Giovane mamma incinta muore di covid. Criminale le sconsigliò il vaccino...

Antonietta Delli Santi aveva solo 27 anni ed era già mamma, in attesa della seconda figlia, non si era vaccinata e quando ha scoperto di essere incinta qualcuno le ha sconsigliato di fare il vaccino in gravidanza, ora ha sulla coscienza una giovane donna e una bambina fatta nascere prematuramente nel tentativo di salvarle la vita, purtroppo la bimba non è sopravvissuta e dopo due mesi di terapia intensiva, anche Antonietta se ne è andata per i gravi danni ai polmoni provocati dal Covid.

Antonietta gestiva una pizzeria con il compagno ad Ascea, un paese campano della costiera cilentana, Proprio per la sua gravidanza, Delli Santi aveva deciso di ascoltare chi le aveva consigliato di non vaccinarsi, una scelta molto criticata dagli esperti. 
Walter Ricciardi, consigliere scientifico del ministro della salute Roberto Speranza, ha commentato su Twitter: “Ignorante e criminale chi l’aveva sconsigliata riguardo al vaccino anti-Covid in gravidanza”.
Giuseppe Servillo, primario di anestesia e rianimazione dell’ospedale “Federico II” di Napoli dove hanno tentato di salvare la vita alla figlia di Antonietta, a seguito di questa tragedia, ha fatto un appello rivolto alle donne in gravidanza a sottoporsi al vaccino: “Le donne incinte devono vaccinarsi, la gravidanza può amplificare gli effetti dannosi del Covid"
Nel reparto dove è morta Antonietta ci sono sette donne incinte positive e nessuna di loro ha fatto il vaccino.

Questa follia dei no vax, la loro propaganda irresponsabile, ignorante, incosciente, sta generando terribili tragedie, povera Antonietta e povera la sua piccola Sharon.

antoniettacovid.JPG
 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Purtroppo, come si è già visto in molte altre occasioni simili, altri non ne trarranno alcun insegnamento. Rimane solo la tragedia di questa povera ragazza e della sua bambina (anzi due, perché l'altra è rimasta orfana della mamma, vittima della disinformazione). Una grande tristezza.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ieri nel mio condominio è deceduta per Covid una signora sugli 80 anni che non si era vaccinata per timore della ischemia cerebrale. Era ricoverata in un ospedale di Roma e, secondo quanto riferito dalla figlia, il Covid le ha "bruciato" i polmoni. Era una persona attiva, guidava la macchina e andava tutti i Sabati dal parrucchiere e, fino a qualche mese fa, quando ancora era vivo suo marito, insieme a lui era un'accanita ballerina.

Un'altra vittima della disinformazione no-vax.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963