Sciopero generale del 16 c.m. Rischio sconfitta per tutti !!

Cerco di farmi un'idea su qesto strano sciopero generale. Le motivazioni sono meno che fragili: c'e' un Paese  che soffre, dicono Uil e Cgil, ed e' pure vero. Ma poteva soffrire di piu' se, in una piena pandemia, e in una drammatica crisi economica ad essa connessa, non avesse funzionato un patto tra le parti sociali. Che ha fermato per due anni i licenziamenti, che ha fatto funzionare fabbriche ed uffici governando il lockdown, che ha garantito il funzionamento dei servizi nella pandemia, che ha contribuito ad una sorprendente ripresa economica che mette l'Italia davanti alla Germania e ad altri europei. La ripresa c'e', ma la pandemia pure e, perfino, rialza la testa. I sindacati pongono un problema: esiste, in Italia, una grave questione salariale,  di redditi bassi e di giustizia distributiva. La pandemia ha aggravato questa questione. E la ripresa economica rischia di non risolverla. Ma uno sciopero generale, in questa situazione , come un fulmine a ciel sereno, non risolve la questione. Che puo' essere affrontata solo con il dialogo, la concertazione e le riforme. Eppure la Cgil e Uil riconoscono che ci sono passi importanti: nella manovra di bilancio, con l'Irpef ( pur con critiche sulla distribuzione dei benefici), sugli ammortizzatori sociali, sull'impegno alle riforme connesse con il Pnrr . Il rischio e' forte, purtroppo, che l'opinione generale non afferri i motivi di questo sciopero. E questo sarebbe una sconfitta di chi lo promuove. Infine, questo sciopero fragile condiziona la politica: la destra scivola verso  l'attacco becero ai sindacati. La sinistra, imbarazzata,  non puo' che fare appello alla necessita' del dialogo sociale. Il resto del paese assiste. Non e' una bella situazione. 

P.S.  Di tutte le motivazioni la piu' singolare mi sembra quella di Bombardieri: sono stati dati 160 miliardi alle imprese e 8 , certo non molti, ai lavoratori con l'Irpef.  Ma, attenzione, i soldi alle imprese non sono premi ai loro proprietari e al loro reddito. Sono misure per evitarne la crisi e la chiusura definitiva. Da questo punto di vista, sono soldi ai lavoratori, a mantenere i loro stipendi e posti di lavoro. Se non si capisce ciò , facciamo festa finita  e non se ne parli più . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Se non avessimo la stupida gallina pisana a chiarirci le idee, chissà dove andremmo a finire.

Per caso, qualcuno ha visto la risposta della gallinella alla mia domanda di spiegarci perché lei non fa parte della massa ignorante?

A me non sembra abbia risposto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963