Pare, dico pare, che il Pd...

Pare, dico pare, che il Pd cominci a sospettare qualcosa sulla doppiezza e sulla VERA natura politica di Leopoldino. Modestamente, io i sospetti, per usare un eufemismo, li avevo fin dal gennaio 2014 (patto per stravolgere la Costituzione con il supporto di un delinquente). Ma la pugnalata a Enrico Letta e i primi 100 giorni di governo e di aria fritta spazzarono via anche il minimo dubbio (e la più irragionevole e ostinata speranza) e capii esattamente che razza di personaggio aveva creato il berlusconismo (ripeto il berlusconismo, non Berlusconi) e aveva infiltrato nel maggiore partito della sinistra. Ma Enrico Letta comincia, o pare che cominci secondo Travaglio, ad aprire gli occhi solo ora e solo dopo l'ennesimo tradimento in Aula (sotto la vergognosa copertura del voto segreto). Eppure Enrichetto, secondo ogni logica, avrebbe dovuto essere il primo al mondo ad aprire gli occhi su quel traditore. La pugnalata dello "stai sereno" se la prese nella schiena e se la tenne proprio lui, con la passività di un agnellino. Ma solo oggi, dopo quasi 8 anni (!) Enrichetto Letta comincia (forse) a capire che con simili e infidi personaggi la sinistra non può e non deve avere assolutamente NULLA da spartire, sul piano politico e aggiungerei anche su quello umano. Una cosa è certa: passare da uno spudorato venditore di tappeti a un ingenuo con la prontezza di riflessi di un ghiro in letargo non schiude troppe speranze ai pidini seri e alla sinistra seria. Nondimeno io spero che il segretario del Pd si svegli per davvero. Perché, a fronte del suo sconfortante appiattimento su Draghi, è una brava persona e ha buone idee, anche se gli fanno difetto il coraggio e la cattiveria per imporle. 

Il testo integrale è, al solito, nel commento del lettore Raf:

https://infosannio.com/2021/10/29/pare-che-il-pd-inizi-a-sospettare-di-renzi/

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Sembra che il comportamento del più grande politico mai apparso sulla terra sia indigesto pure a Calenda.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Sembra che il comportamento del più grande politico mai apparso sulla terra sia indigesto pure a Calenda.

Calenda è un liberista di centrosinistra, nella Prima Repubblica si sarebbe iscritto al PLI. Non condivido le sue idee ma mi sembra una persona seria. Renzi io oggi lo vedo come un berlusconiano che sogna di ereditare Forza Italia dal suo amico delinquente per spostarla ancora più a destra e magari diventare lui il capo del centrodestra. In ogni caso la deriva destrorsa da lui impressa al PD continua, per inerzia, tuttora. Né Zingaretti né Letta hanno realmente invertito la rotta. Un esempio: il ministro Franceschini oggi si vanta per la riforma del bonus cultura. I 500 euro ai 18enni diventano permanenti e sparisce il limite di reddito familiare. In pratica un poveretto che non arriva a fine mese pagherà le tasse e le imposte anche per regalare 500 euro ai nipoti di Berlusconi e dei Benetton. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo311 ha scritto:

Pare, dico pare, che il Pd cominci a sospettare qualcosa sulla doppiezza e sulla VERA natura politica di Leopoldino. Modestamente, io i sospetti, per usare un eufemismo, li avevo fin dal gennaio 2014 (patto per stravolgere la Costituzione con il supporto di un delinquente). Ma la pugnalata a Enrico Letta e i primi 100 giorni di governo e di aria fritta spazzarono via anche il minimo dubbio (e la più irragionevole e ostinata speranza) e capii esattamente che razza di personaggio aveva creato il berlusconismo (ripeto il berlusconismo, non Berlusconi) e aveva infiltrato nel maggiore partito della sinistra. Ma Enrico Letta comincia, o pare che cominci secondo Travaglio, ad aprire gli occhi solo ora e solo dopo l'ennesimo tradimento in Aula (sotto la vergognosa copertura del voto segreto). Eppure Enrichetto, secondo ogni logica, avrebbe dovuto essere il primo al mondo ad aprire gli occhi su quel traditore. La pugnalata dello "stai sereno" se la prese nella schiena e se la tenne proprio lui, con la passività di un agnellino. Ma solo oggi, dopo quasi 8 anni (!) Enrichetto Letta comincia (forse) a capire che con simili e infidi personaggi la sinistra non può e non deve avere assolutamente NULLA da spartire, sul piano politico e aggiungerei anche su quello umano. Una cosa è certa: passare da uno spudorato venditore di tappeti a un ingenuo con la prontezza di riflessi di un ghiro in letargo non schiude troppe speranze ai pidini seri e alla sinistra seria. Nondimeno io spero che il segretario del Pd si svegli per davvero. Perché, a fronte del suo sconfortante appiattimento su Draghi, è una brava persona e ha buone idee, anche se gli fanno difetto il coraggio e la cattiveria per imporle. 

Il testo integrale è, al solito, nel commento del lettore Raf:

https://infosannio.com/2021/10/29/pare-che-il-pd-inizi-a-sospettare-di-renzi/

Ti pare male Cazzaro !! I tuoi “ sospetti “ sono solo nella tua testolina bacata . In lingua italiana , sospetti , significano “aria fritta “ , discorsi campati in aria senza nessuna valenza dimostrabile . Dopodiché aggiungo che il Cazzaro non può dare lezioni di etica morale e politica verso chicchessia . Al Cazzaro di Napoli,  mentre afferma le sue patetiche espressioni come “ sospetti”,  io contrappongo ai sospetti fatti ed eventi politici veri e non smentibili . Mentre Renzi , che sul DL Zan , dice le stesse identiche cose che diceva sin dal maggio 2021 e non e’ affatto smentibile che Renzi e’ uno dei pochissimi politici italiani a non aver fatto nessun governo con Berlusconi , i fatti , quelli veri , dicono , anch’essi senza poter essere smentiti , che i suoi amici a 5 stelle , con Salvini ed i razzisti , ci hanno governato per anni 1 e mesi 5 , e che. Il suo “ statista” nonché “ Dono della Provvidenza Giuseppi” ha nominato Salvini come suo vice e pure Ministro dell’Interno condividendone e sottoscrivendo anche a beneficio di telecamere , i Decreti Vergogna contro i migranti . Il Cazzaro , quindi , chiuda la bocca e non si sogni nemmeno di porsi all’altare per giudicare chicchessia . Non ne ha capacità morali e dovrebbe vergognarsi . Infine , e concludo , registro il rientro sul forum della Sanchina . Lo avevo previsto non più tardi di 48 ore fa rispondendo ad un post di DB. Comunico alla stessa che sul forum sono altresì ancora presenti quei 10 forumisti che , in alternanza , l’hanno ricoperta di complimenti , dandole della Tuttascema, Idio ta ed Ebe te . Mi auguro che la sua assenza sia servita per consentire a suo fratello disturbato di scendere dal podio dei ge ni anche se pieno di medaglie . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963