Mi sono innamorata ma non so come dirglielo.

Buongiorno, ho 20 anni. Faccio la colf. Aiuto con le faccende domestiche un signore di 65 anni che lavora all'estero. Lui è sposato ed ha due figli di qualche anno più grandi di me. La moglie lavora a Roma, e non può raggiungerlo sempre all'estero per aiutarlo con le faccende domestiche. Per caso, qualche mese fa (poco prima che cominciasse la pandemia), pubblicai un annuncio su un giornale locale della città estera dove vivo. Pochi giorni dopo mi arrivò una telefonata di un signore che chiedeva se potevo andare da lui, perchè aveva bisogno di una colf. Io accettai, e andai da lui. Appena arrivai ci conoscemmo. Tra le prime domande che mi fece, mi chiese, il perchè una ragazzina giovane come me, avesse deciso di fare questo lavoro. Io gli risposi che avevo bisogno di una famiglia. La mia famiglia non mi ha mai voluto bene, i miei genitori mi menavano sempre, anche se sono stata sempre tranquilla e la prima della classe a scuola.
Col passare del tempo, conobbi anche la moglie di questo signore, in via telematica.
Con questo signore, ci dormo insieme tutte le notti, perchè per questioni di spazio non ha un altro letto. Il letto dove dormiamo è grande e non ci diamo fastidio, ma spesso capita di risegliarci la mattina, tutti abbracciati stretti stretti. Ci guardiamo, ci sorridiamo. I primi giorni che ero con lui, non avevo nemmeno i vestiti di ricambio. Gli ho raccontato che i miei genitori mi avevano buttato tutto. Lui allora mi ha comprato qualche cambio. Mi sento così in debito con lui... e quando glielo faccio notare, mi dice che non devo preoccuparmi di questo. Se in casa mi capita di combinare qualche guaio, lui non mi sgrida. Le prime volte, gli dicevo sempre: Ma non me lo dai un cazzotto? Lui mi guardava e mi diceva sempre che non meritavo cazzotti, non meritavo le botte. Proprio per questa sua grande dolcezza nei miei confronti, io mi sono innamorata di lui. È l'unica persona che mi tratta bene, che vuole il meglio per me! Io glielo vorrei dire che lo amo, ma ho paura. E se dopo mi caccia via di casa? Io non voglio perderlo, ma non so come dirgli questa cosa...
Grazie per l'aiuto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963