Forza fasci...forza Italia forza nuova

Noi ridicolizziamo i no vax come fenomeni da baraccone. Ma i no vax non sono solo quei paranoici disadattati convinti che con il vaccino gli venga iniettato un unicorno, sono anche e soprattutto membri di forza nuova. Fascisti, di quelli violenti. Ed infatti stanno diventando sempre più violenti e non mi stupirei se l'escalation continuasse. Hanno cominciato infilandosi nei blocchi autostradali dei "poveri" ristoratori, adesso minacciano i medici e i virologi, picchiano, malmenano, si organizzano in chat. Minacciano di morte.
Beh forza nuova deriva da ordine nuovo, i fasci sono sempre schifosamente presenti. Dove siamo noi?
Ma ricacciarli nelle fogne no? Ma possibile che gli unici scomparsi in una repubblica antifascista siano gli antifascisti? 
Ma questi vanno presi e buttati al gabbio. Ma davvero, non tanto per. E ha ragione Bassetti. Questo è terrorismo. Le minacce di morte che lui ed altri ricevono sono terrorismo. Gli slogan coniati sono terroristici. La "dittatura sanitaria" che noi deridiamo (perché è risibile se la prendi superficialmente o anche solo razionalmente, non esiste) per questi è un pretesto per fare quello che hanno sempre fatto, cercare la violenza. Che è sempre stata, prevalentemente e per prima,  nera.
E io avrei paura oggi ad essere un medico e questo non deve succedere. Per i fasci la pandemia è una scusa come un' altra per continuare a fare quello che hanno cercato di fare dal golpe borghese in poi. Destabilizzare la democrazia.
Il loro sogno di morte è sempre ripristinare il fascismo minando l'autorità dello stato.
Lo stato ha coperto i fascisti. Quando fu sciolto Ordine Nuovo i fascisti uccisero Vittorio Occorsio, il giudice che pronunciò la sentenza. Ed essi hanno continuato, coperti, riciclati, lasciati semplicemente stare, a coltivare le loro nostalgie. Che sono pericolose per tutti ed illegali. Sono esseri pericolosi. La violenza e la follia l'hanno dentro perché essere fascisti è di per sé credere alla violenza, abbracciarla e cercare di imporla.
Ancora lo stato è assente o indifferente?
Ancora?
Beh qualcuno a questi dovrà anche opporsi. Preferibilmente prima di aspettare che qualcuno muoia.

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

....................................

forte il braccio e il cuore nel colpir

.........................................

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non difendo certo i no vax, ma non vorrei nemmeno uno stato che assomigli ad una dittatura con parvenza democratica.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

una dittatura che mi chiede di non impestarmi e non impestare gli altri ?

ci sto.

cit treccani

DITTATURA

1. MAPPA La DITTATURA è un regime politico caratterizzato dalla concentrazione di tutto il potere in un solo organo, rappresentato da una o più persone, che lo esercita senza alcun controllo da parte di altri (d. militare, fascista, comunista; instaurare, abbattere la d.). 2. Con significato più ampio la parola dittatura indica un’imposizione dispotica e intransigente della propria autorità (ribellarsi alla d. del proprio direttore, della propria famiglia), 3. o anche il dominio incontrastato di una persona, di una categoria ecc. in un determinato ambito (la d. letteraria del Bembo nel Cinquecento; la d. della grande industria, dell’alta finanza). 4. Infine, nella Roma antica, la dittatura era la carica e l’autorità di dittatore, e anche la durata di questa carica (la d. di Cincinnato; assumere, deporre la d.).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

una dittatura che mi chiede di non impestarmi e non impestare gli altri ?

ci sto. 

Xxxxxxxx 

Questo lo prevede già la nostra costituzione.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quando si parla di salute , non può esserci “ democrazia” e non può esserci libertà di scegliere . La libertà di scegliere , semmai , la si esercita dopo essersi informati non bene ma benissimo da persone che nel loro ambito sono luminari e scienziati . Si sta attenti a quel che dicono in modo da poter essere informati di tutto punto .  Per intenderci , non ci si affida a sciamani tipo il Cazzaro di Napoli .  Chiaroooo ??  E , nella scelta bisognerà capire ed essere soddisfatti di due cose : 1) Avere contezza ed aver capito bene cosa e’ la scienza che sta dietro i vaccini . 2) L’esigenza delle istituzioni nel difendere la salute ed il diritto della comunità a fare piani per il futuro . 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, mark222220 ha scritto:

Quando si parla di salute , non può esserci “ democrazia” e non può esserci libertà di scegliere . La libertà di scegliere , semmai , la si esercita dopo essersi informati non bene ma benissimo da persone che nel loro ambito sono luminari e scienziati . Si sta attenti a quel che dicono in modo da poter essere informati di tutto punto .  Per intenderci , non ci si affida a sciamani tipo il Cazzaro di Napoli .  Chiaroooo ??  E , nella scelta bisognerà capire ed essere soddisfatti di due cose : 1) Avere contezza ed aver capito bene cosa e’ la scienza che sta dietro i vaccini . 2) L’esigenza delle istituzioni nel difendere la salute ed il diritto della comunità a fare piani per il futuro . 

Per una volta condivido il pensiero della gallina pisana, purtroppo funestato dall'immancabile abituale kagata  alla quale non rinuncia mai.

La kagata e il riferimento al " cazzaro" che, diversamente dal pensiero della stu.pida gallina, si è sempre battuto in favore degli scienziati anticovid ed ai regolamenti emanati dai governi.

Anche in questo caso, pur apprezzando il momento di rara lucidità della gallina pisana, sono costretto a ribadirle nuovamente di lasciare il posto al fratello intelligente e di correre sul lung'Arno prima che se ne vada anche l'ultimo ammiratore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963