virus, antivirus, prevenzione, sicurezza, e qualcosa altro

Faccio parte del gruppo virgilio/ge.nio (poi virgilio/fo.rum) dal luglio del duemiladieci. Il mio pallino era fisso – prevenzione e sicurezza in casa, azienda, strada. Numerosi sono stati i miei scritti, peccato che le partecipazioni erano limitate. Ora sento parlare di rendere obbligatorio il rimborso spese sanitarie per coloro che non si vaccinano contro il “diciannove”. Scusate, la vaccinazione contro il tetano non blocca i tetano. Semplicemente se mi taglio riduce il rischio di prendere il tetano in forma grave. Così per le altre malattie, “diciannove” compresso. Allora faccio altri esempi. Le cinture di sicurezza per auto, le distanze di sicurezza, la velocità moderata, riducono di molto il numero degli incidenti (prevenzione) e qualora succedano, le conseguenze saranno limitate. Allora propongo che chi non segue le tre regole sopra citate rimborsi i danni alle compagnie assicurative. Ma la applicazione delle tre regole sopra citate non fanno mercato, non creano guadagni, ecco vengono messe in angolo. Il capitolo mono pattini motorizzati alla prossima puntata. Per intanto vedo già diversi “commercianti” che iniziano a lamentarsi … - ciao, alla prossima puntata, come tema … mono pattini a motore.   

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963