il simbolo dell'integrazione...capolarato....

Osman Kouyate, ivoriano 50enne, dalla sinistra italiana era considerato un simbolo dell’integrazione. Arrivato in Italia nel 1992, da bracciante a Rosarno era diventato un imprenditore di successo molto attivo nell’import-export. Una storia quasi strappalacrime, peccato che ieri Kouyate sia stato arrestato con l’accusa di intermediazione illecita e sfruttamento di manodopera, ovvero il reato di caporalato introdotto in Italia con la legge 199 del 2016. E’ finito in carcere insieme al cognato – presidente della cooperativa Salimo – anch’egli originario della Costa d’Avorio. Stando a quanto raccolto dai carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro, su mandato della Procura di Cuneo, i due immigrati avrebbero compiuto i reati sopra menzionati.

caporalato, ivoriano arrestato

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

Vede che anche gli africani imparano in fretta dalle partite Iva italiane, sig Frizz?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Vede che anche gli africani imparano in fretta dalle partite Iva italiane, sig Frizz?

e si..i caporali nostrani sono iscriitti alle cciaa...locali...ma che ti sei bevuto,oggi...cicuta e fiele??

Ps:a proposito..i sindacati in questo frangente,dove erano????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho detto da quelli con partita iva, non dai caporali, Sig Frizz, caso mai avrà imparato dai kapitoni leghisti che hanno rubato quei famosi 49 milioni, e che, seppur ladri, non sono stati mai arrestati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Ho detto da quelli con partita iva, non dai caporali, Sig Frizz, caso mai avrà imparato dai kapitoni leghisti che hanno rubato quei famosi 49 milioni, e che, seppur ladri, non sono stati mai arrestati.

e gia'..con l'impegno di restituirli..mentre mi coonsta che quelli rubati agli italiani onesti per sistemare  i buchi delle banche rosse..quelli NON verranno mai restituiti...e haii viglia dei 49milioni..alla vilta!! tu insiti? anch'io.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I soldi con i quali i kapitoni restituiranno il furto, provengono dagli italiani, Sig Frizz, esattamente come i soldi degli italiani  salveranno le banche.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

I soldi con i quali i kapitoni restituiranno il furto, provengono dagli italiani, Sig Frizz, esattamente come i soldi degli italiani  salveranno le banche.

 

e quindi?? vorresti dire che  i trasparenti..i sani...gli onesti sono nelle tue file??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

4 minuti fa, director12 ha scritto:

e quindi?? vorresti dire che  i trasparenti..i sani...gli onesti sono nelle tue file??

Ho detto questo Sig Frizz?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

 

Ho detto questo Sig Frizz?

l'hai fatto intendere:gli altri ladri..voi sani.vedrai he poi il pissano arriva...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

l'hai fatto intendere:gli altri ladri..voi sani.vedrai he poi il pissano arriva...

Guardi che ha capito male sig Frizz, ritorni indietro e rilegga.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Guardi che ha capito male sig Frizz, ritorni indietro e rilegga.

È già indietro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963