non ditelo ai celoduri

L’Istat ci fa sapere che, nel 2017, i delitti sono calati del 9.2% rispetto al 2016.

Gli omicidi sono scesi dell’11.8%.
Le rapine sono passate dalle 32.147 del 2016 alle 28.612 del 2017, registrando così un calo dell’11%.
Anche i furti sono calati di circa il 9%, passando da 1.319.383 a 1.198.892.

Ma non è una peculiarità solamente di quest’ultimo anno, in realtà, non è merito dell’uno o dell’altro partito politico: i crimini violenti e i furti sono in calo più o meno costante da quasi un ventennio.
Ed è una tendenza generale europea, ci fa sapere anche Eurostat, non solo italiana.

Però è divertente confrontare i dati reali con quella che, invece, è la percezione della gente, terrorizzata dalla martellante campagna di quelli che urlano all’invasione, alla necessità di potersi “difendere” con le armi da fuoco, al crimine senza controllo dei migranti, dei rom, dei musulmani, contro i poveri italiani “brava gente”.

Quando c’erano meno stranieri, in pratica, in Italia si ammazzava, si rapinava, si rubava di più.
Solo che non c’era un Salvini a urlarvi tutti i giorni su Facebook del “crimine del giorno”, facendovi credere che avete assolutamente bisogno di comprare una pistola per difendervi dalla criminalità dilagante.

Ma questo lui non lo dirà mai, perché non gli porta voti.
A lui fa comodo che abbiano paura.
A lui fa comodo che schiumino rabbia.
A lui fa comodo che credano che va sempre peggio e che la colpa è dei ne*ri.

E loro, da brave scimmiette, applaudono.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

4 ore fa, pm610 ha scritto:

L’Istat ci fa sapere che, nel 2017, i delitti sono calati del 9.2% rispetto al 2016.

Gli omicidi sono scesi dell’11.8%.
Le rapine sono passate dalle 32.147 del 2016 alle 28.612 del 2017, registrando così un calo dell’11%.
Anche i furti sono calati di circa il 9%, passando da 1.319.383 a 1.198.892.

Ma non è una peculiarità solamente di quest’ultimo anno, in realtà, non è merito dell’uno o dell’altro partito politico: i crimini violenti e i furti sono in calo più o meno costante da quasi un ventennio.
Ed è una tendenza generale europea, ci fa sapere anche Eurostat, non solo italiana.

Però è divertente confrontare i dati reali con quella che, invece, è la percezione della gente, terrorizzata dalla martellante campagna di quelli che urlano all’invasione, alla necessità di potersi “difendere” con le armi da fuoco, al crimine senza controllo dei migranti, dei rom, dei musulmani, contro i poveri italiani “brava gente”.

Quando c’erano meno stranieri, in pratica, in Italia si ammazzava, si rapinava, si rubava di più.
Solo che non c’era un Salvini a urlarvi tutti i giorni su Facebook del “crimine del giorno”, facendovi credere che avete assolutamente bisogno di comprare una pistola per difendervi dalla criminalità dilagante.

Ma questo lui non lo dirà mai, perché non gli porta voti.
A lui fa comodo che abbiano paura.
A lui fa comodo che schiumino rabbia.
A lui fa comodo che credano che va sempre peggio e che la colpa è dei ne*ri.

E loro, da brave scimmiette, applaudono.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963