I politici si trovano a loro agio nel frequentare persone senza talento

 esempi di inettitudine è colma la scena politica nazionale, non si può dire quale sia la peggiore, fare la gara del girone dei tanti 'bidoni' che si sono succeduti allo scettro del potere non è il caso . Ora si spara a zero sui grillini,hanno perso la poltrona di primo cittadino sia A Roma che Torino, ma siamo certi su chi verrà dopo? Rimpiangere la Raggi e l'Appendino,non pare il caso, però lo scenario è sempre lo stesso. Si parte ... con buone intenzioni, tante promesse, cambiamento e rivoluzione della 'cosa' pubblica ,poi la gestione a conti fatti non è all'altezza, gli esponenti di spicco e anche le seconde linee ,lasciano a desiderare . La domanda sorge spontanea..  "Ma chi ti ha fatto ministro, sindaco oppure premier?" Semplice non c'era di MEGLIO, il popolo ha scelto il meno peggio, naturalmente quando può scegliere con chi stare, xché in diversi casi non sporadici, le elezioni non ci sono neppure, quindi siamo in balia del 'galletto' di turno col cervello da gallina. Chi pensa ad una critica costruttiva, tenta di cavar fuori il succo dalle rape, la conclusione più ovvia ? Si sono scelti, piaciuti, quindi si meritano a vicenda, Roma ha meritato la Raggi, come Milano Pillitteri, e del resto il popolo italiano è una cavia, ed ha meritato Renzi ,del quale sente ancora gli effetti ,basta pensare al canone in bolletta ,ed altre cosucce 'carine' , nel mentre piangersi addosso serve solo a far ridere, i nostri competitors europei, avete qualche consiglio subconscio che risveglia il paese? Ora si parla di Pil a +6% ,vorrei sapere chi fa i conti.. si dice..I sogni sono desideri , e sognare non costa nulla, mi sa che alla fine si è solo dei PPSS. Ovvio la conclusione, se la cantano e suonano da soli,contenti loro..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963