Il politicamente corretto che vuole imporci il "diverso"

 

Il rispetto per i gusti sessuali di un uomo o di una donna vanno rispettati, su questo non c’è dubbio, ma non vanno imposti. Se io dico che le *** non mi piacciono, non sto esprimendo una mia preferenza sessuale, per i perbenisti del politicamente corretto sono un transfobico e possono essere perseguibile per legge solo perché ho detto che il *** non mi piace. continua...

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963