Tomasino Montanari …

Per grazia ricevuta , e’ il Rettore  dell’Universita’ per gli stranieri di Siena . Qualche giorno fa  ha candidamente affermato che le Foibe non sono esistite e sono solo una invenzione . Bene !! Se Durignon , alla fine , e’ stato fatto dimettere per quel suo  gravissimo comportamento e per le vergognose parole pronunciate , anche a Tomasino sarebbe opportuno ricordare che esistono le dimissioni anche per lui . Montanari , idolo del Cazzaro di Napoli che lo indico’, a tutto il forum , come ottimo esponente in grado di guidare la sinistra nel Paese , non e’ la prima volta che si lascia andare a dichiarazioni simili . Lo ha fatto talmente tante volte che non facciamo peccato definirlo uno Sgarbi minore . Uno Sgarbi che non ce l’ha fatta !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

33 messaggi in questa discussione

Il contrattacco di Montanari: “Non nego affatto le foibe, falso equipararle alla Shoah”

obj118774005_1.jpg%3Ff%3Ddetail_558%26h%  

La replica del rettore dell’ateneo per stranieri di Siena alle polemiche: il centrodestra lo accusa di minimizzare l’eccidio delle comunità italiane al confine orientale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche la ridicola gallina pisana per grazia ricevuta ha ottenuto una risposta. La mia.

Tomasino Montanari ha ricevuto invece 87% del 90% degli aventi diritto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il tempo 

26 agosto 2021

Roma, 26 ago. (Adnkronos) - "La destra italiana sta equivocando, ci sta marciando, sta inventando tutto. Per fortuna c'è un testo pubblicato. Nessuno nega le foibe, ma è l'uso strumentale, politico che la destra neofascista fa delle foibe che contesto". Lo storico dell'arte, accademico e rettore dell'Università per Stranieri di Siena, Tomaso Montanari, interpellato dall'Adnkronos risponde così alle critiche di molti rappresentanti della destra, dopo la pubblicazione su un quotidiano nazionale di un suo articolo sulle foibe.

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mettiamo in evidenza per la ridicola gallina pisana, che in quanto gallina sa fare solo coccode'coccode'.

La falsificazione storica è aver creato quella giornata in contrapposizione alla Giornata della Shoah. Questa è la falsificazione, l'equiparazione dei due tragici eventi

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Mattarella nel Giorno del Ricordo: "L'orrore delle foibe colpisce le nostre coscienze"

103724041-aa7388a2-ffe2-4aa1-b727-f09fc5 Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il presidente sloveno Borut Pahor alla foiba di Basovizza

Il presidente della Repubblica: "I crimini contro l'umanità scatenati in quel conflitto non si esaurirono con la liberazione dal nazifascismo, ma proseguirono nella persecuzione e nelle violenze, perpetrate da un altro regime autoritario, quello comunista"

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Napolitano commemora i morti delle foibe: «Fu una pulizia etnica»

 
 

 

200px-Foibe_seats.png
La mappa con le principali foibe tra Italia e Croazia

Il Presidente della RepubblicaGiorgio Napolitano, ha avviato le commemorazioni per la Giornata della Memoria in ricordo delle vittime delle Foibe, le cavità carsiche nelle quali le truppe militari al servizio del dittatore Tito gettarono migliaia di italiani, che vivevano nei territori, poi assegnati alla Jugoslavia dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale.

Il presidente ha duramente criticato gli atteggiamenti che il governo della Croazia prese un anno fa, in questa stessa giornata, ribadendo: «Le foibe furono pulizia etnica. E pace per le reazioni inconsulte che vennero da fuori Italia al mio discorso di un anno fa». Napolitano ha comunque invitato ad un confronto sereno e all'unità dei paesi: «Se le ragioni dell'unità non prevarranno su quelle della discordia, se il dialogo non prevarrà sul pregiudizio, niente di quello che abbiamo faticosamente costruito può essere considerato per sempre acquisito».

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Discorso del Presidente Carlo Azeglio Ciampi del 2006Modifica

Il Quirinale per la seconda celebrazione del Giorno del ricordo organizzò la prima delle cerimonie solenni che poi si succedettero di anno in anno.Ciampi ribadì - rispetto ai drammatici fatti delle foibe e dell'esodo - la «presa di coscienza dell'intera comunità nazionale. L'Italia non può e non vuole dimenticare: non perché ci anima il risentimento, ma perché vogliamo che le tragedie del passato non si ripetano in futuro. [...] L'odio e la pulizia etnica sono stati l'abominevole corollario dell'Europa tragica del Novecento, squassata da una lotta senza quartiere fra nazionalismi esasperati. La Seconda guerra mondiale, scatenata da regimi dittatoriali portatori di perverse ideologie razziste, ha distrutto la vita di milioni di persone nel nostro continente, ha dilaniato intere nazioni, ha rischiato di inghiottire la stessa civiltà europea. Questa civiltà [...] è fatta di umanità, rispetto per "l'altro", fede nella ragione e nel diritto, solidarietà. Le prevaricazioni dei totalitarismi non sono riuscite a distruggere questi principi: essi sono risorti, più forti che mai, sulle devastazioni della guerra [...]. L'Italia, riconciliata nel nome della democrazia, ricostruita dopo i disastri della Seconda Guerra Mondiale anche con il contributo di intelligenza e di lavoro degli esuli istriani, fiumani e dalmati, ha compiuto una scelta fondamentale. Ha identificato il proprio destino con quello di un'Europa che si è lasciata alle spalle odi e rancori, che ha deciso di costruire il proprio futuro sulla collaborazione fra i suoi popoli basata sulla fiducia, sulla libertà, sulla comprensione.»[4][5].

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come volevasi dimostrare, la ridicola gallina pisana non ha capito un caxzo.

La falsificazione storica è aver creato quella giornata in contrapposizione alla Giornata della Shoah. Questa è la falsificazione, l'equiparazione dei due tragici eventi

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questo lo dici te e gli allocchi com te. Questo è stato il tentativo di Montanari per giustificare la caga ta che ha detto e che non sarebbe venuta in mente nemmeno a tuo fratello fortemente scosso e rallentato 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mark222220 ha scritto:

Questo lo dici te e gli allocchi com te. Questo è stato il tentativo di Montanari per giustificare la caga ta che ha detto e che non sarebbe venuta in mente nemmeno a tuo fratello fortemente scosso e rallentato 

Lei ridicola gallina pisana deve imparare a leggere e poi meditare.

Capisco che per una gallina è difficile, molto difficile, ma può ricorrere al fratello intelligente che le spiegherà le cose con la pazienza dovuta per istruire una gallina.

Buona giornata e ossequi ad Alessandro e aria fresca.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se nel frattempo me le spieghi te invece di fare gli annunci e contestualmente far fare l’ennesima figura da ge nio a tuo fratello leggermente scosso , te ne sarei grato anche se ho seri dubbi che tu possa riuscirci .              P.S. Sono desolato anche nel doverti ripetere che non ho fratelli . Quello , anchorche’ disturbato , ce lo hai te . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, mark222220 ha scritto:

Questo lo dici te e gli allocchi com te. Questo è stato il tentativo di Montanari per giustificare la caga ta che ha detto e che non sarebbe venuta in mente nemmeno a tuo fratello fortemente scosso e rallentato 

Lei ridicola gallina pisana deve imparare a leggere e poi meditare.

Capisco che per una gallina è difficile, molto difficile, ma può ricorrere al fratello intelligente che le spiegherà le cose con la pazienza dovuta per istruire una gallina.

Buona giornata e ossequi ad Alessandro e aria fresca.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eh eh eh , Sanchina por ce llina! Devi dirmi cosa debbo imparare a leggere e meditare . Se , invece , ti limiti a ripetere i gustosissimi improperi che ti dedico giornalmente , ti dico subito che non riuscirai mai a “riprendere “ tuo fratello scosso che oramai viaggia in perfetta solitudine al Giro d’Italia dei ge ni  scomposti ed acciucchiti …!  

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, mark222220 ha scritto:

Eh eh eh , Sanchina por ce llina! Devi dirmi cosa debbo imparare a leggere e meditare . Se , invece , ti limiti a ripetere i gustosissimi improperi che ti dedico giornalmente , ti dico subito che non riuscirai mai a “riprendere “ tuo fratello scosso che oramai viaggia in perfetta solitudine al Giro d’Italia dei ge ni  scomposti ed acciucchiti …!  

Per prima cosa questa roba qua.

"La falsificazione storica è aver creato quella giornata in contrapposizione alla Giornata della Shoah. Questa è la falsificazione, l'equiparazione dei due tragici eventi"

Qualora le parole "contrapposizione" ed "equiparazione" le siano sconosciute, suo fratello intelligente sarà felicissimo di spiegarle cosa vuol dire.

Poi deve leggere quello che non ha letto, cioè deve leggere tutto quanto c'è scritto nel link qui sotto

https://www.iltempo.it/adnkronos/2021/08/26/news/foibe-montanari-nessuno-le-nega-contesto-uso-strumentale--28449520/ 

anche in questo caso suo fratello intelligente si è reso disponibile per spiegarle quello che non riesce a capire.

Se posso però permettermi un consiglio, lasci il posto al fratello intelligente e lei corra a razzolare sul lung'Arno prima che fuggano anche i suoi ultimi ammiratori.

Ossequi ad Alessandro e ad aria fresca.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oggi Giorgia Meloni dalle colonne de Il Giornale chiede di fermare Tomaso Montanari.     Proprio così: fermarlo.

Partendo da un assunto: il Professore non ha diritto di avanzare dubbi sull’effettivo uso strumentale che viene fatto dalla destra da molti anni a questa parte della tragedia delle Foibe.  Il messaggio è chiaro: bisogna riequilibrare, le foibe sono come l’olocausto, il 25 aprile una data come un’altra.  Revisionismo puro.  Mai un messaggio chiaro su questo da parte della leader di Fratelli d’Italia se non una fantomatica equiparazione tra gli antifascisti militanti e i talebani.   E una minaccia nemmeno tanto velata a Montanari: abbassa la cresta, sennò quando arriviamo noi scordati di fare il rettore dell’Università degli stranieri a Siena.  E persino un appello grottesco alla Ministra Messa: sospendigli lo stipendio.   Forse avrà concordato questa genialata dopo aver incontrato il suo mentore ungherese che come è noto è particolarmente sensibile ai diritti civili.  Qualcosa di inquietante, un antipasto di cosa sono capaci gli amici di Orban qualora dovessero andare al potere.   Forse vogliono di nuovo il giuramento dei docenti come fu nel ventennio?   O qualche revival dell’editto bulgaro?   Chi conosce Montanari sa che non è mai stato uno tenero con la sinistra politica.  E - per quel che mi riguarda - non ho  mai condiviso molte delle sue considerazioni e dei suoi giudizi sul campo progressista nel quale milito.  Eppure penso che chiunque si senta democratico non possa accettare un’aggressione così violenta e così massiccia nei confronti di una sola persona che scrive e dice quello che pensa. Se toccano  Lui toccano anche uno come me.   Perché voglio continuare a dire quello che penso senza paura di censure.  E spero che anche i gruppi dirigenti della sinistra la pensino allo stesso modo.

Modificato da barbablu16
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Per prima cosa questa roba qua.

"La falsificazione storica è aver creato quella giornata in contrapposizione alla Giornata della Shoah. Questa è la falsificazione, l'equiparazione dei due tragici eventi"

Qualora le parole "contrapposizione" ed "equiparazione" le siano sconosciute, suo fratello intelligente sarà felicissimo di spiegarle cosa vuol dire.

Poi deve leggere quello che non ha letto, cioè deve leggere tutto quanto c'è scritto nel link qui sotto

https://www.iltempo.it/adnkronos/2021/08/26/news/foibe-montanari-nessuno-le-nega-contesto-uso-strumentale--28449520/ 

anche in questo caso suo fratello intelligente si è reso disponibile per spiegarle quello che non riesce a capire.

Se posso però permettermi un consiglio, lasci il posto al fratello intelligente e lei corra a razzolare sul lung'Arno prima che fuggano anche i suoi ultimi ammiratori.

Ossequi ad Alessandro e ad aria fresca.

 

Oh finalmente , la Sanchina scopiazza qua e là ma finalmente qualcosa dice . Peccato , però , che anche a bocca aperta riesce a far fare al fratello disturbato la figura da ggg eee niiooo !! Comunicato alla Sanchina che so perfettamente cosa significano le parole contrapposizione e equiparazione , mi appresto a far fare la figura della super idio ta a lei ed a tutti i vetero di sinistra che poi , quando sconfitti dalla destra , non se ne capacitano . Mentre sti idio ti non capiscono che sono proprio loro , con quella sx d’accatto che professano , i primi responsabili . Tomasino Montanari , rettore dell’Università degli stranieri di Siena dovrebbe vergognarsi. Per motivi suoi se la prende con “La legge del 2004 che istituisce la Giornata del Ricordo (delle Foibe) a ridosso e in evidente opposizione a quella della Memoria (della Shoah)” che a suo avviso rappresenta il più clamoroso successo di questa falsificazione storica , su cui, la destra italiana sta equivocando, ci sta marciando, sta inventando tutto.  Poi , il rettore talebano , chiarisce il suo pensiero : “ nessuno nega le Foibe, ma e’ l’uso politico e strumentale della destra neofascista . La destra ingigantisce le Foibe da un punto di vista numerico , storico ed equipara le Foibe alla Shoah. Dopodiché il compagno rivoluzionario in camicia firmata , mocassino Arfango e Rolex (originale) al braccio , continua :” la falsificazione e’ il voler equiparare i due eventi “ . Ovvio che Tomasino sa perfettamente a che tipo di platea si rivolge: Storioni d’acqua dolce , idio ti di alto bordo , semianalfabeti ed alunni del fratello disturbato della Sanchina . Una persona intellettualmente onesta e non Panzanari e Bufalari

uso il Cazzaro napoletano sa perfettamente che Shoah è Foibe sono due tragedie umanitarie sia per dimensioni e sia per circostanze storiche . Ma e’ drammaticamente certo che furono 350.000 circa gli italiani che scapparono da quelle zone portandosi dietro solo i vestiti che avevano addosso . Un po’ come capita agli afgani oggi . Ed e’ altrettanto vero , e guarda un po che caso , Tomasuccio lo dimentica , che si consumarono vendette e ritorsioni contro i dominatori sconfitti  ehe non erano sempre stati “ italiani brava gente “. Adesso piccola idio ta venete abituata a tenere la bocca aperta vedi di andare a studiare un pochettino sennò , oltre che ancora illibata rimani sempre la stessa semianalfabeta da stalla di cascina . 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, mark222220 ha scritto:

 

Oh finalmente , la Sanchina scopiazza qua e là ma finalmente qualcosa dice . Peccato , però , che anche a bocca aperta riesce a far fare al fratello disturbato la figura da ggg eee niiooo !! Comunicato alla Sanchina che so perfettamente cosa significano le parole contrapposizione e equiparazione , mi appresto a far fare la figura della super idio ta a lei ed a tutti i vetero di sinistra che poi , quando sconfitti dalla destra , non se ne capacitano . Mentre sti idio ti non capiscono che sono proprio loro , con quella sx d’accatto che professano , i primi responsabili . Tomasino Montanari , rettore dell’Università degli stranieri di Siena dovrebbe vergognarsi. Per motivi suoi se la prende con “La legge del 2004 che istituisce la Giornata del Ricordo (delle Foibe) a ridosso e in evidente opposizione a quella della Memoria (della Shoah)” che a suo avviso rappresenta il più clamoroso successo di questa falsificazione storica , su cui, la destra italiana sta equivocando, ci sta marciando, sta inventando tutto.  Poi , il rettore talebano , chiarisce il suo pensiero : “ nessuno nega le Foibe, ma e’ l’uso politico e strumentale della destra neofascista . La destra ingigantisce le Foibe da un punto di vista numerico , storico ed equipara le Foibe alla Shoah. Dopodiché il compagno rivoluzionario in camicia firmata , mocassino Arfango e Rolex (originale) al braccio , continua :” la falsificazione e’ il voler equiparare i due eventi “ . Ovvio che Tomasino sa perfettamente a che tipo di platea si rivolge: Storioni d’acqua dolce , idio ti di alto bordo , semianalfabeti ed alunni del fratello disturbato della Sanchina . Una persona intellettualmente onesta e non Panzanari e Bufalari

uso il Cazzaro napoletano sa perfettamente che Shoah è Foibe sono due tragedie umanitarie sia per dimensioni e sia per circostanze storiche . Ma e’ drammaticamente certo che furono 350.000 circa gli italiani che scapparono da quelle zone portandosi dietro solo i vestiti che avevano addosso . Un po’ come capita agli afgani oggi . Ed e’ altrettanto vero , e guarda un po che caso , Tomasuccio lo dimentica , che si consumarono vendette e ritorsioni contro i dominatori sconfitti  ehe non erano sempre stati “ italiani brava gente “. Adesso piccola idio ta venete abituata a tenere la bocca aperta vedi di andare a studiare un pochettino sennò , oltre che ancora illibata rimani sempre la stessa semianalfabeta da stalla di cascina . 

 

ridicola gallina pisana, 222312 volte scema, mi par di capire, (dimostrando che ancora non conosce il significato di "equiparazione" e "contrapposizione" e pertanto dovrebbe richiedere l'aiuto del fratello intelligente), che lei da ex vetero comunista, equipara la tragedia delle foibe (roba questa sostenuta dalle destre)  con quella della shoah (sostenuta dai vetero comunisti) dimostrando altresi che lei, da gallina,  ha studiato poco e male la storia recente dell'Italia.

Una infarinatura potrebbe ottenerla leggendo il post di hoodrobin0, sempre che il suo cervellino da gallinella dedita a razzolare sul lung'Arno riesca nell'arduo impegno di comprendere e ricordare ciò che legge.

Da quella lettura, dovrebbe capire, che le foibe furono la conseguenza dei comportamenti dei militari italiani fascisti verso le popolazioni slave, mentre la shoah è la scientifica programmazione fredda e spietata dello sterminio della popolazione ebraica in europa ( e forse nel mondo, qualora il nazifascismo avesse vinto) considerata il male assoluto di quel tempo.

Se non  ricordo male, circa dieci anni fa,  diceva e scriveva l'esatto contrario di quanto va blaterando oggi a becco aperto, ma a quel tempo lei era una gallina vetero comunista, oggi invece è solo una gallina *** che non sa più da che parte stare.

Una gallina talmente *** che solo poco tempo fa disse che la dx non vincerà perche ci penserà Leopoldino D'Arabia.

Alla mia domanda, "come la fermerà?" non ha ancora risposto, ecco perchè le rinnovo l'invito di lasciare il posto a suo fratello intelligente mentre lei corre a razzolare sul lung'Arno prima che scompaia anche l'ultimo dei suoi ammiratori spaventato dal numero delle Kagate che scrive.:D

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per la verità l’ho letto ( quello di hoodrobinO) e senza che quest’ultimo si offenda , il sucitato forumista ha partorito una caga ta dopo aver scoperto l’acqua calda . Insomma ha riportato una semplice dichiarazione che sono sicuro che anche tutti gli iscritti al club dei disturbati & C avrebbero potuto citare . Per il resto vedo che non fai passi in avanti . Sei partito dalle “ contrapposizioni “ e dalle “equiparazioni “ , ma , vedo che dopo che ti ho dimostrato quanto idio ta sia stata la tua lettura hai abbandonato per andare ad inzaccherare in altre parti . Sei un negazionista idio ta che ancora non ha speso una parola per coloro che furono infoibati solo per regolamento di conti, vendette e ritorsioni . Infine e concludo : non ho affatto cambiato idea da 10 anni a questa parte . Io ero , sono e sarò sempre dalla parte sx .  Dei partigiani per intenderci e mai con i fascisti . Questo non può giustificare , però , tutti quegli atti di morte e violenza gratuita , che anche coloro della mia parte fecero . E non ammetterlo significa essere negazionisti .  Significa essere fascisti anch’essi con solo una unica differenza : quella cromatica , quella che da nera diventa rossa che , alle volte , diventa pure , come in questo caso , interscambiabile.  Quindi la penso come Ciampi , Napolitano e Mattarella che non mi sembrano elementi provenienti da destra. Tutt’altro !! Te , invece , stai dalla parte dei Montanari e degli idio ti come lui . Mi sa che c’è una certa differenza , sai tuttascema ?? 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sto con le persone intelligenti come i presidenti da lei citati e con Montanari.

Lei purtroppo sarà anche intelligente ma non più di una gallina pisana, quindi a lei non si richiede di capire, ma solo di farsi aiutare dal fratello o dalla sorella veramente intelligenti nonostante siano stati trascurati dai genitori completamente presi ad aiutare la figlia 222315 volte scema.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ahahahaha , ma perché dovrei avere un fratello che non ho e non mai detto di avere ?? Se ti fa piacere continua pure a dirlo ma ti stai togliendo la sete con il prosciutto . Io , invece , di tuo fratello ne parlo a ragion veduta visto che sei stata te , più volte , a nominarne l’esistenza . Una esistenza da scossi , ma sempre una esistenza . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, mark222220 ha scritto:

Ahahahaha , ma perché dovrei avere un fratello che non ho e non mai detto di avere ?? Se ti fa piacere continua pure a dirlo ma ti stai togliendo la sete con il prosciutto . Io , invece , di tuo fratello ne parlo a ragion veduta visto che sei stata te , più volte , a nominarne l’esistenza . Una esistenza da scossi , ma sempre una esistenza . 

 Gallina...ridicola.........pisana...bugiarda...calunniatrice.....e ladra.

Piu' scossa di così.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, mark222220 ha scritto:

Ahahahaha , ma perché dovrei avere un fratello che non ho e non mai detto di avere ?? Se ti fa piacere continua pure a dirlo ma ti stai togliendo la sete con il prosciutto . Io , invece , di tuo fratello ne parlo a ragion veduta visto che sei stata te , più volte , a nominarne l’esistenza . Una esistenza da scossi , ma sempre una esistenza . 

 Gallina...ridicola.........pisana...bugiarda...calunniatrice.....e ladra.

Piu' scossa di così.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, mark222220 ha scritto:

Ahahahaha , ma perché dovrei avere un fratello che non ho e non mai detto di avere ?? Se ti fa piacere continua pure a dirlo ma ti stai togliendo la sete con il prosciutto . Io , invece , di tuo fratello ne parlo a ragion veduta visto che sei stata te , più volte , a nominarne l’esistenza . Una esistenza da scossi , ma sempre una esistenza . 

 Gallina...ridicola.........pisana...bugiarda...calunniatrice.....e ladra.

Piu' scossa di così.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963