In cosa consiste l'imbecillità?

Nel negare e voler stravolgere a tutti i costi persino l'evidenza.

Vedi  Draghi  Figliuolo  -  Conte Arcuri.

Nel primo caso siamo elogiati da tutta l'Europa e non solo.

Nel secondo beh, onestamente non ci sono corretti termini di paragone ma considerate le premesse credo che sarebbero in molti a raccogliere "primule", 

sulle tombe.

Modificato da refusi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Chi nega persino l'evidenza non è imbe-cil-le ..ma furbo..perchè fa passare per imbe-cil-li gli altri!

Modificato da robyrossa236
ok

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, robyrossa236 ha scritto:

Chi nega persino l'evidenza non è imbe-cil-le ..ma furbo..perchè fa passare per imbe-cil-li gli altri!

Beh, si, hai ragione, ma essere *** be ci l li e far credere che è *** be ci l le sono due cose totalmente diverse, in questo ultimo caso, solo uno anomalo crederebbe a quello che gli raccontano senza avere conferma. Quindi, a questo punto, chi è realmente l'*** be cil le? colui  che viene definito tale o chi prova a far passare tale gli altri?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Coloro che negano si vergognano di ammettere una Verità scomoda e quindi non sono  imbe-cil-li 

ma FALSI !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo, anche, che ai furbi, quelli che credono veramente di esserlo, bisogna sempre lasciarglielo credere; se loro sono felici così, perché togliergli questa loro convinzione. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Uno degli esempi in cui consiste l'i֋becillità sono le file di i֋becilli che pur di non farsi il vaccino contro il Cavid, regalandosi qualche speranza in più di non finire in terapia intensiva senza riuscire a respirare, preferiscono fare 4-5 ore (quando non di più) di fila per farsi un tampone. Della Pfizer il Viagra, si, il vaccino che ti salva la vita, no.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non vorrei paragonare il viagra al vaccino, anche se gli effetti collaterali fossero letali, non sono certo che ci sarebbe qualcuno che remerebbe contro al farmaco, e non mi pare che ce ne siano xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, vincent29264 ha scritto:

Non vorrei paragonare il viagra al vaccino, anche se gli effetti collaterali fossero letali, non sono certo che ci sarebbe qualcuno che remerebbe contro al farmaco, e non mi pare che ce ne siano xD

Il paragone viene naturale, considerando che sono entrambi della Pfizer e per entrambi nessuna persona che non sia esperto di farmacologia e chimica (entrambe) sa "cosa ci mettono dentro", una delle scuse degli  i֋becilli ai quali mi riferivo più sopra. Se è ragionevole accettare qualche raro rischio per qualche trombаta in più, direi che sia infinitamente più ragionevole accettare rischi probabilmente ancora minori per avere parecchie probabilità di sopravvivenza in più in caso si finisca in ospedale per questo maledetto Covid 19. E con questo virus il trapasso è un qualcosa di molto molto molto doloroso: non riuscire a respirare per una settimana o più è una delle peggiori torture che riesca a immaginare, detto da chi ci è passato ed ha avuto la fortuna, almeno parziale, di poterlo raccontare.

Modificato da lupogrigio1953

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963