Apocalisse 20

Senza il giudizio di Dio come possono essere i morti  in cielo o al così detto inferno? Eppure le chiese giudicano secondo la carne al posto di Dio.

Hanno l'ardire di dire che tutte le anime siano in cielo davanti a Dio, poi verranno sulla terra per prendere di nuovo il corpo.

La Scrittura dice il contrario

Il capitolo venti di Apocalisse dimostra chiaramente che tutti i morti di ogni epoca risorgeranno dopo i mille anni del Regno di Dio sulla terra, Gesù Cristo sarà il Re di tutta la terra e i Santi governeranno con Lui su tutta l’umanità che sarà scampata alla grande tribolazione.

Non fatevi ingannare, non ci sarà giudizio di tutti i morti se prima non passano i mille anni. Chi conosce le Feste Sante di Dio sa che l’ultima festa, dopo la Festa dei Tabernacoli o Capanne è la festa del Gran Giorno o Giorno del Giudizio o del Grande Trono Bianco.

Ap20:1,15 Poi vidi scendere dal cielo un angelo con la chiave dell’abisso e una grande catena in mano. Egli afferrò il dragone, il serpente antico, cioè il diavolo, Satana, lo legò per mille anni, e lo gettò nell’abisso che chiuse e sigillò sopra di lui perché non seducesse più le nazioni finché fossero compiuti i mille anni; dopo i quali dovrà essere sciolto per un po’ di tempo.

Poi vidi dei troni. A quelli che vi si misero seduti fu dato di giudicare. E vidi le anime di quelli che erano stati decapitati per la testimonianza di Gesù e per la parola di Dio, e di quelli che non avevano adorato la bestia né la sua immagine e non avevano ricevuto il suo marchio sulla loro fronte e sulla loro mano.
Essi tornarono in vita e regnarono con Cristo per mille anni. Gli altri morti non tornarono in vita prima che i mille anni fossero trascorsi. Questa è la prima risurrezione. Beato e santo è colui che partecipa alla prima risurrezione. Su di loro non ha potere la morte seconda, ma saranno sacerdoti di Dio e di Cristo e regneranno con lui quei mille anni.

2Pietro 3:7 mentre i cieli e la terra attuali sono conservati dalla medesima parola, riservati al fuoco per il giorno del giudizio e della perdizione degli empi.


Quando i mille anni saranno trascorsi, Satana sarà sciolto dalla sua prigione e uscirà per sedurre le nazioni che sono ai quattro angoli della terra, Gog e Magog, per radunarle alla battaglia: il loro numero è come la sabbia del mare.
E salirono sulla superficie della terra e assediarono il campo dei santi e la città diletta; ma un fuoco dal cielo discese e le divorò. E il diavolo che le aveva sedotte fu gettato nello stagno di fuoco e di zolfo, dove sono anche la bestia e il falso profeta; e saranno tormentati giorno e notte, nei secoli dei secoli.

Poi vidi un grande trono bianco e colui che vi sedeva sopra. La terra e il cielo fuggirono dalla sua presenza e non ci fu più posto per loro. E vidi i morti, grandi e piccoli, in piedi davanti al trono. I libri furono aperti, e fu aperto anche un altro libro che è il libro della vita; e i morti furono giudicati dalle cose scritte nei libri, secondo le loro opere. Il mare restituì i morti che erano in esso; la morte e l’Ades restituirono i loro morti; ed essi furono giudicati, ciascuno secondo le sue opere. Poi la morte e l’Ades furono gettati nello stagno di fuoco. Questa è la morte seconda, cioè lo stagno di fuoco. E se qualcuno non fu trovato scritto nel libro della vita, fu gettato nello stagno di fuoco.

Come si legge, i morti sono nella tomba e non in cielo

Presto possa arrivare il Gran Re Cristo Gesù per regnare su tutti gli uomini di buona volontà alla gloria del Padre e Dio immortale, presto venga.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Matteo 24:3

Mentre egli era seduto sul monte degli Ulivi, i discepoli gli si avvicinarono in disparte, dicendo: «Dicci, quando avverranno queste cose e quale sarà il segno della tua venuta e della fine dell'età presente?»

Matteo 24:30

Allora apparirà nel cielo il segno del Figlio dell'uomo; e allora tutte le tribù della terra faranno cordoglio e vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nuvole del cielo con gran potenza e gloria.

Presto possa arrivare il nostro Signore Gesù Cristo 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Apocalypse Now | MakeYourRemake

bella la colonna sonora del film

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'uomo insensato non conosce
e lo stolto non intende questo:
 che gli empi germogliano come l'erba
e tutti i malfattori fioriscono
per essere distrutti in eterno.

La Verità rode il fegato 

 

1Corinzi 2:14

Ma l'uomo naturale non riceve le cose dello Spirito di Dio, perché esse sono pazzia per lui; e non le può conoscere, perché devono essere giudicate spiritualmente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Apocalisse 21:6

«Ogni cosa è compiuta. Io sono l'alfa e l'omega, il principio e la fine. A chi ha sete io darò gratuitamente della fonte dell'acqua della vita.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963