Maratona Mentana

Sto attendendo che facciano il nome di Leopoldino come regista per l'elezione del presidente, ma nessuno lo nomina.

Contrattano tra loro solo Salvini, Conte, Letta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

Maratona inutile, egregio. Si commenteranno le schede bianche e i soliti noti presenti in studio ne approfitteranno per dire che per uscire dallo stallo e non far salire lo spread bisogna votare Draghi. Il quale intanto, verso le 12 secondo l'Huffington Post, si è incontrato con Salvini. Chissà perché. La sensibilità istituzionale di questo personaggio non è maggiore di quella del puttaniere di Arcore. Se nella Prima Repubblica qualche scrittore di fantapolitica si fosse inventato la storia di un presidente del Consiglio che vuole traslocare a tutti i costi al Quirinale e che si incontra con i capipartito due ore prima delle votazioni, lo avrebbero rinchiuso in manicomio. In questo momento Mentana tira anche in ballo la crisi ucraina. Ragione in più, ovviamente, per velocizzare il trasloco del banchiere. 

Colgo l'occasione per commentare anch'io queste schede bianche. Sono l'ennesima prova provata che il popolo cosiddetto sovrano si merita questi politici da quarto mondo. E se li merita tutti perché gli lascia fare i comodi loro. Come facevano i nostri antenati sudditi, salvo rarissime eccezioni, con i viceré stranieri che li governarono per secoli. Oltre mille persone, anche positivi con grave rischio per la salute pubblica, e con grandi costi per lo Stato,  convocate a Roma da tutta Italia per votare scheda bianca. Se io fossi un parlamentare e mi dicessero che devo votare scheda bianca, delle due l'una: o me ne starei a casa o andrei a Montecitorio mostrando a tutti la mia scheda con un nome e un cognome. Fosse anche quello del mio barbiere, che sicuramente è molto più serio della quasi totalità di quei mille.

Inoltre, se fossi parlamentare, proporrei una riforma costituzionale per abolire al più presto il voto segreto nell'elezione del capo dello Stato. E con esso abolirei i franchi tiratori, le vacche e gli scoiattoli. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come prima maratona, fino alle ore 19,30, nessun giornalista ha stracciato lance in favore di Draghi come presidente della Repubblica, sig fosforo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bravo Michel continui così.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Poco fa la politologa Sofia Ventura su RaiNews24  (vado a memoria): 

Nessuno parla del caso Draghi: un presidente del Consiglio che incontra due leader di partito (Letta e Salvini, nda) nel giorno stesso della votazione per il capo dello Stato. Ma è un caso inaudito e gravissimo. Sono molto turbata da questa incredibile e assurda sovrapposizione di due giochi istituzionali (Quirinale e Chigi, nda) che avviene nell'indifferenza dei politici. Draghi si sta sporcando le mani.

Parole sante, professoressa. Sono esterrefatto e indignato quanto lei.

P.S. In questo momento RaiNews parla anche di telefonate di Draghi a Conte e a Berlusconi. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Allibito e indignato per il comportamento del premier anche Marco Travaglio. Che nell'editoriale di oggi confeziona un interessante parallelo col comandante Schettino (testo integrale nella replica di Raf2):

https://infosannio.com/2022/01/25/draghi-o-schettino/

Mentre qui leggiamo l'ennesima prefica piangente, questa volta al soldo di Repubblica-Espresso (leggasi Elkann), anticipare il funerale di Draghi e implorare che non avvenga. Bisogna "salvare Draghi", piagnucola la prefica addolorata e catastrofista. E salvarlo in fretta, entro due giorni. Ma non si capisce da cosa, visto che il premier è ancorato saldamente alla sua poltrona di palazzo Chigi con la più ampia maggioranza della storia. Dobbiamo forse salvarlo dalla sua smodata ambizione? O dalla sua suscettibilità da bambino viziato che potrebbe andarsene sbattendo la porta se il parlamento non si metterà a pecora e non assenconderà il suo assurdo capriccio? 

https://infosannio.com/2022/01/25/due-giorni-per-salvare-draghi-salvini-e-letta-temono-le-sue-dimissioni-rischiamo-il-caos/

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Niente paura sig fosforo, non siamo ancora al gioco duro.

Quando il gioco si farà duro entrerà in scena Leopoldino che metterà tutti d'accordo.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, fosforo311 ha scritto:

Allibito e indignato per il comportamento del premier anche Marco Travaglio. Che nell'editoriale di oggi confeziona un interessante parallelo col comandante Schettino (testo integrale nella replica di Raf2):

https://infosannio.com/2022/01/25/draghi-o-schettino/

Mentre qui leggiamo l'ennesima prefica piangente, questa volta al soldo di Repubblica-Espresso (leggasi Elkann), anticipare il funerale di Draghi e implorare che non avvenga. Bisogna "salvare Draghi", piagnucola la prefica addolorata e catastrofista. E salvarlo in fretta, entro due giorni. Ma non si capisce da cosa, visto che il premier è ancorato saldamente alla sua poltrona di palazzo Chigi con la più ampia maggioranza della storia. Dobbiamo forse salvarlo dalla sua smodata ambizione? O dalla sua suscettibilità da bambino viziato che potrebbe andarsene sbattendo la porta se il parlamento non si metterà a pecora e non assenconderà il suo assurdo capriccio? 

https://infosannio.com/2022/01/25/due-giorni-per-salvare-draghi-salvini-e-letta-temono-le-sue-dimissioni-rischiamo-il-caos/

Ahahahahahah , quella di paragonare Mario Draghi a Schettino e’ una ottima gag. Ottima davvero . Qua Travaglio Calandrino Marco si supera ed il fatto di averlo scritto sull’autorevolissimo Infosannio , quotidiano che va per la maggiore e letto da qualche centinaia di migliaia di lettori vestiti da storioni pescati , la dice lunga . Ora tutti noi sappiamo bene che Calandrino “odia “ Draghi e per questo pure Conte lo “odia”. lo detesta perché gli ha soffiato la poltrona e perché rischia di finire al Colle, dove lo stesso Giuseppi accarezzava l’idea di andare, dopo essere rimasto Presidente del Consiglio “super partes” fino al 2022 e dopo essersi fatto accreditare da Casalino come l’Uomo che ha Salvato l’Italia dalla Pandemia.  come non eleggere Capo dello Stato uno statista di tale livello, a cui tutti dobbiamo eterna gratitudine? ( e qui i vedovi di Conte partono col ritornello dell’inno di Mameli). Ma qui l’uomo dei poteri forti , il nonno più odiato dagli italiani , gli ha rovinato i piani, rimandandolo a casa e costringendolo ad abbandonare la finzione di istituzionalità e a sporcarsi le mani iscrivendosi a un partito. Ora , l’ex dono della Divina Provvidenza,  nella sua veste di Capo Supremo dei 5S, si gioca l’osso del collo: ha detto di no a Draghi per invidia e perché sa che i suoi parlamentari hanno paura delle elezioni anticipate, dicendosi disposto a votare anche un candidato di destra piuttosto e dichiarando ieri “piena sintonia” con Salvini (con Salvini!). Se Draghi dovesse finire sul Colle, non solo dimostrerebbe di essere più bravo di Conte nella “compravendita” dei parlamentari, ma dimostrerebbe pure che Giuseppi  è un totale incapace che, pur essendo a capo del gruppo parlamentare di maggioranza relativa, non è riuscito a contare un c.a.z.z.o nelle elezioni del PDR e che la sua leadership vale quanto quella di Sbirulino e ciò nonostante la sua notevole  abilità a cambiare posizione e il tentativo che farebbe di intestarsi l’elezione di Draghi, la sua sorte come leader sarebbe sostanzialmente segnata.  Le prossime ore ci diranno qualcosa in più , ma mai , da quando si tratta di eleggere un PDR , abbiamo assistito ad una tale insipienza ed ad una tale inconsistenza di un capo di partito che possiede , da solo , quasi un terzo di coloro che debbono decidere . 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se ogni tanto, gallinella pisana diversamente intelligente, invece che starnazzare al vento si informasse meglio, saprebbe che il sig Travaglio non odia per niente il sig Draghi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Se ogni tanto, gallinella pisana diversamente intelligente, invece che starnazzare al vento si informasse meglio, saprebbe che il sig Travaglio non odia per niente il sig Draghi.

Ahahahahahahahahahahahshahahahahahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

7 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Ahahahahahahahahahahahshahahahahahah

Ecco spiegato perché la gallinella pisana è diversamente intelligente.😊

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Se ogni tanto, gallinella pisana diversamente intelligente, invece che starnazzare al vento si informasse meglio, saprebbe che il sig Travaglio non odia per niente il sig Draghi.

Certo che non lo odia, come non odia Berlusconi e nemmeno Renzi. Anche se avrebbe qualche serio motivo per odiare quest'ultimo essendo stato querelato per avere fatto il giornalista o avere usato un po' di sana ironia. Travaglio è un giornalista estremamente obbiettivo, pignolo e imparziale, si limita a esporre e valutare i fatti. E nel caso Draghi-Quirinale i fatti sono ormai abbastanza chiari.

Precisiamo a beneficio del decerebrato pisano che Travaglio non scrive per Infosannio, che è un forum di politica e di notizie, bensì per il Fatto Quotidiano. È inoltre perfettamente consapevole che alcuni siti web pubblicano i suoi editoriali, ma non ha mai querelato o diffidato nessuno. Lo scopo di un vero giornalista è informare la gente, anche chi non può permettersi di comprare tutti i giorni il suo giornale. Peraltro il Fatto ha i suoi affezionati lettori, come il sottoscritto. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963