IL BUFALARO CELODURO

Oggi  una   triste tragedia   ferroviaria purtroppo  avvenuta   in  Lombardia  e  che  riguarda  una  compagnia  Padana... tutta  la  solidarietà alle  vittime  ed  ai  feriti  che   stavano recandosi   allo studio  o  al  lavoro.   Ora  lo  sciacallo  maldestro  che  gira  in  questo  forum    se  per  caso   la  cosa  fosse   stata  in Toscana   quali facezie  ci  avrebbe  propinato  ???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

ops   mi  sbagliavo  il capo del  celoduro  ci  aveva  già  pensato   come  sempre   usa  ogni tragedia  per  far  campagna  contro...CHE   S CHIFO  ...

Parole, quelle di Salvini, che scatenano la reazione e le polemiche del centrosinistra. "Che Salvini fosse uno sciacallo lo sapevamo e oggi ne abbiamo la conferma. Mentre i soccorritori stanno lavorando tra le lamiere del disastro di Trenord, Salvini specula dimenticandosi che questo è il momento del silenzio e del dolore", lo attacca la parlamentare del Pd, Simona Malpezzi. E "sciacallo" è anche il termine che usa Walter Verini, capogruppo Pd in commissione Giustizia: "Non esita a speculare sul dolore per i morti e i feriti. Lo fece già due anni fa, a Bruxelles, quando la capitale belga venne sconvolta da attentati terroristici e lui si piazzò solo pochi minuti dopo in favore di telecamere, con lo stesso obiettivo. Salvini si comporta sempre come un politicante, un arruffapopolo, che con cinismo usa perfino le tragedie per provare a raccattare qualche voto".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

"Salvini spregiudicato e cinico, anche in questa drammatica circostanza invece di stare in silenzio in attesa di conoscere la dinamica dell'incidente si lancia in uno sproloquio per scaricare la responsabilità su tutti, tranne su chi ha governato la Regione Lombardia negli ultimi 23 anni, cioè loro".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Leggi anche: “Maroni ha sperperato 16 milioni per la sicurezza Trenord e le aggressioni sui treni continuano

Letta a sette anni di distanza, quella foto mostra un ex presidente regionale, Formigoni,  condannato a sei anni per le presunte tangenti per la fondazione Maugeri e San Raffaele; un ex ad di Trenord nonché direttore generale di Ferrovie Nord Milano, Giuseppe Biesuz, condannato in primo grado per il fallimento della Urban Screen, una società che aveva amministrato fino al 2008;  un ex presidente di Fnm, Norberto Achille, sotto processo per aver depredato Fnm per spese personali.

Leggi anche: “L’Antitrust boccia Maroni sulla fusione Fs-Trenord-Atm: ‘La Regione cambi la legge‘”

Oggi, Fnm è guidata dal leghista Andrea Gibelli, l’uomo che Maroni, dopo lo scandalo che portò alla defenestrazione di Achille, ha scelto per “rimettere a posto le cose”. Peccato che lo stesso Gibelli è arrivato in piazzale Cadorna – una poltrona da 288 mila euro netti l’anno – con le vesti dell’indagato nello stesso processo che vede Maroni imputato per turbata libertà nel procedimento di scelta del contraente e induzione indebita.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come  volevasi  dimostrare  l' ammmmmbeeecccille  e  soci/ e    non ha  perso  tempo   naturalmente  colpa  degli  immigrati  ma  andate  a  fa......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qualcuno dei suoi spieghi a questo i..... che la manutenzione dei binari in Lombardia è di competenza di Trenitalia che loro hanno privatizzato, e riceve i finanziamenti dalla regione , che i Padani governano da oltre trent'anni . Quindi gli appalti affidati alle ditte private , sono di pertinenza di Trenitalia e della.regione Lombardia che finanzia . Se la manutenzione fa schifo e i pendolari viaggiano ammassati come Delle bestie , sappiate con chi ve la dovete prendere.
 

L'immagine può contenere: 1 persona, barba e sMS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora