Se mi capitasse di assistere a episodi del genere

Inviata (modificato)

Sono un non violento, ma proprio  per questo NON TOLLERO LA VIOLENZA. Specie certe forme particolarmente odiose di violenza. Quella contro i più deboli: le donne, i bambini, gli anziani, i senzatetto. Non tollero, nella maniera più assoluta, le aggressioni vigliacche dei molti contro uno. E non tollero la violenza che in questo paese ridicolo e buonista resta nel 99% dei casi impunita, o punita in modo ridicolo. Per esempio la violenza minorile, quella delle cd. baby gang. Ci sono stati ultimamente a Napoli alcuni gravi episodi. INTOLLERABILI. Un adolescente circondato e accoltellato in pieno giorno, da un branco di scarafaggi usciti dalle fogne, mentre passeggiava con la madre. La coltellata poteva essere mortale. Ma non accadono solo a Napoli. Leggete cosa è successo a Torino: 

http://torino.repubblica.it/cronaca/2018/01/08/news/_smettetela_di_bestemmiare_per_favore_mamma_aggredita_dalla_gang_di_bulli-186042518/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P7-S1.8-T1

Un'altra cosa per me inconcepibile è che simili episodi possano avvenire in mezzo alla gente senza che nessuno intervenga a difendere le vittime. 

Non prendetela come una spacconeria. Sto scrivendo questo post solo per raffreddarmi il sangue che poco fa era andato in ebollizione leggendo il fatto di Torino. Noi vesuviani siamo fatti così. Ebbene, poiché mi conosco, vi garantisco che se mi capitasse di assistere a un episodio del genere, mi trasformerei quasi istintivamente in una bestia più feroce è più spietata di quei luridi insetti minorenni. Minorenni? Echissenefrega! Minorenni per lo Stato e per la giustizia colabrodo, non per me.

IO LI MASSACREREI SUL POSTO.

Gli spezzerei un paio di ossa a mani ***, gli farei ingoiare una decina di denti e sputare sangue. Gli cambierei i connotati e anche la vita dimmerda che fanno, al punto che poi un giorno loro e i loro genitori mi ringrazierebbero per la lezione. Certo, qualcuno degli scarafaggi potrebbe estrarre un coltello e mandarmi all'ospedale o al cimitero, ma in ogni caso, vi assicuro, lui verrebbe con me.

Ecco, ora la temperatura del sangue è rientrata (quasi) nella norma. E posso dirvi che questo post non vuole essere un'istigazione alla violenza. Io farei quello che ho scritto, voi regolatevi come credete.  Ma, se potete, cercate almeno di difendere chi viene aggredito. E il 4 marzo votate per qualcuno, se c'è, capace di fare finalmente qualcosa di concreto per la giustizia e per la sicurezza dei cittadini.

 

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

bè,geometra,nella tua citta' la materia prima non ti manca!! avanti ..ma prima mettiti il costume da batman!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Sono un non violento, ma proprio  per questo NON TOLLERO LA VIOLENZA. Specie certe forme particolarmente odiose di violenza. Quella contro i più deboli: le donne, i bambini, gli anziani, i senzatetto. Non tollero, nella maniera più assoluta, le aggressioni vigliacche dei molti contro uno. E non tollero la violenza che in questo paese ridicolo e buonista resta nel 99% dei casi impunita, o punita in modo ridicolo. Per esempio la violenza minorile, quella delle cd. baby gang. Ci sono stati ultimamente a Napoli alcuni gravi episodi. INTOLLERABILI. Un adolescente circondato e accoltellato in pieno giorno, da un branco di scarafaggi usciti dalle fogne, mentre passeggiava con la madre. La coltellata poteva essere mortale. Ma non accadono solo a Napoli. Leggete cosa è successo a Torino: 

http://torino.repubblica.it/cronaca/2018/01/08/news/_smettetela_di_bestemmiare_per_favore_mamma_aggredita_dalla_gang_di_bulli-186042518/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P7-S1.8-T1

Un'altra cosa per me inconcepibile è che simili episodi possano avvenire in mezzo alla gente senza che nessuno intervenga a difendere le vittime. 

Non prendetela come una spacconeria. Sto scrivendo questo post solo per raffreddarmi il sangue che poco fa era andato in ebollizione leggendo il fatto di Torino. Noi vesuviani siamo fatti così. Ebbene, poiché mi conosco, vi garantisco che se mi capitasse di assistere a un episodio del genere, mi trasformerei quasi istintivamente in una bestia più feroce è più spietata di quei luridi insetti minorenni. Minorenni? Echissenefrega! Minorenni per lo Stato e per la giustizia colabrodo, non per me.

IO LI MASSACREREI SUL POSTO.

Gli spezzerei un paio di ossa a mani ***, gli farei ingoiare una decina di denti e sputare sangue. Gli cambierei i connotati e anche la vita dimmerda che fanno, al punto che poi un giorno loro e i loro genitori mi ringrazierebbero per la lezione. Certo, qualcuno degli scarafaggi potrebbe estrarre un coltello e mandarmi all'ospedale o al cimitero, ma in ogni caso, vi assicuro, lui verrebbe con me.

Ecco, ora la temperatura del sangue è rientrata (quasi) nella norma. E posso dirvi che questo post non vuole essere un'istigazione alla violenza. Io farei quello che ho scritto, voi regolatevi come credete.  Ma, se potete, cercate almeno di difendere chi viene aggredito. E il 4 marzo votate per qualcuno, se c'è, capace di fare finalmente qualcosa di concreto per la giustizia e per la sicurezza dei cittadini.

 

E'  violenza  anche  usare  i  mal  di  pancia  per  fomentare  ODIO ,  seminare   zizzania   e usare  le  miserie  per  fomentare   la  guerra   tra  poveri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Nelle grandi città vi è molta violenza, gli psicologi lo hanno spiegato: più viviamo costipati ed a stretto contatto, più si scatena in noi una forma di aggressività atavica, ecco perchè tante famiglie nei fine settimana scappano in zone semideserte che TALI devono restare, altro che sovraffollaree voler ripopolare anche quelle poche cittadine di montagna e campagna che ci sono rimaste senza fabbriche, industrie, grattacieli piene di traffico e cemento armato, abbiamo bisogno di verde, spazio libero dove vivono animali e dove si respira finalmente un po' di ossigeno per ritemprarsi anima e corpo.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo31 ha scritto:

IO LI MASSACREREI SUL POSTO.

Ovviamente nel nome della non-violenza.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo31 ha scritto:

Sono un non violento, ma proprio  per questo NON TOLLERO LA VIOLENZA. Specie certe forme particolarmente odiose di violenza. Quella contro i più deboli: le donne, i bambini, gli anziani, i senzatetto. Non tollero, nella maniera più assoluta, le aggressioni vigliacche dei molti contro uno. E non tollero la violenza che in questo paese ridicolo e buonista resta nel 99% dei casi impunita, o punita in modo ridicolo. Per esempio la violenza minorile, quella delle cd. baby gang. Ci sono stati ultimamente a Napoli alcuni gravi episodi. INTOLLERABILI. Un adolescente circondato e accoltellato in pieno giorno, da un branco di scarafaggi usciti dalle fogne, mentre passeggiava con la madre. La coltellata poteva essere mortale. Ma non accadono solo a Napoli. Leggete cosa è successo a Torino: 

http://torino.repubblica.it/cronaca/2018/01/08/news/_smettetela_di_bestemmiare_per_favore_mamma_aggredita_dalla_gang_di_bulli-186042518/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P7-S1.8-T1

Un'altra cosa per me inconcepibile è che simili episodi possano avvenire in mezzo alla gente senza che nessuno intervenga a difendere le vittime. 

Non prendetela come una spacconeria. Sto scrivendo questo post solo per raffreddarmi il sangue che poco fa era andato in ebollizione leggendo il fatto di Torino. Noi vesuviani siamo fatti così. Ebbene, poiché mi conosco, vi garantisco che se mi capitasse di assistere a un episodio del genere, mi trasformerei quasi istintivamente in una bestia più feroce è più spietata di quei luridi insetti minorenni. Minorenni? Echissenefrega! Minorenni per lo Stato e per la giustizia colabrodo, non per me.

IO LI MASSACREREI SUL POSTO.

Gli spezzerei un paio di ossa a mani ***, gli farei ingoiare una decina di denti e sputare sangue. Gli cambierei i connotati e anche la vita dimmerda che fanno, al punto che poi un giorno loro e i loro genitori mi ringrazierebbero per la lezione. Certo, qualcuno degli scarafaggi potrebbe estrarre un coltello e mandarmi all'ospedale o al cimitero, ma in ogni caso, vi assicuro, lui verrebbe con me.

Ecco, ora la temperatura del sangue è rientrata (quasi) nella norma. E posso dirvi che questo post non vuole essere un'istigazione alla violenza. Io farei quello che ho scritto, voi regolatevi come credete.  Ma, se potete, cercate almeno di difendere chi viene aggredito. E il 4 marzo votate per qualcuno, se c'è, capace di fare finalmente qualcosa di concreto per la giustizia e per la sicurezza dei cittadini.

 

Qualcuno per favore , se conosce la famiglia del Cazzaro , intervenga con i congiunti affinché la patologia che oramai lo affligge non diventi uno di quei casi dove anche la medicina e la ricerca scientifica pronunci la parola : Mi arrendo .  Appurato che il nostro Giustiziere ( diurno e notturno , ndr) deve scrivere questo tipo di post per raffreddarsi il sangue andato in ebollizione ( al che deduco che vivendo a Napoli , capitale mondiale di similari episodi , il Cazzaro viva in una condizione perenne di sauna Finlandese, ndr), noi sappiamo che in caso di emergenza farebbe immediatamente uscire dal suo corpo la “bestia “ che e’ in lui e , sprezzante del pericolo si trasformerebbe in un novello collezionista di ossa facendo poltiglia di chi li si parasse davanti, minorenni o no , e non gliene importerebbe un *** se nella concitazione della lotta qualcuno lo manda al creatore (di sicuro , sic) perché costui lo accompagnerebbe ( e qui sorge un problema quantistico in cui non si capisce come un moribondo che sta per esalare l’ultimo respiro , possa avere la forza di afferrare il di lui carnefice e trasformarlo in compagno di viaggio ). A questo punto apprendiamo che il Cazzaro riassume una postura mentale più liberalmente più consona al personaggio che interpreta e si trasforma in un frigorifero Smeg con il sangue andato a meno 5 gradi e ci fa sapere che lui non e’ uno Spaccone ( no, no , ma che dici Cazzaro . Guarda nessuno lo ha pensato 😂😂😂) e soprattutto , essendo un Vesuviano ( figlio di Vesuvio padre e di Etna madre) e’ contro ogni tipo di violenza ( eccetto quella contro Renzi a cui voleva spaccare la testa solo perché con il treno si fermava a Salerno , ndr), lui ci racconta uno spaccato di vita quotidiana solo perché si augura ( cosa del resto in auge e diffusa tra i Vesuvianj , ndr ), che se uno si trovasse ad assistere ad un episodio simile facesse come lui e non istigasse alla violenza (sic ). Il Charles Bronson di Spaccanapoli di commiata da noi,  poveri lettori con , forse , l’unica cosa che gli interessava dire sin dall’inizio :” Il 4 Marzo, in cabina , votate per qualcuno ( non per il PD...oibo’), votate per qualcuno che dia giustizia e sicurezza ai cittadini ( Salvini con le ronde ??, ndr), Berlusconi con le Olgettine ? Grillo con con il Ripetente ed i vaffa ? Insomma votate per chi caz.z.o vi para basta che non sia il PD ed il Caudillo . Saluti 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora