Gratteri

4 messaggi in questa discussione

Ho seguito Gratteri a 8 e mezzo. Lo sento sempre con piacere perché è un magistrato coraggioso e con le idee chiare. Ha detto senza mezzi termini che la riforma Cartabia intralcia e intralcerà la giustizia in modo inaudito, e che la prescrizione e tutto quello che c'era o c'era stato prima era molto meno peggio. Gratteri parla a ragion veduta perché è un magistrato esperto e in prima linea, anzi in trincea. Mentre la signora Cartabia si è  sempre occupata di diritto costituzionale e diritto pubblico, dubito che abbia messo piede in un'aula di giustizia. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mmmm..... vorrà mica mettere in dubbio che la Cartabia non sia migliore di quell'asino incompetente del 5 stelle laureatosi a 36 e otto mesi che l'ha preceduta sullo scranno del ministero della giustizia, sig fosforo?

Sarebbe un dolore insopportabile per la gallinella pisana, se lo viene a sapere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Mmmm..... vorrà mica mettere in dubbio che la Cartabia non sia migliore di quell'asino incompetente del 5 stelle laureatosi a 36 e otto mesi che l'ha preceduta sullo scranno del ministero della giustizia, sig fosforo?

Sarebbe un dolore insopportabile per la gallinella pisana, se lo viene a sapere.

Ho scritto e confermo che Alfonso Bonafede è stato di gran lunga il miglior ministro della Giustizia della Seconda Repubblica. Direi anzi l'unico guardasigilli serio, nel senso che oggettivamente è stato l'unico a operare in concreto per l'efficienza della giustizia. Lo Spazzacorrotti (che mandò in galera Formigoni e fece paura ai renziani della fondazione Open), il blocco della prescrizione dopo il primo grado, il potenziamento delle intercettazioni, la class action a tutela dei consumatori e delle imprese oneste, sono stati provvedimenti in controtendenza rispetto alla degenerazione in colabrodo del nostro sistema giudiziario negli ultimi decenni. Il governo Conte è caduto anche o soprattutto perché Bonafede turbava il sonno di parecchia gente disonesta, politici e affaristi.  

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2021/11/13/open-alberto-bianchi-e-il-diktat-via-mail-chiudere-la-fondazione-prima-che-arrivi-la-spazzacorrotti/6390629/

 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963