Gino Strada / Matteo Renzi

Ho conosciuto Gino Strada leggendo con gli scout un suo libro, Pappagalli Verdi. Quando ci ho parlato la prima volta ero appena stato eletto sindaco. Gli chiesi se volesse scendere a mangiare qualcosa in piazza. Mi disse: restiamo qui. E allora ci siamo seduti nella sala di Clemente VII con due panini alla porchetta e un bicchiere di vino a testa. Due ore testa a testa a discutere su posizioni diverse partendo dal fatto che per lui non esistesse nessuna guerra giusta. Nessuna guerra possibile. E giù a discutere di talebani, ex Jugoslavia, Africa. 
Era implacabile nel suo argomentare, era bello condividere il cibo in semplicità, era uno di quei momenti che restano.
Potevi non essere d’accordo con lui, a me è accaduto molto spesso. Ma quando ti raccontava il suo impegno perché la salute fosse davvero un bene di tutti e per tutti rimanevi senza parole. Non era un uomo facile. Ma era un uomo vero. Che la terra gli sia lieve. Un pensiero speciale a chi lo ha amato, a chi ci ha discusso e litigato con affetto e autenticità e a tutta la comunità di Emergency.                              Matteo Renzi 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

 

Il Cazzaro di Napoli, metta sulla scrivania , anche quest’altra frase pronunciata da Gino Strada il 19/1/2019 :                             “Quando alla fine si è governati da una banda dove una metà sono fascisti e l'altra metà sono co.glioni  non c'è una grande prospettiva per il Paese".  È un atteggiamento criminale, questi sono dei criminali, dobbiamo svegliarci ci stanno ammazzando la gente sotto i nostri occhi e li sta ammazzando un governo che, purtroppo, molti italiani hanno anche assecondato e votato. I cittadini devono organizzare una resistenza di fronte a questa nuova barbarie, a questo nuovo fascismo misto a incompetenza e a bullismo che sta dilagando".                                       P.S.  Sarà bene prendere nota che il governo a cui si riferisce Strada e’ quello di Giuseppi Conte e che come Vice premier , oltre a Salvini , aveva pure Giggino Di Maio definito O’ Fischer ...!! 

Modificato in questo momento da mark222220
 
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963