Luigi Marilli leader no vax in Abruzzo è morto di Covid, lo sfogo del suo amico

Luigi Marilli aveva 63 anni ed era leader dei No Vax abruzzesi: presente a molte manifestazioni di piazza, aveva combattuto la sua guerra contro i vaccini e il Green Pass fin dall'inizio, si è recentemente contagiato e poi ammalato gravemente per Il Covid, ricoverato all'ospedale di Pescara dopo aver rifiutato le cure e inutilmente tentato di curarsi da casa, è morto. Della triste vicenda ha parlato un suo caro amico Marino Recchiuti che si è sfogato così rivolgendosi a "Liberiamo l'italia":  "Si sarebbe salvato se non avesse seguito le vostre ideologie anziché i consigli della sua famiglia e dei suoi amici. Una famiglia ora distrutta .. Gli amici, quelli veri distrutti.. Vi dovreste vergognare tutti solo a citare il suo nome. Lo avete sulla coscienza. Non ho parole ma solo profondo ribrezzo. Le vostre idee lo hanno portato alla morte"
.
Sul sito "Liberiamo l'Italia" era apparso poco prima il ricordo di Marilli, portavoce del Fronte del Dissenso dell’Abruzzo e fondatore della Marcia della Liberazione. «Notizie come quella della scomparsa del nostro amato Luigi non si vorrebbero mai ricevere. La sua forza d’animo, testimoniata dall’instancabile attività di guida e di coordinamento del Comitato abruzzese di Liberiamo l’Italia e anche di altre forze di resistenza nel suo territorio, proveniva dalla certezza e dall’orgoglio di star lottando sempre per la giustizia, per l’uguaglianza e per la libertà dei popoli e in particolare del suo popolo: il popolo italiano".

Nessun accenno al fatto che sia morto di Covid dopo aver rifiutato le cure ospedaliere per curarsi a casa. 
luigimarilli.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

3 ore fa, diana-pi ha scritto:

Luigi Marilli aveva 63 anni ed era leader dei No Vax abruzzesi: presente a molte manifestazioni di piazza, aveva combattuto la sua guerra contro i vaccini e il Green Pass fin dall'inizio, si è recentemente contagiato e poi ammalato gravemente per Il Covid, ricoverato all'ospedale di Pescara dopo aver rifiutato le cure e inutilmente tentato di curarsi da casa, è morto. Della triste vicenda ha parlato un suo caro amico Marino Recchiuti che si è sfogato così rivolgendosi a "Liberiamo l'italia":  "Si sarebbe salvato se non avesse seguito le vostre ideologie anziché i consigli della sua famiglia e dei suoi amici. Una famiglia ora distrutta .. Gli amici, quelli veri distrutti.. Vi dovreste vergognare tutti solo a citare il suo nome. Lo avete sulla coscienza. Non ho parole ma solo profondo ribrezzo. Le vostre idee lo hanno portato alla morte"
.
Sul sito "Liberiamo l'Italia" era apparso poco prima il ricordo di Marilli, portavoce del Fronte del Dissenso dell’Abruzzo e fondatore della Marcia della Liberazione. «Notizie come quella della scomparsa del nostro amato Luigi non si vorrebbero mai ricevere. La sua forza d’animo, testimoniata dall’instancabile attività di guida e di coordinamento del Comitato abruzzese di Liberiamo l’Italia e anche di altre forze di resistenza nel suo territorio, proveniva dalla certezza e dall’orgoglio di star lottando sempre per la giustizia, per l’uguaglianza e per la libertà dei popoli e in particolare del suo popolo: il popolo italiano".

Nessun accenno al fatto che sia morto di Covid dopo aver rifiutato le cure ospedaliere per curarsi a casa. 
luigimarilli.JPG

Chi gli ha messo le idee balzane in testa lo avrà certamente sulla coscienza, ma a quanta gente lui, a sua volta, ha messo le stesse idee balzane nella loro testa?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 17/1/2022 in 12:31 , diana-pi ha scritto:

Marino Recchiuti che si è sfogato così rivolgendosi a "Liberiamo l'italia":  "Si sarebbe salvato se non avesse seguito le vostre ideologie anziché i consigli della sua famiglia e dei suoi amici.

Ma con chi ce l'ha sto Recchiuti? Non si capisce.

Il suo amico é morto e questo ancora parla?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963