioli. Questo comporterebbe una scissione e l'uscita del Movimento dalla maggioranza di governo? Tanto meglio! Sarebbe il modo migliore, forse l'unico, per rifondare e rilanciare in autonomia un progetto politico ormai arenato. Per intanto ho una seria critica da muovergli. L'astensione decisa dal centrosinistra e condivisa anche da Conte in risposta alla candidatura Casellati è una tattica efficace ma SCORRETTA.  Sono da sempre contrarissimo al voto segreto (e non solo per l'elezione del presidente della Repubblica) ma finché la Costituzione lo prevede allora bisogna lasciare i grandi elettori liberi di votare, limitandosi a dare un'indicazione (il che ovviamente dovrebbe valere anche per il voto palese). Quindi si poteva indicare la scheda bianca: l'astensione imposta dai leader del centrosinistra è una oggettiva compressione della libertà e del diritto di voto degli eletti dal popolo. Evidentemente Conte e Letta non si fidano dei loro parlamentari. Temono che molti potrebbero votare un candidato del centrodestra pur di scongiurare le elezioni anticipate (di un parlamento che avrà il 36,5% di posti in meno). Letta non dorme da molte notti con l'incubo che sia eletto uno diverso da Draghi e che questi per ripicca infantile lasci palazzo Chigi. Invece io auspico ambedue le cose: il peggio per l'Italia sarebbe il banchiere al Colle e un suo uomo a Chigi. 

A scanso di equivoci ripeto: su 14,6 milioni di donne italiane sopra i 50 anni e in possesso dei diritti politici e civili per fare il capo dello Stato, la Casellati sarebbe per me una delle scelte PEGGIORI. Detto questo, sarebbe molto meno peggio lei di Draghi, sarebbe pur sempre la prima donna al Quirinale, e sarebbe proprio il caso dopo 75 anni di Repubblica, e alla fin fine sarebbe un male minore anche la prima presidenza della Repubblica espressa dal centrodestra. Dato che l'altro, a mio modesto avviso, è espressione diretta non della politica italiana (che finora si è limitata a subirlo e ad assecondarlo) ma di poteri forti nazionali e soprattutto esteri. 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

17 messaggi in questa discussione

La cosa ancora peggiore che ho letto è un'altra.

Parrebbe che Mattarella avesse scelto Draghi come suo successore.

Come dire insomma che il regnante non ha più le forze e la voglia di farlo lui ma un suo rampollo. 

L'erede al trono insomma.

Però, dovendo scegliere con Elisabetta, forse avrei preferito Papy perché gli originali sono sempre più nitidi delle copie e perché almeno Papy ci avrebbe sicuramente deliziato con le barzellette.

E forse, dall'alto del Regno, avrebbe anche potuto coronare il sogno di fare una corte sfrenata a Maria Elena Boschi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

11 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

La cosa ancora peggiore che ho letto è un'altra.

Parrebbe che Mattarella avesse scelto Draghi come suo successore.

Come dire insomma che il regnante non ha più le forze e la voglia di farlo lui ma un suo rampollo. 

L'erede al trono insomma.

Però, dovendo scegliere con Elisabetta, forse avrei preferito Papy perché gli originali sono sempre più nitidi delle copie e perché almeno Papy ci avrebbe sicuramente deliziato con le barzellette.

E forse, dall'alto del Regno, avrebbe anche potuto coronare il sogno di fare una corte sfrenata a Maria Elena Boschi.

Quindi tu pensi che l'insistenza, da qualcuno ritenuta perfino eccessiva o insolita, di Mattarella nell'escludere l'ipotesi del bis, possa essere legata in realtà a una promessa fatta a Draghi? Il quale potrebbe aver detto a mezza bocca: accetto di fare il premier per un anno, per liberarvi da Conte, ma voglio in cambio la presidenza della Repubblica? 

A questo punto io non escludo nulla. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Ma certo che il centro destra avrebbe indicato la YES  MAN , per eccellenza , la Casellati . Per essere piu' espliciti é stata scelta da Berlusconi ! Qualora fosse stata eletta , le avrebbe fatto il dettato , così come fece per " la nipote di Mubarak . Nessuno del centro destra fa scelte in autonomia , battono tutti i tacchi davanti il loro padrone , Meloni compresa !!! Sicura che Berlusconi li arringhera' tutti , qualcuno non ha eseguito gli ORDINI di papy !!!

Modificato da mariellasikelia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, mariellasikelia ha scritto:

Ma certo che il centro destra avrebbe indicato la YES  MAN , per eccellenza , la Casellati . Per essere piu' espliciti é stata scelta da Berlusconi ! Qualora fosse stata eletta , le avrebbe fatto il dettato , così come fece per " la nipote di Mubarak . Nessuno del centro destra scelte in autonomia , battono tutti i tacchi davanti il loro padrone , Meloni compresa !!! Sicura che Berlusconi li arringhera' tutti , qualcuno non ha eseguito gli ORDINI di papy !!!

Sono d'accordo: il papy, anche da un letto di ospedale (sinceri auguri di pronta guarigione), resta il padrone del centrodestra. Ma allora, se il centrodestra alla fine voterà Draghi, vorrà dire che Draghi è il padrone del papy. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Sono d'accordo: il papy, anche da un letto di ospedale (sinceri auguri di pronta guarigione), resta il padrone del centrodestra. Ma allora, se il centrodestra alla fine voterà Draghi, vorrà dire che Draghi è il padrone del papy. 

DICIAMO CHE C'E' " UNA CORRISPONDENZA DI AMOROSI SENSI " !!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 Comunque complimenti !! Secondo me voi siete parlamentari che vi divertite, sotto pseudonimo , a partecipare ai “lavori” del forum . Azz !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pare addirittura che Ely si fosse assicurata una ventina di voti dal misto per cui la perfetta "compattezza" sbandierata da Giorgia è ancora più eclatante.

A questo punto, se è vero che fratelli d:Italia e Lega l'hanno davvero votata (così vdice Giorgia) mancherebbero all'appello un centinaio di voti. 

In pratica....non l'ha votata nessuno di Forza Italia.

https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/30265885/quirinale-giorgia-meloni-accusa-forza-italia-elisabetta-casellati-noi-lega-leali-altri-no-quanti-franchi-tiratori.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

certo che oggi ho scoperto una cosa nuova:hai il nome altisonante? forse di dinastia ?? bene..non ti voto!! per essere dal geom.filini votati bisogna chiamarsi cirino...immacolata...gennarino..e rigorosamente mancuso!! vorrei ricordarti il curriculum vitae della parlamentare..come avvocato matrimonialista d'attacco..e se non lo sai,dai uno sguardo dove ha lo studio a padova.

tanto di dovevo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, director12 ha scritto:

certo che oggi ho scoperto una cosa nuova:hai il nome altisonante? forse di dinastia ?? bene..non ti voto!! per essere dal geom.filini votati bisogna chiamarsi cirino...immacolata...gennarino..e rigorosamente mancuso!! vorrei ricordarti il curriculum vitae della parlamentare..come avvocato matrimonialista d'attacco..e se non lo sai,dai uno sguardo dove ha lo studio a padova.

tanto di dovevo

Scusa Kompagno. Perché te la prendi con noi? Mica è colpa nostra se non l'ha votata la destra. Prenditela con loro. Scusa un po'.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Scusa Kompagno. Perché te la prendi con noi? Mica è colpa nostra se non l'ha votata la destra. Prenditela con loro. Scusa un po'.

me la prendo con il nostro geometra,che non le piace  il nome altisonante!! da non credere!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo ha detto pure il kapitone, un po' fuori di testa per la verità, che Elisabetta era il meglio che poteva proporre, sig Frizz.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per Sgarbi , i franchi tiratori sono Brugnaro e Totti e la loro corte !! Dicono che a breve parlerà Berlusconi , curiosa della filippica che farà a chi si é permesso di trasgredire gli ordini , ovviamente sotto mentite spoglie la sollevata di peso !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, director12 ha scritto:

certo che oggi ho scoperto una cosa nuova:hai il nome altisonante? forse di dinastia ?? bene..non ti voto!! per essere dal geom.filini votati bisogna chiamarsi cirino...immacolata...gennarino..e rigorosamente mancuso!! vorrei ricordarti il curriculum vitae della parlamentare..come avvocato matrimonialista d'attacco..e se non lo sai,dai uno sguardo dove ha lo studio a padova.

tanto di dovevo

Direttoretto , ma ti rendi conto che il Kapitone ha mandato al macero la zia di Ruby ?? E questo e' stato il massimo che ha  saputo partorire la “mente eccelsa” del razzista e di una destra che mira allo sfascio del Paese. No , eh ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E la zia era d'accordo di andare al macero, sig Frizz.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Direttoretto , ma ti rendi conto che il Kapitone ha mandato al macero la zia di Ruby ?? E questo e' stato il massimo che ha  saputo partorire la “mente eccelsa” del razzista e di una destra che mira allo sfascio del Paese. No , eh ?? 

eh eh..non verrei mai levare il podio alle VOrSTE menti eccelse..quello che voleva cambiare la costituzione..quello che ha abolito auto e aerei blu..quello che ha tagliato le province con relativi asmministratori..che menti nelle tue file.come dici? tui sei allo stesso livello? vabbuo'Ps:inutile che  il tuo kapetto ci giri intorno...NON vi vogliamo!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma ha visto che figure che ha fatto il kapitone anche oggi, sig Frizz?

Ma cosa aspettate per mandarlo a casa?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963