a milano non è piu' sicuro neppure prendere l'ascensore

I carabinieri di San Donato Milanese hanno fermato un 31enne, extracomunitario di origine magrebina, senza fissa dimora ritenuto responsabile di violenza sessuale e rapina commessi lo scorso 21 dicembre a Segrate, ai danni di una 40enne del luogo.

L’indagine è scaturita dalla segnalazione della donna che quella sera, intorno alle 23.30, stava rientrando a casa quando a un tratto, dopo avere parcheggiato l’auto in garage, è stata avvicinata, nell’ascensore del condominio, da uno straniero che, dopo averla percossa e minacciata di morte l’aveva costretta a subire un rapporto sessuale. Nella circostanza l’uomo le aveva anche rapinato il cellulare e la somma di 30 euro.

La vittima, in stato di choc, è riuscita successivamente a rientrare a casa e a chiamare i carabinieri i quali sono subito accorsi per raccogliere il suo racconto attivando le indagini, partite dalla descrizione fornita dalla donna e
dall’analisi delle telecamere di videosorveglianza della zona. In particolare, per incastrare il 31enne sono risultate decisive le impronte trovate nella cabina dell’ascensore e sugli abiti della vittima.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

tratto da "la famosa pacca sul qulo!???dove sono i giornalisti..i politici..gli psico che sono intervenuti no-stop per condannare la pacchetta gogliardica???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma queste propensioni chi le misura?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Quote

a milano non è piu' sicuro neppure prendere l'ascensore

Che strano pansavo il violentatore fosse di bolzano.bhè mi sembra ovvio che non sia più sicuro nemmeno l'ascensore visto il clima da far west che da qualche anno a questa parte regna nella città meneghina,non certo da settimana scorsa,d'altronde gli amministratori ncapaci,mediocri,boriosi milanesi son solo interessati a far cambiare auto alla gente,fare zone pedonali,piste ciclaili della morte,tartassare i residenti,difendre i delinquenti come il mgrebino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Quote

a milano non è piu' sicuro neppure prendere l'ascensore

Che strano pansavo il violentatore fosse di bolzano.bhè mi sembra ovvio che non sia più sicuro nemmeno l'ascensore visto il clima da far west che da qualche anno a questa parte regna nella città meneghina,non certo da settimana scorsa,d'altronde gli amministratori ncapaci,mediocri,boriosi milanesi son solo interessati a far cambiare auto alla gente,fare zone pedonali,piste ciclaili della morte,tartassare i residenti,difendre i delinquenti come il mgrebino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, mattkey ha scritto:

Che strano pansavo il violentatore fosse di bolzano.bhè mi sembra ovvio che non sia più sicuro nemmeno l'ascensore visto il clima da far west che da qualche anno a questa parte regna nella città meneghina,non certo da settimana scorsa,d'altronde gli amministratori ncapaci,mediocri,boriosi milanesi son solo interessati a far cambiare auto alla gente,fare zone pedonali,piste ciclaili della morte,tartassare i residenti,difendre i delinquenti come il mgrebino

lo hanno votato i milsnesi..che non contenti,.hanno voluto anche  il bis!! cintenti loro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, mattkey ha scritto:

Che strano pansavo il violentatore fosse di bolzano.bhè mi sembra ovvio che non sia più sicuro nemmeno l'ascensore visto il clima da far west che da qualche anno a questa parte regna nella città meneghina,non certo da settimana scorsa,d'altronde gli amministratori ncapaci,mediocri,boriosi milanesi son solo interessati a far cambiare auto alla gente,fare zone pedonali,piste ciclaili della morte,tartassare i residenti,difendre i delinquenti come il mgrebino

lo hanno votato i milsnesi..che non contenti,.hanno voluto anche  il bis!! cintenti loro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963