Che tempi....che roba...

Nel secolo scorso. i lavoratori italiani scendevano nelle piazze italiane per chiedere certezze salariali legate a normative  sulla sicurezza durante l'espletamento del lavoro stesso all'interno dei  cantieri, nelle fabbriche e nei porti. Oggi...... in assenza di tutte quelle conquiste ottenute nel secolo scorso ma demolite nel corso degli ultimi decenni, grazie ai governi di destra e dei governi di un finto ed evanescente centro  si scende nelle piazze e si blocca i varchi portuali NON per la riconquista di quei diritti perduti MA...... contro una delle armi necessarie a sconfiggere l'ignoranza del negazionismo che non vuole ammettere l'utilità del green pass o della relativa vaccinazione antipandemica. Fossero ancora in vita i lavoratori del '900....... stenterebbero a credere la visione dell'oggi.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Art.32 della Costituzione:

La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività.

I manifestanti di Trieste e tutti i no vax e no pass che non se ne stanno ben chiusi in casa e bene a distanza anche dai loro parenti stretti sono una intollerabile minaccia per il diritto alla salute e per l'intera collettività. La Repubblica non sta tutelando abbastanza questo diritto fondamentale. Se fossi capo del governo, saprei ben io come tutelarlo e come raddrizzare la schiena a questi cagasotto incivili e senza cervello che hanno una paura fott.ta di farsi una punturina. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963