ennesimo caso di razzismo

verso gli italiani:

Ragazzino di 13 anni preso a forbiciate per strada da immigrato. Per avere osato rivolgergli uno sguardo.

V


Un episodio davvero inquietante, quello che è avvenuto a Cabiate, nel comasco. Un’aggressione brutale, l’ennesimo caso di razzismo contro un italiano da parte di un invasore.

E non era neppure notte fonda, dove magari si può temere che ci siano in giro immigrati malintenzionati. No. Erano solo le 20.30.

Da quanto è stato ricostruito dai carabinieri della Tenenza di Mariano Comense, intervenuti quella sera poco dopo la violenta aggressione, un ragazzino di 13 anni, la vittima, che abita nella zona, ha incrociato lo sguardo con un altro giovane, un minorenne pakistano che lui non conosceva.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963