Renzi “corrompe” il FMI. Meno male che ora Doctestadiminkiagalileo smentirà tutto !!

 

Fmi, rialza stime Pil su Italia: +1,4% in 2018 e +1,1% in 2019

 

Fmi, rialza stime Pil su Italia: +1,4% in 2018 e +1,1% in 2019
di Askanews

 

Roma, 22 gen. (askanews) - Il Fondo Monetario Internazionale è più ottimista sull'economia italiana e ha rivisto al rialzo le stime del Pil tricolore del 2018, che sale all'1,4%, e del 2019 che passa all'1,1%, con incrementi rispettivamente di 3 e 2 decimi di punto rispetto alle stime contenute nel World Economic Outlook di ottobre. L'aggiornamento dell'Outlook, presentato durante il World Economic Forum di Davos, per quest'anno si colloca su un incrmento analogo a quello resa noto venerdì scorso da da Bankitalia nel suo Bollettino Economico mentre per il prossimo anno è inferiore di un decimo di punto. Ed è più alto rispetto alla nota di aggiornamento del Def da parte del Governo - pubblicata lo scorso 23 settembre - e che stimana un +1,2% per entrambi gli anni."I tassi di crescita per molti dei Paesi dell'area euro - si legge nel documento - sono stati rivisti al rialzo, in particolar modo oer Germania, Italia e Paesi Bassi, a seguito di una spinta più forte della domanda interna e di una maggiore domanda esterna". Tra i quattro grandi Paesi dell'Eurozona l'unica nota dissonante è quella della Spagna, la cui crescita è stata finora ben al di sopra del suo potenziale con stime che ora sono state tagliate leggermente per il 2018 al 2,4% a seguito di una maggiore incertezza politica che pesa sulla fiducia e sulla domanda.In cifre le previsioni dell'Italia si confrontano con quelle dell'Eurozona nel suo complesso, accreditata di un +2,2% nel 2018 (+0,3 rispetto alle stime di ottobre) e di un +2% (+0,3). E con quelle della Germania, che mette a segno un +2,2% e +2% con un eclatante miglioramento di 0,5 in entrambi gli anni. La Francia viene stimata a un +1,9% per entrambi gli anni (+0,1 e +0 rispettivamente) mentre la Spagna crescerà del 2,4% (-0,1% e del 2,1% (+0,1).

 

 
22 gennaio 2018

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

+1,4% nel 2018 e +1,1% nel 2019.

Risultati straordinari.

Ancora più straordinari se paragonati a quelli di

GERMANIA +2,2% (2018) e +2% (2019)

FRANCIA +1,9% (2018) e +1,9% (2019)

SPAGNA +2,4% (2018) e +2,1% (2019)

EUROZONA +2,2% (2018) e +2% (2019)

Mi permetto di consigliarti di rivolgerti CON URGENZA a

http://www.ao-pisa.toscana.it/index.php?option=com_content&id=375%3Apsichiatria-1d&Itemid=80&showall=1

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 22/1/2018 in 17:21 , mark525252 ha scritto:
 

Fmi, rialza stime Pil su Italia: +1,4% in 2018 e +1,1% in 2019

 

Fmi, rialza stime Pil su Italia: +1,4% in 2018 e +1,1% in 2019
di Askanews

 

Roma, 22 gen. (askanews) - Il Fondo Monetario Internazionale è più ottimista sull'economia italiana e ha rivisto al rialzo le stime del Pil tricolore del 2018, che sale all'1,4%, e del 2019 che passa all'1,1%, con incrementi rispettivamente di 3 e 2 decimi di punto rispetto alle stime contenute nel World Economic Outlook di ottobre. L'aggiornamento dell'Outlook, presentato durante il World Economic Forum di Davos, per quest'anno si colloca su un incrmento analogo a quello resa noto venerdì scorso da da Bankitalia nel suo Bollettino Economico mentre per il prossimo anno è inferiore di un decimo di punto. Ed è più alto rispetto alla nota di aggiornamento del Def da parte del Governo - pubblicata lo scorso 23 settembre - e che stimana un +1,2% per entrambi gli anni."I tassi di crescita per molti dei Paesi dell'area euro - si legge nel documento - sono stati rivisti al rialzo, in particolar modo oer Germania, Italia e Paesi Bassi, a seguito di una spinta più forte della domanda interna e di una maggiore domanda esterna". Tra i quattro grandi Paesi dell'Eurozona l'unica nota dissonante è quella della Spagna, la cui crescita è stata finora ben al di sopra del suo potenziale con stime che ora sono state tagliate leggermente per il 2018 al 2,4% a seguito di una maggiore incertezza politica che pesa sulla fiducia e sulla domanda.In cifre le previsioni dell'Italia si confrontano con quelle dell'Eurozona nel suo complesso, accreditata di un +2,2% nel 2018 (+0,3 rispetto alle stime di ottobre) e di un +2% (+0,3). E con quelle della Germania, che mette a segno un +2,2% e +2% con un eclatante miglioramento di 0,5 in entrambi gli anni. La Francia viene stimata a un +1,9% per entrambi gli anni (+0,1 e +0 rispettivamente) mentre la Spagna crescerà del 2,4% (-0,1% e del 2,1% (+0,1).

 

 
22 gennaio 2018

Caro Sig.Somaro,ci dia i dati reali del consumo elettrico italiano negli ultimi 5 anni.Poi potremo parlare di ripresa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora