GOVERNO DEI MIGLIORI A DESTRA

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Caro Dott. Draghi, con una crisi economica devastante aumentare le bollette luce/gas del 21% è da infami."

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

L'energia è una risorsa preziosa, vitale. È necessaria alle famiglie per vivere, alle imprese per lavorare. Le modalità e l'entità della produzione dell'energia e il suo impiego efficiente sono fattori cruciali per il contenimento del riscaldamento globale, cioè per la salvezza del pianeta. L'energia è come l'acqua, è un BENE COMUNE. E un bene comune deve essere totalmente controllato dalla comunità, cioè dallo Stato. È assurdo e pericoloso lasciare ai privati la produzione e la distribuzione dell'energia. Queste devono garantire una giusta remunerazione per il lavoro e gli altri costi, ma è sacrilego realizzare profitti su un bene comune. Urge attuare il risultato del referendum sull'acqua pubblica (sono passati 10 anni!) e raccogliere le firme per un referendum sull'energia pubblica. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

agli imprenditori\industriali non gli frega niente della pandemia, anzi nel momento euforico della (sembra) fine non si sono fatti attendere gli aumenti in ogni campo, compresi i bar....altra brava gente....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, pm610 ha scritto:

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Caro Dott. Draghi, con una crisi economica devastante aumentare le bollette luce/gas del 21% è da infami."

Buongiorno, l'aumento c'è,  ma non mi risulta affatto sia del 21%

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, pm610 ha scritto:

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Caro Dott. Draghi, con una crisi economica devastante aumentare le bollette luce/gas del 21% è da infami."

Quando dico che PM e’ diventato il Vox Populi e l’Imola Oggi di sx , non dico affatto una eresia . Anzi !! Si distingue per la profusione sistematica di panzane e , proprio per questo , su post del genere , non può che ottenere il like dal Panzanaro seriale che risponde al nome di Cazzaro di Napoli Fosforo . Qua, PM , si supera ed invece di ringraziare il Governo Draghi che e’ riuscito ad almeno mitigare quegli aumenti che sono una costante in questo periodo , lo definisce, addirittura INFAME pubblicando percentuali farlocche che dimostrano , purtroppo , che andare ad informarsi prima di scrivere caga te simili , risulta molto oneroso ma che , purtroppissimo , espongono lo scrivente a figure spiacevoli .                                                   “ Il governo Draghi è riuscito a mitigare , anche se  solo in parte, il rincaro delle tariffe. A precisarlo è lo stesso presidente di ARERA, Stefano Besseghini, che in una nota diffusa ieri ha spiegato che l'agenzia ha "supportato tecnicamente la scelta di intervento del Governo" e che "senza il decreto l'aumento delle bollette sarebbe stato molto più pesante". Insomma, il sunto è che nonostante i soldi stanziati, parte dei quali arrivano dai proventi delle aste delle quote di emissione di CO2, le bollette aumenteranno lo stesso. Di quanto? Per gli utenti del mercato tutelato l'incremento sarà del 9,9% per la bolletta dell'elettricità e del 15,3% per quella del gas nel terzo trimestre del 2021, ovvero nei mesi di luglio, agosto e settembre” 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E si ricordi sig pm, a volere Draghi come capo del governo è stato Leopoldino, quindi, se deve ringraziare che luce e gas non siano aumentati più di quanto sono aumentati, lo deve proprio a miglior politico mai apparso sulla terra e cioè a Leopoldino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se  non erro , a  parte    che  gli  aumenti  siano o non siano quelli citati ,  che   il  bravo Draghi  supportato da  certi politici ha detto   che non  è il  momento  di  togliere   ma  di  dare  . Evidentemente   il dare   era  riferito  ai  soliti...  come  i  soliti   sono quelli   che  devono  pagare ... lascio  a  voi  stabilire  chi  sono e  quelli  del  mercato  tutelato  ormai  non esistono più  per  la  scadenza  dei termini,  magari  ricordarlo sarebbe  utile.

Modificato da pm610
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 novembre 2011. Governo Monti. Sono esattamente dieci anni che il centrodestra non esiste più. Sono esattamente dieci anni che i partiti del centrodestra truffano i propri elettori spacciando un semplice cartello elettorale senza capo né coda per una solida alleanza politica. Sono dieci anni che Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia fanno di tutto tranne che governare insieme…

Tutti fanno finta di non saperlo, di non vedere, di non capire in un vortice propagandistico fatto di ipocrisia e menzogna. Un buco nero di nulla assoluto. Questa è la realtà dell’attuale centrodestra. Mette insieme ciò che in qualsiasi paese minimamente normale insieme non può proprio stare: estremismo con moderatismo; sovranismo con europeismo; oscurantismo con liberalismo. Tutto questo per un gioco di puro potere e di bassissimo cabotaggio.

Il blog di Filippo Rossi su Huffpost Italia https://www.huffp.st/fVf6ySD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963