Lettera Grillebete ...!!

Scopro che Beppe Grillo ha fatto gli auguri agli italiani con una lettera in cui spiega che "la povertà è bella".
Quindi, mi corre l'obbligo di ricordare che:

- il suo responsabile comunicazione, il *** Rocco Casalino, era quello per il quale "il povero lo riconosci perché ha un odore diverso dal ricco";
- Grillo è un noto miliardario, proprietario di terreni, ville e barche; 
- i suoi "dipendenti", tipo Di Maio e Di Battista, prima di fare i mantenuti dalla politica non avevano messo mai nemmeno un chiodo nel muro e che la sua pupilla Raggi era amabilmente impiegata nello studio di Previti (viva i poteri forti!!!);
- la Grillo/Casaleggio associati, proprietaria del M5S, è un'azienda che lucra su pubblicità ed utilizza la cosa pubblica per aumentare i propri guadagni.

Perciò, perdonatemi, ma la presa in giro anche a Natale...davvero no.
Grillo può parlare della "bellezza della povertà" come Salvini può raccontarci il suo amore per i meridionali!

Ps. No, con certa gente non sono buono nemmeno a Natale!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora