Risolto il problema dei consulenti informatici in Regione Lombardia

Pare che in Regione Lombardia abbiano speso 23 milioni di euro per una fornitura di tablet ai bambini.

Lodevole iniziativa se non fosse per il fatto che i tablet risultano inutilizzabili da grandi e piccini. Come dire, insomma, che è stato fatto un bel regalo di 23 milioni di euro a una ditta amica.

Bella cosa l'amicizia, niente da dire. Possiamo perfino arrivare a capire che nelle Ferrovie Lombarde non sia mai più entrata neanche una ragazza per le pulizie che non abbia il marchio celoduro (pare che abbia tentato Papy di far entrare una b.onazza ma non ci sia riuscito neanche lui) e tante altre cose ancora ma da li a non riconoscere un tablet e le sue potenzialità c'è n'è passa...

È stata data anche una spiegazione: se i tablet sono troppo pesanti, non è colpa dei bambini ma dei genitori che non li mandano in palestra a fare sollevamento pesi.

Eppure una soluzione ci sarebbe: ci sono Mohamed e Mammhadu che sono due vu cumpra ma espertissimo di tablet ed esperti informatici.

Loro con 23 milioni di euro avrebbero fatto faville ma, all'occorrenza, si rendono disponibili a fare i consulenti informatici e rimettere a posto le cose.

Sono bravissimi in questo campo è hanno un pregio: si accontentano di poco e riuscirebbero a tirar fuori dal capitolo di spesa perfino un tablet di primaria marca per il Kompagno Director con tasto di accesso diretto e copiancollatura automatica di tutti gli articoli di Libero, Il Giornale, Panorama è via discorrendo.

Bisogna far presto però perché sono senza permesso di soggiorno e sarebbe un vero peccato perché sono davvero degli ottimi esperti informatici nonché perfetti conoscitori di tutti i segreti dei tablet.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963