Ribollite e cavoli …!!

Il fatto che Renzi sia antipatico, spaccone, strafottente e che sia riuscito ad andare in paradiso a dispetto dei santi nonostante questo, è minestra buona  solo per la truppa. Ai “generali” non frega niente di tutto ciò, è altro che li irrita.   A loro brucia che un ragazzotto di provincia li abbia messi nel sacco per quattro anni di fila , e perfino dopo essersene liberati,  abbia continuato a fargli fare la figura dei fessacchiotti per altri tre. Tre anni nei quali, mentre i “generali” erano imbambolati dopo il voto del 2018, ha prima evitato che il futuro si riducesse a un bipolarismo tra M5S e Lega, lasciando che i populisti andassero insieme al governo (Conte 1) per dimostrare che erano due facce della stessa medaglia e l’alternativa andava costruita altrove.  Poi, quando quella formula fu decotta al punto giusto con grande dispiacere della sorella tuttascema del fratello issato sul podio dei ge ni, ha usato l’incontinenza di Salvini per metterlo fuorigioco, evitando la rivincita elettorale della destra alla quale il PD si era già rassegnato (Conte 2, nda). .  Quindi è riuscito, praticamente da solo, a mettere fine al disastro giallorosa mandando a spasso Giuseppi Conte e tutta la sua corte dei miracoli, creando le condizioni a Mattarella, la cui elezione a PdR era stata un suo precedente successo, e a Draghi per mettere in sicurezza il Paese. Ce n’è più che a sufficienza per far pesare la bilancia dalla parte di Renzi. A meno che non si rubi sul peso come amano Cazzari napoletani e non , Sanche risate dallo sviluppo intellettivo mai risolto in modo almeno sufficiente .  I suoi successi sono direttamente proporzionali all’invidia politica di una classe dirigente insipiente e mediocre, chiusa a difesa del suo potere stratificato . Possono tollerare la sua presenza?  Certo che no !! Li brucia nei tempi, ripetutamente, sul piano delle idee delle quali, poi, sono costretti ad appropriarsi. Li continua a sfidare pubblicamente in Parlamento, con proposte concrete e logica ferrea, costringendoli a costruire menzogne per salvare la faccia.
Hanno provato di tutto, insulti, ingiurie e diffamazioni di ogni tipo, campagne mediatiche ossessive, inchieste farlocche, terra bruciata attorno ad amici e sostenitori, perfino gli arresti dei genitori, poi revocati da giudici più indipendenti. Ora la diffusione di documenti personali senza alcuna rilevanza penale, acquisiti col sospetto di modalità illegali, provano che il procedimento contro di lui ha come unico scopo quello di fornire ad altri l’occasione per alimentare il discredito politico e fomentare l’odio sociale.  Gli altri sono i “generali”, i suoi peggiori nemici, che hanno fatto la fila in Procura convocati come testimoni a carico. Credibili come i testimoni a carico di Enzo Tortora. Ridicolo se non fosse drammatico per la credibilità delle Istituzioni giudiziarie.  In attesa delle prossime flatulenze, magari in coincidenza con la Leopolda, apprendiamo che sono passati, dal 2016  , dal brindisi a champagne e dagli archibugi caricati a salve , a quello di don Abbondio col ponce . 
A ciascuno le sue seratine, galleggianti come le teste di cavolo “verzotto” in ogni ribollita alla fiorentina che si rispetti. Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

13 messaggi in questa discussione

Così bravo e niente amato.🤭😊

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L’Italia e’ un Paese strano . Pensa te che ha una libera circolazione una tuttascema convinta di aver archibugiato Renzi mentre quest’ultimo , con lo 0,  , continua ad animare , praticamente da solo , tutta la vita politica del Paese …!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 Le faccio una domanda anche se immagino già la sua risposta, stupida gallina pisana: "trova giusto che Leopoldino,  se ne vada in giro per il mondo a fare conferenze e ad esportare il rinascimento in Arabia, ricevendo compensi da stati esteri, mentre è alle dipendenze degli italiani che già lo pagano profumatamente?"

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

 Le faccio una domanda anche se immagino già la sua risposta, stupida gallina pisana: "trova giusto che Leopoldino,  se ne vada in giro per il mondo a fare conferenze e ad esportare il rinascimento in Arabia, ricevendo compensi da stati esteri, mentre è alle dipendenze degli italiani che già lo pagano profumatamente?"

 

Così come e’ posta la domanda , meriterebbe, da parte mia , uno strappo alla regola e rispondere alla tuttascema . Ovviamente non mi tirerei indietro se detta domanda non si inserisse in un contesto diametralmente diverso circa l’argomento trattato . La Sanchina , ancora una volta , mette in atto il solito trucchetto che , una ragazzina per bene ed educata , non si sognerebbe nemmeno di pensare . Ma lo sappiamo tutti che la Sanchina e’ tutto fuori che una signorina per bene ed educata . E’ una omacciona bruttarella e maleducata e , quindi ,  non risponderò alla domanda che pone e che niente c’entra con l’argomento trattato . Se la signorina vuole la mia risposta a quel che chiede , alla signorina tuttascema non rimarrà altro che aprire un thread specifico riproponendomi la stessa identica domanda alla quale , posso assicurare , risponderò con piacere . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non apriro' nessuna nuova discussione, stupida gallina pisana, questa risposta mi basta per assicurarmi che la risposta che immaginavo era proprio questa.

Immagino anche stia morendo dalla voglia di aggiungere che non c'è alcuna legge che vieta al sen. Leopoldino di fare quello che ha fatto, quindi, rimango in attesa che vuoti completamente il pitale del suo signore e padrone.

Buona giornata a lei, ad Alessandro e ad aria fresca.

PS: anche questo fa parte del Leopoldino che da solo anima la politica italiana.

 

Modificato da ahaha.ha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

non c'è alcuna legge che vieta al sen. Leopoldino di fare quello che ha fatto

Lasciamo stare per carità di Patria l'asinata del senatore che "è alle dipendenze degli italiani che già lo pagano profumatamente". Roba da cialtronissimi peracottari seriali assidui lettori del FQ e di infosannio (ogni riferimento al cazzaro napoletano fosforo31 è puramente non casuale).

Prima di continuare nei suoi deliri Sancho Risata, ed in subordine il suo fratello down diversamente abile, dovrebbe reclamare l'iniquità del memorandum of understanding che il 10 gennaio 2021 Luigi Di Maio, in qualità di ministro degli esteri del governo retto dall'egoarca Giuseppi, ha firmato

https://www.ice.it/it/news/notizie-dal-mondo/166371

con il suo pari saudita.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Solo un lucertolone instupidito, con un QI come una piscina olimpionica e ricoverato in un reparto psichiatrico può sostenere che Leopoldino non sia pagato profumatamente dagli italiani, e niente sarebbe stato da obiettare se Leopoldino avesse avuto dei rapporti con il "Salam" in qualità di incaricato governativo anziché a titolo personale.

In attesa che i nerboruti infermieri del reparto psichiatrico le rimettano la camicia di forza, stia calmo e si metta a cuccia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono costretto ad intervenire di nuovo nonostante non sia stato chiamato direttamente in causa . Vedo che ancora si aggira nel forum , a piede libero , una tuttascema,  così eletta , a furor di popolo,  dalla maggioranza assoluta del forum .  Sta tizia continua a blaterare di compensi profumatamente ricevuti  , da  un parlamentare italiano , per il ruolo che svolge , come Senatore , all’interno del Parlamento La constatazione e’ giusta ma , allo scopo  , sarebbe interessante conoscere il od i nomi di quei parlamentari eletti che non sono profumatamente pagati per il ruolo che svolgono. Perché nel caso non fosse l’unico a non essere profumatamente pagato , si assisterebbe , nel caso di revoca dell’emolumento stesso ,  ad una specie di riforma ad personam al contrario . Insomma , un conflitto di interessi capovolto dove alcuni parlamentari , nonostante siano pagati sempre profumatamente , possono svolgere attività lavorative da liberi professionisti ( medici , avvocati , imprenditori …, nda ) , ricavando compensi dalle loro attività,  chi presta la propria opera come conferenziere e propagatore storiografico , non possa farlo . Sono certo che l’appellata tuttascema sarà più precisa in un suo eventuale e successivi intervento. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
47 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Sono costretto ad intervenire di nuovo nonostante non sia stato chiamato direttamente in causa . Vedo che ancora si aggira nel forum , a piede libero , una tuttascema,  così eletta , a furor di popolo,  dalla maggioranza assoluta del forum .  Sta tizia continua a blaterare di compensi profumatamente ricevuti  , da  un parlamentare italiano , per il ruolo che svolge , come Senatore , all’interno del Parlamento La constatazione e’ giusta ma , allo scopo  , sarebbe interessante conoscere il od i nomi di quei parlamentari eletti che non sono profumatamente pagati per il ruolo che svolgono. Perché nel caso non fosse l’unico a non essere profumatamente pagato , si assisterebbe , nel caso di revoca dell’emolumento stesso ,  ad una specie di riforma ad personam al contrario . Insomma , un conflitto di interessi capovolto dove alcuni parlamentari , nonostante siano pagati sempre profumatamente , possono svolgere attività lavorative da liberi professionisti ( medici , avvocati , imprenditori …, nda ) , ricavando compensi dalle loro attività,  chi presta la propria opera come conferenziere e propagatore storiografico , non possa farlo . Sono certo che l’appellata tuttascema sarà più precisa in un suo eventuale e successivi intervento. 

E con questo cosa vuol dire stupida gallina pisana? Che se lei fosse un datore di lavoro, e avesse un dipendente che lavora a tempo perso per lei, lei continuerebbe a pagarlo invece che dargli  un calcio in Q.lo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come era piuttosto chiaro fin dall’inizio , la tuttascema del forum interviene ma non fuga , non chiarisce , non precisa alcunché . Fa un esempio demenziale con la scusa di non aver capito e che , comunque , le da la stura di allungare il brodo. Non ci siano tuttascema !! Renzi non e’ un dipendente !! Oppure , se proprio vogliamo metterla così , e’ un dipendente del “popolo” così come lo sono tutti gli altri Parlamentari . E se a tutti i Parlamentari in possesso di partita iva viene concesso , oltre ad essere pagati profumatamente dai cittadini come parlamentari , anche di svolgere la propria professione ,  non vedo perché non possa usufruirne anche Renzi e tutti coloro che sono nelle identiche situazioni . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Come era piuttosto chiaro fin dall’inizio , la tuttascema del forum interviene ma non fuga , non chiarisce , non precisa alcunché . Fa un esempio demenziale con la scusa di non aver capito e che , comunque , le da la stura di allungare il brodo. Non ci siano tuttascema !! Renzi non e’ un dipendente !! Oppure , se proprio vogliamo metterla così , e’ un dipendente del “popolo” così come lo sono tutti gli altri Parlamentari . E se a tutti i Parlamentari in possesso di partita iva viene concesso , oltre ad essere pagati profumatamente dai cittadini come parlamentari , anche di svolgere la propria professione ,  non vedo perché non possa usufruirne anche Renzi e tutti coloro che sono nelle identiche situazioni . 

😂😂😂😂 La stupida gallina pisana è quella che aveva detto che non mi avrebbe più kagato.😂😂😂

Va bè lasciamo perdere.😂😂😂

Torno a ripetere

1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

se lei fosse un datore di lavoro, e avesse un dipendente che lavora a tempo perso per lei, lei continuerebbe a pagarlo invece che dargli  un calcio in Q.lo?

Mi sembra chiaro per chi non sia scemo come una gallina pisana che ciò che dovrebbe valere per Leopoldino deve valere anche per gli altri, se si comportano alla stessa maniera, e quindi, c'è la necessità di impedire certi comportamenti, modificando i regolamenti.

Leopoldino vuol fare il conferenziere come altri che sono stati ai vertici della politica dei loro rispettivi stati? Ebbene lasci il parlamento e faccia il conferenziere.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963