prete nigeriano trasportava clandestini in francia

E’ stato arrestato al traforo del Monte Bianco con l’accusa di essere un passeur; arrivato in tribunale ad Aosta per il giudizio direttissimo, in lacrime, ha detto ai giudici di essere un sacerdote della Chiesa cristiana pentecostale di Castel Volturno (Caserta). Moses Noweghomwenma Aigbeakan, nigeriano di 47 anni con regolare permesso di soggiorno rilasciato dall’ufficio immigrazione di Caserta, è stato fermato dalla polizia di frontiera alle 6 mentre trasportava sei nigeriani irregolari.

L’accusa è di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Secondo quanto si è appreso, era diretto in Belgio. Il tribunale collegiale ha convalidato l’arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere e rinviando l’udienza al 29 dicembre

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora