Buon 2022 a Mario Draghi

 Al momento non sappiamo ancora se Draghi continuerà a fare il Presidente del Consiglio oppure se continuerà la sua opera come Presidente della Repubblica . Mi sento però , fin da ora e per i risultati raggiunti,  di inviare ad una così elevata personalità ,  i più sentiti ringraziamenti per quello che ha fatto per il nostro Paese e che , da tutto il mondo , gli viene riconosciuto . Erano decenni che l’Italia non aveva la stessa considerazione negli ambienti politici e finanziari . Siamo passati da essere considerati il Paese degli spaghetti ed il mandolino ad un Paese che raccoglie una altissima considerazione internazionale . Qualcuno ci “invidia” pure e chi lo fa e’ stato , per decenni , considerato la locomotiva europea . Il tutto in 10 mesi . Il “Paese di Pulcinella “ esiste solo nelle vuote scatole craniche di qualche idio ta allo stato purissimo e di qualche scribacchino pluripregiudicato. Credo che, in senso stretto, una svolta importante sia stata quella del governo Draghi, non solo dal punto di vista della sua efficacia operativa. Si trattava di restituire dignità alle istituzioni, travolte, prima che dal Covid, da anni di qualunquismo antipolitico e di cultura populista. Il grillismo non poteva salvarci da questa crisi che esigeva innanzitutto un recupero del valore delle istituzioni, che esso ( il grillismo , nd)  ha contribuito più di ogni altro movimento a denigrare pesantemente. È stata la cultura che ha preceduto il Covid: da una parte la purezza del popolo, della vita, dall’altra il marcio e la corruzione delle istituzioni. Il populismo ha contrapposto, in modo ideologico, la vita alle istituzioni, come se fossero il bene e il male. La crisi legata alla pandemia ci ha invece insegnato che senza le istituzioni, penso anche all’istituzione della famiglia e a quella ospedaliera e quindi non solo a quelle governative, le nostre vite sarebbero finite malissimo. La politica ha oggi il compito primario di recuperare la dignità delle istituzioni, di mostrare che le istituzioni non sono la faccia sporca della vita, ma il suo fondamento. Ed allora i populismi , di destra e di sinistra , vanno spazzati via . Vanno annientati e sciolti come neve al sole . Vanno restituite le competenze a chi ce le ha e non a chi , per anni , ha continuato e continua a urlare che uno vale uno . Questo teorema va bene per i men che mediocri , per i frustrati , per chi ritiene di avere competenze e di poter “sfruttare “ ogni appiglio e/o fonte divulgativa per manifestarle . Anche sui social che sono diventati un fin troppo seguito mezzo di *** e che , aime’ , sostituiscono i bar dove venivano accolti gli scemi del Paese e i saloni dei parrucchieri dove i boriosi ed i presuntuosi fanno sfoggio di una inesistente cultura contando sulla storionaggine dei tanti avventori affetti da sottoproletariato culturale . Ed allora auguro a Draghi un ottimo 2022 a prescindere dal ruolo in cui sarà chiamato ad operare certo come sono che lo farà al meglio e per tutti gli Italiani . Anche per tutti quegli idio ti che lo denigrano !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Strano, non sappiamo dove Leopoldino vuole fare sedere il Draghi.

Vuol farlo sedere di qua' o di là, stupida gallina pisana?

Naturalmente se siederà di qua' o di là, è perché lo ha voluto Leopoldino, il più grande statista che la terra abbia mai visto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho come la sensazione che al commentatore numero 1 ed alla commentatrice numero 2 “je rode er kulo “.  Po esse ??  Po esse si !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Me sa che ie rode er kulo a lei stupida gallina pisana, per non essere stata informata da Leopoldino dove vuol far sede' il Draghi.

De qua o de là?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963