lo stato dovè?? alla vena di gala romana??

Un anziano è stato sfrattato da una rom e ora non può più tornare nella sua casa. L’ultima follia ha per teatro Roma, lo racconta il Messaggero oggi in edicola. Un caso che grida vendetta, consumatosi in poco tempo, quanto basta per rovinare la vita all’anziano che era uscito per sottoporsi a degli esami medici. Si era pertanto allontanato per poi trovare la serratura cambiata e l’occupante abusivo al suo interno: una rom, che gli ha impedito di entrare. Secondo la ricostruzione del quotidiano romano, la rom ha scardinato la porta blindata dell’appartamento in via Pasquale Del Giudice, nel quartiere romano Don Bosco. “Qui ora ci abito io, faccia quello che vuole”, sono state le parole dell’occupante al legittimo proprietario: un 86enne celibe, senza figli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

qualcuno sotto il cupolone dice:bisogna superare antichi pregiudizi....bene..ok..cominci lui!!

 sostanza, il punto è questo: non essendoci un furto in corso, i carabinieri non hanno potuto fare nulla, se non registrare che la donna rom aveva sfrattato il povero anziano. In caso di occupazioni abusive, in effetti, il massimo che le forze dell’ordine possono fare è una denuncia in stato di libertà. Solo l’ordinanza di un giudice può disporre lo sgombero dell’immobile. La cosa più grave è che, non potendo entrare nel suo appartamento, l’uomo non può recuperare né i documentari sanitari né le medicine che per lui sono ovviamente essenziali. Senza contare gli altri averi dell’anziano, che adesso sono a completa disposizione della donna rom.

anziano donna rom

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963