ATTENZIONE!

La "curva" continua a salire su base settimanale, 2066 morti e 1,2 milioni di nuovi casi, 2 milioni e mezzo di positivi, ma negli ultimi giorni si intravede qualche segnale di rallentamento e tanto basta ai media e al governo "aperturista" per cantare vittoria e parlare di ulteriori allentamenti delle blande misure in atto. Si dà per scontato e imminente lo scavallamento del "picco", si vuole abolire la quarantena per i positivi asintomatici. Si vuole rinunciare perfino a contarli. Un ottimismo così superficiale e irresponsabile non si era mai visto nelle tre precedenti ondate. Si dimentica che siamo in una pandemia, cioè che non siamo padroni del nostro destino ma compartecipi e corresponsabili del destino di tutti. Si dimentica che più circola il virus, da noi e nel mondo, più cresce la probabilità di mutazioni, e che più sono le mutazioni più cresce la probabilità di varianti aggressive e resistenti ai vaccini. E si dimentica che in due anni il virus non aveva mai circolato neppure a un terzo della velocità di oggi.

Si scherza con il fuoco, si dimentica che il Cigno Nero è sempre in agguato.

https://infosannio.com/2022/01/16/fine-virus-mai-allerta-per-la-omicron-2/

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

11 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Si scherza con il fuoco, si dimentica che il Cigno Nero è sempre in agguato.

Per il Cigno Nero chiedi al tuo psichiatra. Saprà darti notizie esaustive in merito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sapevo già che Saurino pane e vino, a dispetto del suo funereo avatar, è un po' turbato dall'ipotesi del Cigno Nero. Forse anche per questo ho inserito la postilla. Mi spiace per lui, ma non è un'ipotesi irragionevole. Magari sarà uno stimolo, per lui e per tutti i forumisti, a cercare di essere un po' più buoni. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963