FEMMINICIDIO?? PENA LIEVE..LUI è MOLTO TURBATO..

"Un uomo realmente turbato e sconvolto dall'azione compiuta", che dette l'allarme e non tentò la fuga.

Così la corte d'appello di Firenze motivando la sentenza che ha ridotto da 30 a 16 anni, per la concessione delle attenuanti, la pena per femminicidio a un 32enne.

Il delitto avvenne il 24 novembre 2018 in un ostello fiorentino dopo una lite tra l'uomo, del Myanmar, e la compagna, una 21enne cinese. "Occorre valorizzare il profilo psicologico del comportamento" dell'imputato nell'immediatezza del fatto, reazione che "vale molto più di tanti pentimenti e richieste di perdono sbandierate in udienza a distanza di giorni se non mesi".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963