Il bicchiere è mezzo pieno?

Domani la Camera approverà la controriforma Cartabia, dalla quale, come avrete notato, ho tolto lo spregiativo (controriformaccia) e che oggi sarebbe forse più giusto chiamare legge Cartabia-Conte se non fosse offensivo l'accostamento del nome di un galantuomo e di un fine giurista a quello di una signora sulla quale preferisco astenermi da ogni commento. Mi limito a dire che se simili soggetti sono candidati al Quirinale, allora bisogna valutare l'opzione di trasferirsi in posti meno indecenti di questo paese. In effetti la vergognosa amnistia mascherata del testo originale è stata largamente emendata e trasformata in una legge pessima e pasticciata quanto si vuole ma che non dovrebbe ancora ridurci senza appello a repubblica delle banane. Le modifiche ottenute da Conte sono numerose e importanti, il passo indietro non lo hanno fatto Conte e il M5s ma la signora ministra e l'accozzaglia irresponsabile che sosteneva quell'abominio giuridico. Le correzioni ce le illustra Travaglio, il quale vede il bicchiere mezzo  pieno:

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2021/07/30/scartabia/6278213/

Spero che Marco abbia ragione ma lo scopriremo solo vivendo. Il punto per me è un altro. Come fa un movimento di onesti a convivere con gentaglia che ha potuto concepire un simile obbrobrio o che era pronta a sostenerlo? Al posto di Conte io non avrei trattato, avrei sfidato Draghi sul voto di fiducia. Ma se avessi trattato non avrei messo nel piatto l'astensione ma la sfiducia. Avrei probabilmente ottenuto di più. Di certo non avrei trattato su mafia e terrorismo. Uno Stato che dichiara improcedibile mafiosi e terroristi non è uno Stato ma un'armata Brancaleone, anarchia pura. Come ha precisato in tv Nicola Gratteri, l'Europa ci chiedeva una riforma della giustizia civile non di quella penale. E non ci chiedeva certo di velocizzare i processi ammazzandoli. Ci attendono nuove procedure di infrazione, le sanzioni io le addebiterei al signor Draghi e alla signora Cartabia. C'erano imputati eccellenti da salvare? C'erano politici e altri pezzi grossi con scheletri nell'armadio? Domande retoriche. Ricordiamoci che il governo Conte fu fatto cadere soprattutto per la Bonafede. Conte mi ha un po' deluso ma qualcosa ha ottenuto, qualcosa ha fatto per la dignità (residua) dell'Italia e per i diritti delle vittime dei reati. Certo se lo paragoniamo alla desolante passività di Enrico Letta e del PD, che si erano subito calati le braghe davanti al testo originale, allora Conte ha fatto la figura dell'eroe. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

32 messaggi in questa discussione

Cartabia, Caselli: “L’Europa chiedeva giudizi più veloci, non la riforma della prescrizione. Accordo cerchiobottista, meglio la Bonafede”

I tempi dei processi non si stabiliscono e non si regolano per decreto, il processo non è una catena di montaggio", dice all'AdnKronos l'ex procuratore di Palermo e Torino. L'Europa, precisa, "ci chiede un processo celere, non ci ha mai chiesto la riforma della prescrizione, che non era per niente urgente". E i criteri priorità per le Procure affidati al Parlamento sono "un vulnus all'indipendenza della magistratura"

 

Dopo le parole di Cafiero de Raho, di Gratteri e di altri magistrati, le modifiche introdotte per quanto riguarda i reati di mafia rappresentano il minimo sindacale. Continuo ad essere favorevole alla riforma Bonafede per quanto attiene la disciplina della prescrizione, mentre la riforma Cartabia sulla improcedibilità non mi convince. L’accordo mi sembra un colpo al cerchio e uno alla botte“. A dirlo all’agenzia AdnKronos, il giorno dopo il compromesso sulla riforma penale trovato ieri in Consiglio dei ministri, è l’ex procuratore di Torino e Palermo Gian Carlo Caselli. “L’accordo – osserva – consente a questo progetto di riforma di decollare, anche se la strada è ancora molto lunga e tortuosa. Gli obiettivi mi sembrano sacrosanti, ambiziosi e giusti, ma le modalità sono delineate con una certa timidezza, troppa prudenza. Gli obiettivi di qualunque riforma della giustizia, compresa la riforma Cartabia, sono fondamentalmente quattro: ridurre il carico complessivo degli uffici giudiziari, ampliare il ricorso ai riti speciali, in particolare il patteggiamento, ridurre il numero dei dibattimenti, che rappresentano il rito più lungo, e sfoltire le impugnazioni. Su ciascuno di questi versanti ci sono delle novità ma non mi sembrano molto decisive“.

Quanto all’”obiettivo proclamato di ridurre il tempo dei processi del 25%“, Caselli sottolinea che “i tempi dei processi non si stabiliscono e non si regolano per decreto, il processo non è una catena di montaggio, le sentenze non sono bulloni che si producono a cottimo. Dicono inoltre, quando si parla di prescrizione, che “ce lo chiede l’Europa”. Premesso che io continuo ad essere favorevole alla riforma Bonafede, mentre questa mi sembra un colpo al cerchio e un colpo alla botte, l’Europa ci chiede un processo celere, non ci chiede la riforma della prescrizione. Non ce l’ha mai chiesta. La riforma della prescrizione, lo dice la relazione Lattanzi, non era per niente urgente, perché gli effetti della riforma Bonafede sarebbero scattati soltanto fra quattro o cinque anni, a seconda del tipo di reato”. Infine, conclude Caselli, “molto pericoloso nella riforma Cartabia è il punto in cui si attribuisce al Parlamento il compito, il potere di stabilire le priorità di trattamento degli affari giudiziari da parte delle procure. È un vulnus all’indipendenza della magistratura e quindi un vulnus a quello che è un patrimonio non dei magistrati ma dei cittadini, perché una magistratura indipendente è quantomeno una speranza di legge uguale per tutti“.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Domani la Camera approverà la controriforma Cartabia, dalla quale, come avrete notato, ho tolto lo spregiativo (controriformaccia) e che oggi sarebbe forse più giusto chiamare legge Cartabia-Conte se non fosse offensivo l'accostamento del nome di un galantuomo e di un fine giurista a quello di una signora sulla quale preferisco astenermi da ogni commento. Mi limito a dire che se simili soggetti sono candidati al Quirinale, allora bisogna valutare l'opzione di trasferirsi in posti meno indecenti di questo paese. In effetti la vergognosa amnistia mascherata del testo originale è stata largamente emendata e trasformata in una legge pessima e pasticciata quanto si vuole ma che non dovrebbe ancora ridurci senza appello a repubblica delle banane. Le modifiche ottenute da Conte sono numerose e importanti, il passo indietro non lo hanno fatto Conte e il M5s ma la signora ministra e l'accozzaglia irresponsabile che sosteneva quell'abominio giuridico. Le correzioni ce le illustra Travaglio, il quale vede il bicchiere mezzo  pieno:

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2021/07/30/scartabia/6278213/

Spero che Marco abbia ragione ma lo scopriremo solo vivendo. Il punto per me è un altro. Come fa un movimento di onesti a convivere con gentaglia che ha potuto concepire un simile obbrobrio o che era pronta a sostenerlo? Al posto di Conte io non avrei trattato, avrei sfidato Draghi sul voto di fiducia. Ma se avessi trattato non avrei messo nel piatto l'astensione ma la sfiducia. Avrei probabilmente ottenuto di più. Di certo non avrei trattato su mafia e terrorismo. Uno Stato che dichiara improcedibile mafiosi e terroristi non è uno Stato ma un'armata Brancaleone, anarchia pura. Come ha precisato in tv Nicola Gratteri, l'Europa ci chiedeva una riforma della giustizia civile non di quella penale. E non ci chiedeva certo di velocizzare i processi ammazzandoli. Ci attendono nuove procedure di infrazione, le sanzioni io le addebiterei al signor Draghi e alla signora Cartabia. C'erano imputati eccellenti da salvare? C'erano politici e altri pezzi grossi con scheletri nell'armadio? Domande retoriche. Ricordiamoci che il governo Conte fu fatto cadere soprattutto per la Bonafede. Conte mi ha un po' deluso ma qualcosa ha ottenuto, qualcosa ha fatto per la dignità (residua) dell'Italia e per i diritti delle vittime dei reati. Certo se lo paragoniamo alla desolante passività di Enrico Letta e del PD, che si erano subito calati le braghe davanti al testo originale, allora Conte ha fatto la figura dell'eroe. 

Mi sa che non siete rimasti in molti a dare credito a quella specie di giornalista. Contrariamente alle sue previsioni, il "figlio di papà che non capisce un caz zo" e una ministra "che non sa distinguere un tribunale da un phon", hanno mandato a casa dj fofo e l'avvocato del popolo.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Mi sa che non siete rimasti in molti a dare credito a quella specie di giornalista. Contrariamente alle sue previsioni, il "figlio di papà che non capisce un caz zo" e una ministra "che non sa distinguere un tribunale da un phon", hanno mandato a casa dj fofo e l'avvocato del popolo.

Ti auguro di non essere mai vittima di un reato grave, o un tuo familiare, e poi vedere i colpevoli dichiarati "improcedibili". 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eilaaaa.... vecchia pellaccia di lupachiotto spelacchiato mi fa piacere che sia tornato tra noi.

Ci dica, ci dica, anche lei è un esperto leguleio oltre che esperto giornalista.

Mi permetta una domanda: quando dice " siete rimasti in pochi", si riferisce al sig. fosforo e me?

Se si riferisce a me si sbaglia di grosso, vecchia pellaccia di lupo spelacchiato, io mi limito a riportare il pensiero di chi se ne intende e conosce le leggi e proprio perché le conosce può permettersi di esprimere giudizi sulla riforma Cartabia.

Lei comunque può esprimere la sua opinione con la mia completa approvazione e proprio per questo mi aspetto che lei mi spieghi perché hanno ragione Draghi/Cartabia e torto l'ex magistrato Caselli.

Conto sulla sua spiegazione vecchia pellaccia spelacchiata, ci conto veramente e quindi rimango in attesa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi permetta un'altra domanda vecchia pellaccia di lupo spelacchiato esperta in giurisprudenza:

"Improcedibilità cosa vuol dire?" 

Forse che, io colpevole, se riesco ad ottenere l'improcedibilità del processo, me ne vado innocente o rimango colpevole vita natural durante?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono tanti midi Ci sono tanti modi per metabolizzare un trauma: disperarsi, arrabbiarsi, o fare come fanno il Cazzaro di Napoli e la tutta scema Sanchina : Distorcere imperterriti i fatti per convincersi che le cose siano andate diversamente da come tutti le raccontano e che grazie a Giuseppi ed al manipolo di scappati da casa di e’ riusciti a portare a casa una riforma che non e’ più una schiforma . Ovviamente le cose non stanno così ed il Gianni e Pinotto del forum rappresentano un caso di natura psichiatrica . Intanto partiamo da un assunto non smentibile e sotto gli occhi di tutti : La ridicola e pericolosa riforma di DJ Fofo’ Bonafede non esiste più !! Cancellata , ridicolizzata , oserei dire archibugiata . Nonostante i maldestri e comici tentativi di ostruzionismo da parte dei Ministri a 5 stelle , l’incubo giustizialista e’ finito . L’Italia torna ad essere un grande paese nel campo giustifico , un paese con una grande tradizione nel diritto. Ora i due ebe ti sopracitati ci “vorrebbero” far credere che e’ stato grazie a Giuseppi ed agli scappati da casa a 5 stelle se “numerose ed importanti “modifiche sono state apportate alla riforma . Scusatemi se mi metto a ridere in modo sguaiato. Punto primo ) Solo un Cazzaro di rinomata ed un’unica fattura può soltanto paragonare il duo Conte/Bonafede al duo Draghi /Cartabia . Ma se , addirittura , si definisce una accozzaglia chi e’ stato , Draghi, un luminare ai vertici europei ed una emerita Presidente della corte costituzionale come la Cartabia ad un signore sconosciuto e cerchiobottista come Conte ed a un ex ministro , Dj Fofo Bonafede , 8 anni per laurearsi in legge ed altri 5 per ottenere la specializzazione, e’ da ricovero immediato con un Tso. Solo un imbexxille patentato ed una mezza scema possono arrivare a tanto . Conte non ha ottenuto un bel niente !! O meglio, Conte ha ottenuto quel che era già previsto avvenisse e fosse rarificato quel che già era negli emendamenti del governo . E’ bastato che Draghi lo redarguisse bonariamente che Conte se ne e’ tornato a posto con la coda tra le gambe . Poi , ovviamente , dovendo spiegare ai gruppi ( almeno 3) dei nanostellati l’ennesima Caporetto , si e’ auto attribuito alcuni aspetti poco importanti della riforma e comunque non tali da aver modificato nemmeno in minima parte l’impianto della riforma . Così come Draghi ha sempre detto pena mettere la fiducia sul provvedimento. Questo e’ bastato all’inno ciò Conte per fuggire più lontano possibile. Ma il Cazzaro e’ così : Il pluricondannato e diffamatore Calandrino Travaglio gli ha detto che Giuseppi ha limitato i danni e l’imbexxilke e la mezza scema ci credono .  O meglio , fanno finta di crederci !! 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Ti auguro di non essere mai vittima di un reato grave, o un tuo familiare, e poi vedere i colpevoli dichiarati "improcedibili". 

Augurati invece (stai fresco se speri che lo faccia io) di non ritrovarti in un processo eterno come accusato o come accusatore. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Urka....la ridicola gallina pisana 222306 volte scema ci riprova. Dopo tre post con zero commenti viene a fare coccode' coccode' proprio qui senza nemmeno leggere i commenti dell'ex magistrato Caselli. Poco male tanto non avrebbe comunque capito un caxzo tanto è scema.

Anche questa volta chiedo alla ridicola gallina pisana di dimostrare dove avrei denigrato il Draghi per favorire Conte.

Suvvia ridicola gallina smetta di chiocciare a vanvera, faccia l'ovetto richiesto che poi mi faccio una risata pensando a lei mentre sorride da idi.ota guardando la cornice, ( che avrebbe dovuto ospitare la monolaurea) desolatamente vuota appesa al muro.

Buona serata, ossequi ad Alessandro e ad aria fresca.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

si riferisce al sig. fosforo e me?

 

Capisco che qui ci sei talmente spesso che ormai fai parte dell'arredamento, Ma sbagli a pensare di essere al centro del mondo. In realtà io manco ti ca go, che tradotto, significa che praticamente non esisti. O solo risposto a fosforo. E ancora non mi hai risposto riguardo a come fai a fare il contadino se sei sempre qui. Quando ci vai a mungere il toro?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Augurati invece (stai fresco se speri che lo faccia io) di non ritrovarti in un processo eterno come accusato o come accusatore. 

Questo sopra è l'ululato del lupachiotto spelacchiato

Vecchia pellaccia, immagini di aver subito un gravissimo torto, e come accusatore veda l'accusato ottenere l'improcedibilità, come si sentirebbe?

In un processo "eterno", da vecchia pellaccia, non crede che almeno vivrebbe con la speranza di ottenere giustizia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Capisco che qui ci sei talmente spesso che ormai fai parte dell'arredamento, Ma sbagli a pensare di essere al centro del mondo. In realtà io manco ti ca go, che tradotto, significa che praticamente non esisti. O solo risposto a fosforo. E ancora non mi hai risposto riguardo a come fai a fare il contadino se sei sempre qui. Quando ci vai a mungere il toro?

Vecchia pellaccia di lupachiotto rimbecillito, non si era messo a fare i conteggi delle ore che trascorro nel forum? Si rimetta in moto e poi mi dia contezza

Comunque uso il tempo a mia disposizione  scrivendo nel forum diversamente da come faceva lei che dopo aver archiviato quello che doveva archiviare, si dedicava ad annusare i fiori e a sco.pare i pavimenti degli uffici.

Anche una vecchia pellaccia rimbecillita come lei, dovrebbe capire che, come impiego il mio tempo, sono caxzi miei.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le ipotesi sono sempre tre – il bicchiere è mezzo pieno, mezzo vuoto, grande il doppio – a seconda se ci si riferisce al contenuto oppure al contenitore – terminata la premessa da parte mia non sono sceso alle offese neppure verso il signor trentotto, mi limitavo a prenderlo per i fondelli. Come un tennista con la prima battuta lo sollevavo (facendolo sentire importante) e con la seconda battuta lo schiacciavo spedendolo lontano. Questo per dire che ci si può esprimere anche schiacciando, ma senza offendere. Da parte mia il signor sauro (orologio atomico) ed il signor trentotto (elemento chimico) li considero alla pari del bidone del cerd … un contenitore per contenere i rifiuti non riciclabili. Il signor LupoGrigio anche se per il passato ci siamo presi a mitragliate pesanti, ora lo considero un rivale anche coraggioso e come tale lo rispetto anche se per prudenza mantengo la distanza di sicurezza (la riva bianca / la riva nera) – cordialità , rispetto , distanza di sicurezza con tutti e verso tutti – firmato d/b –    

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cosa ha fatto di coraggioso il sig lupo spelacchiato?

Ci racconti sig auto da sabbia, ci racconti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Capisco che qui ci sei talmente spesso che ormai fai parte dell'arredamento,invece lei, vecchia pellaccia, sparge le sue pisciatine nei vari forum?  Ma sbagli a pensare di essere al centro del mondo. E chi le ha detto che io voglio essere al centro del mondo? In realtà io manco ti ca go, come no, come no che tradotto, significa che praticamente non esisti. Se non esisto perché mi risponde vecchia pellaccia di lupachiotto spelacchiato  O solo risposto a fosforo. Ho con l' acca vecchia pellaccia. Si rilegga e vedrà che ha risposto anche a me. E non campi scuse, le ricordo che il primo ad offendere me è stato lei in una mia risposta che non era rivolta a lei

 E ancora non mi hai risposto riguardo a come fai a fare il contadino se sei sempre qui. Questi sono caxzi miei vecchia pellaccia, quando avrò bisogno di lei la chiamerò Quando ci vai a mungere il toro? Il toro da mungere lo lascio a lei che è diventato in esperto contadino per corrispondenza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

La battaglia delle casalinghe: un calendario contro la Biennale -  Affaritaliani.it

questo è il vino che preferisco

fresco al punto giusto e nel giusto bicchiere

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

calendario delle casalinghe di pordenone | Calendario, Casalinga

le pordenonesi made in "seleco"

sono le ragazze tecnologiche per eccellenza

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Calma calma con i nudi sig auto da sabbia, non vorrei che il sig lupachiotto spelacchiato si eccitasse troppo e poi venisse tutti i giorni nel forum per lustrarsi labbra ed occhi con la lingua.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Calma calma con i nudi sig auto da sabbia, non vorrei che il sig lupachiotto spelacchiato si eccitasse troppo e poi venisse tutti i giorni nel forum per lustrarsi labbra ed occhi con la lingua.

Tranquillo R.d.M. il sig. L.G. non è pericoloso, basta non provocarlo. Provi a punzecchiare il sig. Trentotto ... basta poco, gli parli del virus cinese e subito si incendia, meglio e peggio di un vulcano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È lui ad aver provocato me, sig auto da sabbia.

Certamente non è pericoloso, io i lupi spelacchiati li prendo per la coda.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

26 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

È lui ad aver provocato me, sig auto da sabbia.

Certamente non è pericoloso, io i lupi spelacchiati li prendo per la coda.

ed io faccio incendiare il trentotto elemento chimico

offende in ripetizione i veneti ed i bellunesi

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 31/7/2021 in 17:02 , fosforo311 ha scritto:

Al posto di Conte io non avrei trattato, avrei sfidato Draghi sul voto di fiducia.

Di cosa vuole blaterare oggi il cialtronissimo peracottaro seriale fosforo31?

Di voto di fiducia.

Il cialtronissimo peracottaro seriale fosforo31 deve spiegare come sarebbe possibile per lui e per Giuseppi l'Egoarca sfidare Draghi sul voto di fiducia dal momento che

"la mozione di sfiducia deve essere firmata da almeno un decimo dei componenti della Camera e non può essere messa in discussione prima di tre giorni dalla sua presentazione".

Il cialtronissimo peracottaro seriale fosforo31, esattamente come Giuseppi, NON è membro della Camera e NON è membro del Senato.

Il cialtronissimo peracottaro seriale fosforo31, esattamente come Giuseppi, NON rappresenta un decimo dei componenti della Camera e NON rappresenta un decimo dei componenti del Senato.

Per quanto riguarda "come ha precisato in tv Nicola Gratteri, l'Europa ci chiedeva una riforma della giustizia civile non di quella penale", basta leggere

https://www.camera.it/temiap/2021/07/13/OCD177-5010.pdf

documento firmato dal Consiglio dell'Unione Europea.

A pagina SEI è possibile leggere

RIFORMA 1.5 GIUSTIZIA PENALE

Comunque faccio i miei complimenti a Giuseppi l'Egoarca che è riuscito, senza essere parlamentare e senza essere ministro, a firmare la riforma della giustizia Cartabia-Conte (feat. Marco Travaglio), trasformando una controriformaccia, una vergognosa amnistia mascherata, una legge pessima e pasticciata da repubblica delle banane, un abominio giuridico in una epifania di civiltà giuridica.

Invito per l'ennesima volta il cialtronissimo peracottaro seriale fosforo31 a contattare con estrema sollecitudine uno psichiatra (serio).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il signor trentotto per cento potrebbe prendere un paio di supposte magiche prima che la febbre salga ancora

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/8/2021 in 07:13 , ahaha.ha ha scritto:

Capisco che qui ci sei talmente spesso che ormai fai parte dell'arredamento,invece lei, vecchia pellaccia, sparge le sue pisciatine nei vari forum?  Ma sbagli a pensare di essere al centro del mondo. E chi le ha detto che io voglio essere al centro del mondo? In realtà io manco ti ca go, come no, come no che tradotto, significa che praticamente non esisti. Se non esisto perché mi risponde vecchia pellaccia di lupachiotto spelacchiato  O solo risposto a fosforo. Ho con l' acca vecchia pellaccia. Si rilegga e vedrà che ha risposto anche a me. E non campi scuse, le ricordo che il primo ad offendere me è stato lei in una mia risposta che non era rivolta a lei

 E ancora non mi hai risposto riguardo a come fai a fare il contadino se sei sempre qui. Questi sono caxzi miei vecchia pellaccia, quando avrò bisogno di lei la chiamerò Quando ci vai a mungere il toro? Il toro da mungere lo lascio a lei che è diventato in esperto contadino per corrispondenza.

Come al solito, travisi (volontariamente) quanto scrivo per (tentare di) ridicolizzarmi. A me invece basta riportare i fatti come sono, che a ridicolizzarti provvedi da solo. Hai scritto più sopra che pulirei, o avrei pulito, i pavimenti degli uffici. Ebbene, ho grande rispetto per chi lo fa come lavoro, ma si tratta chiaramente di una tua invenzione. Invece di lavori ne ho fatti altri, che potrei anche dire qui nel dettaglio, anche perché, lungi dal vergognarmene come fai tu che affermi di fare il contadino per non dire che non sai fare proprio niente, esattamente ciò che hai sempre fatto nella vita, io ne sono orgoglioso. Racconta cosa veramente hai fatto nella vita perché non può essere che uno che in un giorno qualunque scrive uno o più commenti alle 8, alle 12, alle 13, alle 14, alle 15, alle 17, alle 18, alle 20, alle 21 e alle 22, faccia il contadino. Poi mi deridi perché faccio, anche, le pulizie in casa. Se tu non fossi sempre qui a bighellonare, sapresti che in casa c’è sempre da fare (basterebbe averne voglia). Solo in un mondo sottosopra può succedere che uno che si impegni a fare qualcosa di positivo venga deriso da un pelandrone che passa tutto il suo tempo su un forum.

E’ vero che non è affar mio come tu passi il tuo tempo, ma se, lo impieghi per denigrarmi, allora si, diventa affar mio. E nonostante ti abbia diffidato dall’intervenire sui miei commenti tu mi chiami in causa ogni volta che mi vedi qui, di fatto mi autorizzi anche a darti dell’id iota, se questo è ciò che penso. Io non mi sono più rivolto a te, quindi avresti potuto fare la stessa cosa. E si fatica a capire cosa ci stai a fare qui, visto il vuoto ideologico (tantomeno ideale) che hai. Le uniche 2 cose che ho capito è che sei in polemica perenne con Mark, sembra il tuo unico scopo di vita. Di idee, neanche l’ombra. Ma guardando più in profondità, è probabile che tu sia qui con l’unico scopo di collezionare commenti che evidentemente ti pagano, forse 30 o 40 o 50 Centesimi di Euro; e quindi le polemiche ti servono per alzare un po’ il tuo introito, una epocale mancanza di rispetto per chi è convinto di dialogare con te, invece ha a che fare con un falso, proprio come uno di quei “rolex” venduti nelle aree di servizio delle autostrade. Pochi spiccioli che ti impediscono di fare una vita come le persone normali.

Quanto al verbo avere senza la “h”, so benissimo come si scrive, ma errori di distrazione possono capitare e capitano. E per evitare eventuali vuoti di memoria che possono sorgere in chi, come me, ha finito di frequentare le scuole da quasi 50 anni, c’è una regoletta facile facile per l’uso della “h” nel verbo avere: si usa in 4 casi, tutti nel tempo presente del verbo e solo nella 1^, 2^ e 3^ persona singolare e nella 3^ persona plurale: io ho, tu hai, egli ha, essi hanno. Capra.
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 31/7/2021 in 22:29 , dune-buggi ha scritto:

Le ipotesi sono sempre tre – il bicchiere è mezzo pieno, mezzo vuoto, grande il doppio – a seconda se ci si riferisce al contenuto oppure al contenitore – terminata la premessa da parte mia non sono sceso alle offese neppure verso il signor trentotto, mi limitavo a prenderlo per i fondelli. Come un tennista con la prima battuta lo sollevavo (facendolo sentire importante) e con la seconda battuta lo schiacciavo spedendolo lontano. Questo per dire che ci si può esprimere anche schiacciando, ma senza offendere. Da parte mia il signor sauro (orologio atomico) ed il signor trentotto (elemento chimico) li considero alla pari del bidone del cerd … un contenitore per contenere i rifiuti non riciclabili. Il signor LupoGrigio anche se per il passato ci siamo presi a mitragliate pesanti, ora lo considero un rivale anche coraggioso e come tale lo rispetto anche se per prudenza mantengo la distanza di sicurezza (la riva bianca / la riva nera) – cordialità , rispetto , distanza di sicurezza con tutti e verso tutti – firmato d/b –    

Mi conosci da prima di tutti e più di tutti qui. E sai bene che, anche se ci siamo scontrati, pure pesantemente, sono una persona leale. E la lealtà vuole che non puoi ricordare solo le litigate, ma dovresti anche ricordare che ci siamo scambiati anche pareri tecnici non polemici, come quelli sul motore elettrico o sul confronto tra auto di un tempo rispetto a quelle di oggi, giusto per citarne qualcuno. Peccato che poi i litigi abbiano preso il sopravvento e ci abbiano impedito di avere altri confronti tra persone che amano questi argomenti. Comunque per me i sentimenti negativi è molto raro che siano perenni e sono sempre pronto a fare un bel reset e ricominciare da capo (vale per chiunque, compreso mister risata). Con te vale in modo particolare, se non altro in nome del fatto che ci conosciamo da parecchio tempo (se non ricordo male è più o meno dal 2008-2009).

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963