COME FARE PER ABBATTERE MURI D'OPPRESSIONE?

4 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Toglierci dai piedi i fanatici religiosi sarà il solo mezzo per ritornare ad essere liberi ed i muri mentali si abbatteranno da soli, perchè quando tutta l'Umnanità avrà una coscienza Unica, da vivi, sarà consapevole che dall'altra parte quando lasciamo il corpo non ci spetta nessun premio e siamo solo energia che si riunisce semplicemente a se stessa: la Coscienza è l'unica che sopravvive al corpo, se ammazzi il tuo prossimo a meno che non sia per leggittima difesa, stai assassinando te stesso, se gli togli la libertà di parola anche se non sei d'accordo stai imbavagliando te stesso, se schiavizzi le donne stai schiavizzando sempre te stesso, ovvero la parte di te che stà vivendo nel corpo di una donna, di un bambino, di un giallo o un nero, ciò non significa che devi fare il missionario e vivere per gli altri, se inizia ad Amarti ed accettarti così come sei, con i tuoi pregi e difetti e limiti, stai amando anche gli altri che seguiranno il tuo esempio.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, frattalis ha scritto:

Toglierci dai piedi i fanatici religiosi sarà il solo mezzo per ritornare ad essere liberi ed i muri mentali si abbatteranno da soli, perchè quando tutta l'Umnanità avrà una coscienza Unica, da vivi, sarà consapevole che dall'altra parte quando lasciamo il corpo non ci spetta nessun premio e siamo solo energia che si riunisce semplicemente a se stessa: la Coscienza è l'unica che sopravvive al corpo, se ammazzi il tuo prossimo a meno che non sia per leggittima difesa, stai assassinando te stesso, se gli togli la libertà di parola anche se non sei d'accordo stai imbavagliando te stesso, se schiavizzi le donne stai schiavizzando sempre te stesso, ovvero la parte di te che stà vivendo nel corpo di una donna, di un bambino, di un giallo o un nero, ciò non significa che devi fare il missionario e vivere per gli altri, se inizia ad Amarti ed accettarti così come sei, con i tuoi pregi e difetti e limiti, stai amando anche gli altri che seguiranno il tuo esempio.

La religione divide mette la spada, presceglie solo alcuni esseri umani, con tanti dei a scelta, che ti elargiscono i loro premi finali a seconda della "squadra di calcio" che tifi e tutti gli altri sono demoni;  la Coscienza unisce non differenzia l'umanità per territorio o cultura, nè se-s.sso, omosessuali compresi;  la religione dice che siamo animali se non ci convertiamo e battezziamo, la Coscienza è in noi fin dalla nascita e se ne frega delle religioni. La religione si fonda sul meritismo, come le grandi multinazionali con sistema a piramide di potere dove vi è un capo adorato come un dio, ricco e con tanti privilegi,la Coscienza è la Livella che allinea tutto il Creato: vi sono milioni di pianeti che sono abitati da altrettanti esseri umani.

La Coscienza non fa l'avvocato del diavolo di nessuno, quando sbagli prima o poi la paghi, perchè devi comprendere sulla tua pelle quello che hai combinato agli altri anche se non lo hai fatto di proposito, non devi porgere l'altra guancia a nessuno perchè ciò non educa l'altro a smettere di far del male, nè devi sostituirti ad un governo di una nazione sempre in guerra, è giusto aiutare nei limiti del possibili gli altri te stesso in difficoltà, ma che poi rialzino la testa e pretendano dai loro governi un lavoro e pace, altrimenti è come trattare te stesso in queste persone come fossero degli handicappati e non lo sono affatto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, frattalis ha scritto:

La religione divide mette la spada, presceglie solo alcuni esseri umani

La religione come fede io l'intendo come qualcosa che unisce senza ipocrisia, poi che molti, cosi come fecero anna e caifa, tanto per citare i soliti, da questa religione trovino unicamente il loro interesse denigrando e distruggendo il vero significato del credo, e questa la vera mistificazione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

La religione ci è servita come trampolino di lancio per comprendere la Coscienza in tutti noi, siamo noi stessi il Bene ed il Male di noi stessi dato che l'altro secondo la mia NDE è sempre me stesso, ma non tutti ci sono ancora arrivati, quando ciò sarà alla portata di tutte le Coscienze allora cadrà come l'ultimo velo di Maya anche la religione nostrana.

Siamo qui nella materia ma non esiste nella nostra realtà, secondo la mia Coscienza, la nostra Coscienza ha creato questa virtualità dove c'è anche il suo contrario, gli dei buoni e cattivi che danno premi e ricchi cotiglions se gli fai la propaganda e gli resti fedele sulla Terra, in cambio ti fanno credere che ti salvano da te stesso e ti mettono su di un piedistallo rispetto ad altre culture e ciò alimenta il tuo EGO NARCISISTICO e finisci risucchiato nel tunnel degli dei a cui hai dato l'anima,....ecco perchè ancora vi sono guerre, omicidi, ingiustizie e fanatici religiosi che si ODIANO perchè ognuno pensa dell'altro che è una manifestazione maligna e solo chi appartiene alla sua squadra religiosa si salva e sa tutto del nostro Aldilà.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora