10 anni fa:arrivati con i barconi,andaro o al bataclan

Era il 13 novembre 2015, appena sei anni fa, quando profughi e migranti islamici attaccarono Parigi. Dieci terroristi, 137 morti e 368 feriti. Eppure, ancora oggi, ancora fino all’eclatante caso di Nizza lo scorso anno, e quello di Cannes pochi giorni doppo, in molti negavano che i terroristi siano mai saliti sui barconi. Era il 13 novembre 2015, appena sei anni fa, quando profughi e migranti islamici attaccarono Parigi. Dieci terroristi, 137 morti e 368 feriti. Eppure, ancora oggi, ancora fino all’eclatante caso di Nizza lo scorso anno, e quello di Cannes pochi giorni dopo, in molti negavano che i terroristi siano mai saliti sui barconi. Oggi sappiamo che Salah Abdeslam, l’unico jihadista sopravvissuto, e gli altri terroristi islamici, sono stati aiutati nel loro viaggio di morte verso Parigi, da una Ong che si occupa di accogliere e sollazzare i migranti.  Oggi sappiamo che Salah Abdeslam, l’unico jihadista sopravvissuto, e gli altri terroristi islamici, sono stati aiutati nel loro viaggio di morte verso Parigi, da una Ong che si occupa di accogliere e sollazzare i migranti. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Quindi secondo lei la ong doveva chiedere: tu sei terrorista? Se lo sei devi tornare indietro?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, director12 ha scritto:

Era il 13 novembre 2015, appena sei anni fa, quando profughi e migranti islamici attaccarono Parigi. Dieci terroristi, 137 morti e 368 feriti. Eppure, ancora oggi, ancora fino all’eclatante caso di Nizza lo scorso anno, e quello di Cannes pochi giorni doppo, in molti negavano che i terroristi siano mai saliti sui barconi. Era il 13 novembre 2015, appena sei anni fa, quando profughi e migranti islamici attaccarono Parigi. Dieci terroristi, 137 morti e 368 feriti. Eppure, ancora oggi, ancora fino all’eclatante caso di Nizza lo scorso anno, e quello di Cannes pochi giorni dopo, in molti negavano che i terroristi siano mai saliti sui barconi. Oggi sappiamo che Salah Abdeslam, l’unico jihadista sopravvissuto, e gli altri terroristi islamici, sono stati aiutati nel loro viaggio di morte verso Parigi, da una Ong che si occupa di accogliere e sollazzare i migranti.  Oggi sappiamo che Salah Abdeslam, l’unico jihadista sopravvissuto, e gli altri terroristi islamici, sono stati aiutati nel loro viaggio di morte verso Parigi, da una Ong che si occupa di accogliere e sollazzare i migranti. 

Ma dopo tutto ciò , c'é un altro punto da prendere nella massima considerazione . Il Salah Abdeslam  viveva in Belgio , si era

radicalizzato , la polizia era a conoscenza di ciò , ma in Belgio vivono Fiamminghi e Valloni ed é notorio che tra loro , come si suol dire " non scorra buon sangue , In sintesi non si sono trasmessi l'informativa di tale radicalizzazione ! La prova é che lui é tornato in Belgio , dove si sentiva al sicuro ! Tutto ciò é emerso quando , infine , sono andati ad arrestarlo , dove viveva tranquillamente , A  CASA SUA !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, mariellasikelia ha scritto:

Ma dopo tutto ciò , c'é un altro punto da prendere nella massima considerazione . Il Salah Abdeslam  viveva in Belgio , si era

radicalizzato , la polizia era a conoscenza di ciò , ma in Belgio vivono Fiamminghi e Valloni ed é notorio che tra loro , come si suol dire " non scorra buon sangue , In sintesi non si sono trasmessi l'informativa di tale radicalizzazione ! La prova é che lui é tornato in Belgio , dove si sentiva al sicuro ! Tutto ciò é emerso quando , infine , sono andati ad arrestarlo , dove viveva tranquillamente , A  CASA SUA !!!

belgio?? l'eu?? quelli dell'accoglienza?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963