ma chi ci crede seriamente??

Sulla rivista ufficiale dell’Isis, il settimanale di propaganda jihadista Al Naba, sono comparsi minacciosi messaggi contro Roma e contro il Ministro degli affari esteri italiano, Luigi Di Maio. Le minacce sono considerate credibili dagli esperti dell’intelligence. Nella rivista si possono leggere i soliti messaggi sulla presa della città di Roma, autentica e storica ossessione degli islamisti radicali, e altri di minaccia a Di Maio, immortalato anche in foto durante la plenaria della coalizione anti-Isis. Non una foto segnaletica, in realtà, ma un primo piano che vede il ministro accanto al suo omologo statunitense.forse quelli islamici cercavano un bibitaro?????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Perché sig Frizz? Uno che non ha mai lavorato è meglio di chi vendeva bibite?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Perché sig Frizz? Uno che non ha mai lavorato è meglio di chi vendeva bibite?

dici che per diventare ministro,bisogna passare per l o stadio san paolo??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, director12 ha scritto:

dici che per diventare ministro,bisogna passare per l o stadio san paolo??

E magari anche abbracciarsi come vecchi amiconi con uno spacciatore, sig Frizz.

Non era il San Paolo ma era un altro stadio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

E magari anche abbracciarsi come vecchi amiconi con uno spacciatore, sig Frizz.

Non era il San Paolo ma era un altro stadio.

Vuoi metterla bamba con le bibite 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963