Vaccinatevi

Nel mondo su 10 miliardi di persone 9 miliardi circa ci siamo vaccinati e non penso che siamo dei *** mi offende la cosa che gente come me che sa poco o niente di medicina riesce a commentare sui no vax o si vax, forse  che gli scienziati di tutto il mondo non capiscono niente, spero  per i no vax che non devano piangere sulla tomba  di qualche  familiare causa Covid concludo  dicendo vaccinatevi vaccinatevi e vaccinatevi

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

Condivido l'appello a vaccinarsi tutti ma devo precisare i dati. La popolazione mondiale è poco meno di 8 miliardi. Al momento i vaccinati con almeno una dose sono poco meno di 4 miliardi, cioè circa il 50%, quelli con ciclo completo sono poco più di 3 miliardi, ovvero il 39%:

https://ourworldindata.org/covid-vaccinations

In Italia al momento siamo circa il 75% completamente vaccinati, corrispondenti all'83% dei vaccinabili cioè gli over12. Circa il 78% della popolazione ha ricevuto almeno una dose, pari a poco più dell'86% degli over12. Restano oltre 7 milioni di over12 senza nessuna protezione vaccinale. Sono italiani fifoni e codardi o figli minorenni di genitori fifoni e codardi. Nonché stupidi e ignoranti perché non capiscono che da una pandemia come questa si esce solo con la coesione più totale degli sforzi, e ignorano che i vaccini sono statisticamente annoverabili tra i farmaci più sicuri. Costoro meritavano di nascere nei paesi poveri, dove la gente vorrebbe vaccinarsi ma non può e dove solo il 3,6% della popolazione ha ricevuto almeno una dose.

Questi no vax incivili non hanno nemmeno coscienza. Altrimenti sentirebbero il peso degli innumerevoli deceduti che senza il loro sciagurato comportamento oggi sarebbero vivi. Ovviamente la protezione vaccinale, sia a livello individuale che collettivo (protezione di gregge), è molto significativa ma non è assoluta. Quindi tutti, vaccinati e non, dovrebbero continuare ad attenersi scrupolosamente alle regole profilattiche (in particolare mascherina, distanza, no assembramenti). In questi giorni di ponte festivo invece vediamo cose turche. Qui a Napoli i negozianti del centro storico e delle vie dello shopping festeggiano le ritrovate fiumane di gente, clienti e turisti. Temo che tra non molto avranno poco da festeggiare. Come ho sempre scritto, la forza di questo virus risiede essenzialmente NEL NUMERO. Sul piano collettivo una protezione vaccinale del 90% non cambia molto le cose (cioè il bilancio dei morti) se poi l'esposizione collettiva al contagio decuplica. Nel Regno Unito, dove a luglio hanno proclamato il liberi tutti e dove la copertura vaccinale è prossima alla nostra, viaggiano a oltre 1000 morti la settimana. In Russia sono indietro con i vaccini e hanno più di 1000 morti al giorno. Ancora più indietro è la Bulgaria, paese dell'Unione Europea, che ieri ha registrato 310 decessi. In proporzione alla popolazione è come se in Italia avessimo 2700 morti in 24 ore. Da qualche giorno abbiamo superato i 5 milioni di decessi registrati nel mondo. Non ho trovato conferma di una notizia sentita ieri durante un tg: i decessi effettivi da Covid, secondo l'OMS, sarebbero in realtà quasi 15 milioni. 

Modificato da fosforo311
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ieri ho incontrato un conoscente, che professionalmente stimo, e dopo le solite chiacchere mi chiede perché portavo la mascherina. chissà perché gli rispondo che é per respirare aria calda, non l'avessi mai detto. é partito in quarta: mi sto avvelenando con la mia stessa anidride carbonica, che questo é il fine ultimo dell'obbligatorietà della mascherina: farci morire tutti !  ho cercato di ribattere ma niente, non sentiva ragioni. allora ho cambiato tattica, l'ho assecondato perculandolo. mai divertito tanto, io e il capannello di gente che si é formato. più lo perculavo dandogli ragione e più si scatenava e gonfiava come un tacchino. 

che sia questa la tecnica giusta verso i no-virus, no-vax, no-masc, no-clima ?

lasciarli parlare e lasciare che si scavino la terra sotto ai piedi da soli ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, tiberio1946 ha scritto:

ieri ho incontrato un conoscente, che professionalmente stimo, e dopo le solite chiacchere mi chiede perché portavo la mascherina. chissà perché gli rispondo che é per respirare aria calda, non l'avessi mai detto. é partito in quarta: mi sto avvelenando con la mia stessa anidride carbonica, che questo é il fine ultimo dell'obbligatorietà della mascherina: farci morire tutti !  ho cercato di ribattere ma niente, non sentiva ragioni. allora ho cambiato tattica, l'ho assecondato perculandolo. mai divertito tanto, io e il capannello di gente che si é formato. più lo perculavo dandogli ragione e più si scatenava e gonfiava come un tacchino. 

che sia questa la tecnica giusta verso i no-virus, no-vax, no-masc, no-clima ?

lasciarli parlare e lasciare che si scavino la terra sotto ai piedi da soli ?

Io invece ho avuto esperienze diverse. Forse perché non riesco a dare ragione ai no vax nemmeno per ischerzo. Una volta stavo quasi per venire alle mani con un tizio semplicemente perché gli avevo chiesto cortesemente di indossare la mascherina nel supermercato. Dove tra l'altro erano presenti molte persone anziane. Il tizio mi rispose con un insulto, io mi rivolsi al direttore e quello si mise  la mascherina. Poi mi aspettò all'uscita per insultarmi di nuovo. Questa gentaglia spesso maschera la paura (della punturina) con atteggiamenti aggressivi. Per sua fortuna c'era mia moglie che mi aspettava in macchina a pochi metri e preferii soprassedere, altrimenti quel tizio non avrebbe assaggiato la punturina ma i ferri del chirurgo maxillo-facciale. Da quel giorno non discuto più con queste persone. Se uno non indossa la mascherina al chiuso mi rivolgo direttamente al gestore del locale. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo311 ha scritto:

….. Una volta stavo quasi per venire alle mani con un tizio semplicemente perché gli avevo chiesto cortesemente di indossare la mascherina nel supermercato. Dove tra l'altro erano presenti molte persone anziane. Il tizio mi rispose con un insulto, io mi rivolsi al direttore e quello si mise  la mascherina. Poi mi aspettò all'uscita per insultarmi di nuovo. Questa gentaglia spesso maschera la paura (della punturina) con atteggiamenti aggressivi. Per sua fortuna c'era mia moglie che mi aspettava in macchina a pochi metri e preferii soprassedere, altrimenti quel tizio non avrebbe assaggiato la punturina ma i ferri del chirurgo maxillo-facciale. Da quel giorno non discuto più con queste persone. Se uno non indossa la mascherina al chiuso mi rivolgo direttamente al gestore del locale. 

Ecchekazzo!! Ci vorrebbe un Cazzaro napoletano in ogni agglomerato urbano . Una sorta di sceriffo da supermercato , un giustiziere di quartiere …!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963