"Mia amatissima mamma, domani partirò per andare alla morte"

Una meravigliosa Sonia Bergamasco ha interpretato Maria, la mamma di un soldato morto nella prima guerra mondiale selezionata fra altre madri per un compito doloroso e importantissimo quello di scegliere la salma, fra 11, di soldati non identificabili che potesse rappresentare il figlio soldato perso da tutti che venne poi tumulato nell'Altare della Patria a Roma.
Perchè tante famiglie non ebbero una tomba sulla quale piangere il loro figlio? Sulle piastrine venivano scritti i nomi dei soldati con un inchiostro indelebile, ma che indelebile non fu in realtà e quindi quando i corpi venivano ritrovati magari sepolti dai commilitoni sui luoghi di battaglia, i nomi si erano cancellati, da questo anche la necessità di sceglierne uno per rappresentare tutti.
Il viaggio della salma fu in treno dal Friuli a Roma e fece tappa in tante città dove venne omaggiato dal popolo, da tante madri, padri fratelli e sorelle che avevano perso un loro caro in guerra. Quel viaggio unì l'Italia nel dopoguerra, fu una grandissima emozione collettiva

Una storia che non tutti conoscono ma chi ha visto il bellissimo docufilm su Raiuno: "La scelta di Maria" per il centenario del Milite Ignoto, ha percepito il dolore generato da una guerra che ha provocato 700.000 vittime, uno o più figli morti in tante famiglie, ammazzati quando erano costretti a saltar fuori dalle trincee per andare all'attacco ed erano bersaglio del nemico, se non saltavi fuori e correvi contro i proiettili e le granate ti fucilavano sul posto.

Sonia Bergamasco interpreta la madre forte e coraggiosa di un ragazzo friuliano che scappa per non essere arruolato dall'esercito Austriaco nostro alleato all'inizio della guerra e poi si arruola nell'esercito Italiano per combattere gli Austriaci e liberare Trieste, ci furono anche molti giovani volontari in quella guerra animati dal desiderio di libertà dall'invasore Austriaco.
Il prezzo pagato fu altissimo in quella sanguinosa e lunga guerra di trincea sul Carso.

La storia del Milite Ignoto è molto bella ed emozionante e il film di ieri le ha reso onore se non lo avete visto ve lo consiglio, io mi sono più volte commossa e voi?



militeignoto.JPG
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963