Come decidere se avere un personal trainer?

Quanta Club, fiore all’occhiello per l’offerta di attività sportive a Milano, fornisce anche la possibilità di essere seguiti da un professionista qualificato per percorsi di preparazione atletica o di recupero fisico.

Milano, novembre 2021 – Essere seguiti da un personal trainer può apparire un privilegio per pochi. Tuttavia, esistono numerose strutture che offrono questo servizio anche per chi non è uno sportivo professionista, come per esempio Quanta Club, club sportivo milanese che consente ai propri soci di essere seguiti da un personal trainer.

Il servizio è legato alle attività riguardanti la palestra, con l’obiettivo di offrire un supporto per chi sta seguendo un percorso di preparazione atletica oppure di recupero fisico. Avvalersi di un personal trainer qualificato è una scelta che assicura numerosi vantaggi: innanzitutto, questa figura si pone come un aiuto concreto per migliorare la forma fisica a 360 gradi, fornendo schede dettagliate basate sulle esigenze personali del singolo. Inoltre, il club offre un approccio olistico, anche grazie al supporto dei nutrizionisti, fisioterapisti e osteopati del Poliambulatorio Quanta Fisiomed. 

Ricevere il sostegno di un personal trainer permette di programmare allenamenti mirati. È possibile accordarsi direttamente con il professionista per definire giorni e orari di allenamento, con la massima comodità, e svolgere i propri esercizi in piena tranquillità nell’area della palestra appositamente riservata a questo servizio:

  • 100 m2 di area funzionale dedicata al cross training;
  • area cardio e macchine isotoniche;
  • i principali attrezzi cardio per completare la proposta di allenamento, come il tapis roulant curvo, il vogatore, la bike per cross training e lo skiErg;
  • bilancieri, pesi liberi, manubri, kettlebells, wallballs, funi, corde per saltare e plyobox per allenamenti funzionali.

Ma quando c’è bisogno di essere seguiti da un personal trainer? Di sicuro per: 

  • stabilire una routine di workout. Ci vuole molta forza di volontà e determinazione per raggiungere un obiettivo sportivo, e spesso da soli non ci si impone la disciplina necessaria per farlo. Grazie al personal trainer, questo problema non si pone, perché uno dei suoi compiti consiste proprio nel dare una regola e un ritmo all’allenamento.
  • impostare un percorso di recupero fisico, per esempio dopo un intervento oppure a seguito di una gravidanza. In questo caso, il professionista, oltre a mettere a disposizione la propria expertise tecnica, funge anche da supporto morale, motivando il cliente e incoraggiandolo a rispettare il programma di allenamento. 

Per scoprire di più sul servizio, visitare quantaclub.com.

Modificato da pressmilano1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963