una partita a scacchi??

GIAMMAI!!!!

Sempre della serie “cosa pensano i musulmani”, ecco il pensiero del predicatore islamico turco Ahmet Mahmut Ünlü che, tempo fa, ha definito il gioco degli scacchi peggio del gioco d’azzardo e del consumo di carne di maiale

Secondo il predicatore musulmano, i giocatori di scacchi sono “maledetti” e ha affermato che “la maggior parte delle persone che hanno giocato a scacchi sono dei bugiardi”. L’islam è la religione di pace.

“Giocare a scacchi è peggio di gioco d’azzardo e mangiare carne di maiale … Le persone che giocano a scacchi sono più inclini a mentire rispetto ad altri. Le persone che giocano a scacchi non possono dire la shahada [dichiarazione di fede islamica] mentre stanno morendo “, ha detto. “Le persone che giocano a scacchi sono maledette … dovreste pregare invece di giocare in questo modo”, ha aggiunto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Invece lei non è d'accordo, vero, sig Frizz?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La Chiesa Cattolica per un lungo periodo, nel medioevo, mise al bando gli scacchi. San Pier Damiani li definiva gioco disonesto, assurdo e libidinoso. Non dimentichiamo che erano stati gli Arabi a portare gli scacchi in Europa dalla Persia, dove erano arrivati dalla loro terra d'origine, l'India. Un predicatore  fanatico e matto da legare non fa testo, a me risulta che quasi tutti i paesi islamici partecipano alle Olimpiadi Scacchistiche. Anche se qualche nazione come l'Arabia Saudita partecipa solo al torneo maschile. Gli scacchi sono ancora oggi popolarissimi in Iran. Le giocatrici iraniane indossano il velo ma sono molto forti. Il gran maestro Alireza Firouzja a 18 anni è n.2 della classifica mondiale, preceduto solo dal campione del mondo, il norvegese Magnus Carlsen. Per capirci, il primo degli italiani, il 24enne gran maestro trevigiano Pier Luigi Basso, oggi è classificato n.282 al mondo. Per la verità Firouzja attualmente gioca sotto bandiera francese perché due anni fa fu espulso dalla federazione iraniana. Si stava giocando a Mosca il campionato mondiale di gioco rapido, ma l'Iran ritirò la squadra per protesta contro la presenza di giocatori israeliani. Il sedicenne Firouzja continuò a giocare e fu immediatamente espulso dalla sua federazione.

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ahaha.ha ha scritto:

Invece lei non è d'accordo, vero, sig Frizz?

cioè..fammi capire...dovrei essere contro una partiti di scacchi perchè i tuniconi non l o vogliono....si lo faro'..quando cadro' dalla sedia sul marmo!!come è accaduto a te.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho forse detto che lei deve essere d'accordo, sig Frizz.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963